23 March, 2017

Kat Von D comes to Italy!

Kat Von D Italia

Quasi non ci si crede ma in realtà è tutto vero. A partire da aprile arriveranno i prodotti di Kat Von D anche da Sephora Italia. Ancora meglio, pare che arriverà l'intera linea, cioè tutti ma proprio tutti i colori!
Palette di ombretti, rossetti, rossetti liquidi, fondotinta, primer, eyeliner, pennelli, ce n'è di ogni.
Ho quindi pensato di racchiudere in un unico post tutte le tipologie di prodotti Kat Von D che sono riuscita a provare negli ultimi anni facendo qualche (okay, più di qualche) acquisto dall'estero e scrivere qualche più o meno breve review.
Pronti, via!


Kat Von D Lock-it Foundation
Kat Von D Lock-it foundation
La descrizione del fondotinta Lock-it parla di un contenuto del "21% di pigmenti, per una coprenza totale no-transfert e una tenuta estrema. Per uniformare l'incarnato, eliminare l'effetto lucido e far scomparire le macchie".
Premetto che non l'ho acquistato ma, fortunatamente, ne ho provato solo un sample - che era pure generoso ma è stato relegato nonsodove dopo una sola prova.
Non lo consiglio assolutamente per chi ha una pelle a tendenza secca (quanto vorrei scriverlo in rosso e col caps lock attivo senza sembrare un'invasata). Il che è un po' implicito nella descrizione stessa, visto che parla di "eliminare l'effetto lucido", ma qua siamo curiosi a prescindere e quindi almeno un campione andava provato.
Sulla mia pelle (secca), nonostante l'abbia provato dopo aver applicato una badilata di crema idratante (la mia preferita), l'effetto è quello di una base tremendamente evidente: non si fonde, resta lì seduto e si vede da 2m che sto indossando un fondotinta; anche perché mi evidenzia ogni minima area secca.
Se invece avete una pelle più grassa e amate i fondotinta ad alta coprenza potrebbe fare al caso vostro.
Per quanto riguarda le colorazioni, queste spaziano moltissimo e vanno da colori chiari (davvero chiari, tanto che la prima tonalità, n°42, è troppo pallida anche per me) a molto scuri. Non li ho visti tutti dal vivo e quindi potrei sbagliarmi, però ho l'impressione che in quanto a sottotono nel range dei chiari ci sia più selezione per i neutri e i rosati. Il mio sample era il Light 45, cioè (credo) il primo a sottotono giallo tra i toni chiari, e per la mia carnagione da NC15 di MAC è un filo scuro.
Se fosse un fondotinta più leggero probabilmente potrebbe andare, ma essendo molto coprente si nota anche solo una piccola stonatura.

Prezzo: 34,50€


Kat Von D Tattoo Liner in Trooper
Kat Von D Metal Crush Eyeshadow in Raw Power
Kat Von D Rawpower trooper tattoo liner

Alzi la mano chi non ha mai sentito parlare del Tattoo Liner di Kat Von D nel colore Trooper (cioè, semplicemente, nero). Se ne leggono meraviglie da anni sui blog, se ne sentono lodi su Youtube e sembra che metà della scena cosmetica lo ami e lo abbia eletto a "miglior eyeliner di sempre".
Ecco.
Lo avevo accennato ormai un anno fa - credo - sulla pagina Facebook ma ora è giunto il momento di scriverlo apertamente anche sul blog.
Allora.
Come dirlo.
Per me...
è un eyeliner
...
un po' sopravvalutato.
Ecco, l'ho detto.
Ne ho provato uno, poi ne ho trovato un secondo in un set e alla fine ne ho acquistato un terzo.
Ora, capisco che possa venire spontanea la domanda su una mia eventuale forma di masochismo che mi porta ad acquistare prodotti che non mi piacciono, ma la realtà è un po' diversa.
Mi spiego meglio: il Tattoo Liner è il miglior eyeliner che ho trovato per tracciare linee sottili sottili, dai bordi lineari anche su palpebre non distese e con code dalla precisione chirurgica.
E fin qui, tutto bene.
Il suo grande, per me grandissimo difetto, è che si inceppa abbastanza spesso - e lo fa su pelle nuda, non su glitter o ombretti dalla texture particolare.
Lo ripongo sempre a testa in giù ma ogni tanto, magari con un occhio delineato e l'altro no, lui smette di scrivere. Lo agito, lo riagito. Niente. Sciopero sindacale.
Torna a scrivere solo dopo (almeno) 5 minuti di orologio quando nel frattempo ho praticamente già recuperato e utilizzato un altro eyeliner, fatto la base e messo anche il rossetto.
Il primo Tattoo Liner mi ha dato questo problema da quasi subito, mentre il secondo era una mini size e ha sempre scritto a meraviglia (finché non l'ho perso in giro...) e lui sì, l'ho amato, tanto da farmi pensare che, magari, la prima volta avevo semplicemente trovato un prodotto difettoso. Quindi ho acquistato il terzo, ma pure questo inizia a incepparsi dopo circa 2 mesi di uso non quotidiano.
In pratica se devo truccarmi fuori casa non porto mai solo lui ma lo abbino sempre ad un secondo eyeliner. E questo va bene per me che riconosco di essere una maniaca dell'eyeliner e del makeup, ma penso sempre che un prodotto pensato per lavorare da solo dovrebbe...funzionare sempre da solo.
Inoltre, sebbene tra gli eyeliner in penna provati sia tra quelli con la durata migliore, non è waterproof come invece ho letto spesso e su di me non arriva intatto da mattina a sera.
Solitamente io lo utilizzo per tracciare la struttura di linea e coda, per poi riempirla con un eyeliner liquido o quello in penna di Stila. In generale la riempio con un eyeliner dal tratto meno sottile (altrimenti impiego una vita e sono sempre di fretta) e possibilmente di un nero più intenso (Trooper mi sembra semplicemente nero come moltissimi altri prodotti, né grigio né intenso come il nero di un eyeliner in gel o liquido).
Quindi sì, meraviglioso per la sua precisione data dal pennello a setole sintetiche e sottilissime (che non si sfaldano!), veloce da usare quando funziona bene e che potrei nuovamente riacquistare, ma carente in altri punti per diventare il mio eyeliner migliore di sempre.

Prezzo: 19,90€
PS:
 Accanto al Tattoo Liner si trova l'Ink Eyeliner, che ha invece la classica punta in feltro ma che io non ho mai provato.


Raw Power è l'unico degli 11 ombretti metallici Mega Crush che ho provato ed è...splendido.
È tra gli ombretti singoli più costosi che ho ma non mi sono mai pentita di averlo acquistato.
Ha una texture morbidissima, di velluto. Lo sfumate tra i polpastrelli e sembra seta.
A causa della morbidezza può creare un leggerissimo fallout durante l'applicazione col pennello ma nulla che un secondo colpo di pennello da viso non possa rimuovere in un baleno (in realtà basta sbattere il pennello prima dell'applicazione per evitare tutto ciò, ma abbiamo preso la strada descrittiva più lunga).
La pigmentazione è elevatissima e la sfumabilità è qualcosa di sublime.
Davvero, ci create uno smokey monocromatico dai richiami grunge nel giro di secondi e, volendo, persino utilizzando solamente un pennello da sfumatura come il 217 di Mac o simili: basta applicare l'ombretto sulla palpebra - oh sì, è ben visibile anche se steso solo con un pennello da sfumatura - e sfumarlo sui bordi per ottenere una sorta di color ruggine dalla base calda. Se poi con lo stesso pennello lo si riapplica bagnato solo sulla palpebra mobile, Raw Power si intensifica diventando luminosissimo, metallico, e tira fuori anche la sua venatura bordeaux. Et voilà, smokey fatto.
È uno di quegli ombretti la cui sfumatura/stratificazione crea praticamente sfumature diverse. Splendido.
Altra nota di merito: risalta un sacco persino senza un primer sotto e mi fa strano dirlo, considerando che una delle mie regole è "non esiste ombretto senza primer".

Prezzo: 21€
Consiglio: Se vi capita, date un'occhiata anche al marrone Synergy e al luminoso Thunderstruck - che secondo me sarà il primo Mega Crush ad andare sold out perché utilizzabile pure come illuminante potente.



Kat Von D Everlasting Liquid Lipsticks
Kat Von D liquid lipsticks

Non so se sono più famosi i rossetti liquidi di Kat o il Tattoo Liner descritto sopra, ma ad ogni modo credo che anche questi non abbiano bisogno di particolari presentazioni.
Rossetti liquidi che diventano perfettamente opachi.
La consistenza tuttavia non è liquida come quelli di Lime Crime, se avete presente. Un po' più cremosa dei Wycon, dei rossetti di Kylie Jenner. Un po' simile a quelli di Anastasia Beverly Hills forse.
In generale, sono rossetti dalla texture discretamente sottile e che risultano confortevoli e abbastanza elastici. Nel senso che aderiscono alle labbra senza sembrare uno strato di cemento armato.
Questo solo in generale, perché ho notato tanta diversità di formulazione, durata e qualità a seconda del colore - con livelli più bassi in quelli molto scuri, sigh - e per questo è meglio se ora smetto di blaterare e rimando ulteriori descrizioni dettagliate (e swatch e confronti!) ai post che seguiranno nei prossimi giorni.
Diciamo che i rossetti liquidi di Kat non possiedono la formula che più preferisco in assoluto ma generalmente li trovo comunque validi.

Prezzo: 19,90€

Kat Von D Everlasting liquid lipsticks tinte
Gli Everlasting Liquid Lipsticks sono attualmente disponibili in 26 colori
a cui in futuro ne verranno aggiunti altri come Plath e Roxy

Kat Von D Studded Kiss lipsticks
Kat Von D Studded lipstick

Il periodo in cui ho portato le borchie risale ai miei 14 anni ed è stato davvero breve, un baleno, ma sono stranamente tornata a rivalutarle sugli accessori come scarpe e borse dal 2006 - e mi ricordo l'anno perché è stata tutta colpa di questo acquisto, ma in nero.
Comunque sia. Con questo cosa volevo dire?
Ah sì, che il packaging borchiato lo trovo stranamente carino. Ha il suo perché.
Passando ai rossetti in sé, devo premettere che ne esistono finish diversi ma ho provato solo due matte ed uno shimmer: rispettivamente Lolita, Chula e il quasi glitterato Magick - quest'ultimo è una mini size contenuta in un kit e non mi fa impazzire proprio per quei micro glitter immersi nel rosa, ma è questione di gusti.
Tempo fa i rossetti Studded di Kat Von D si sono presi una certa quantità di critiche per la loro texture, dicevano, secca e non scorrevole. Forse sono stati riformulati, ma in tutta onestà io invece mi trovo bene e se siete amanti dei matte ve li consiglio pure. Se in più siete abituati a formulazioni come i Retromatte di Mac o i matte di Mulac non credo che possiate avere grandi problemi coi Kat Von D che al confronto sono un po' più cremosi.
La texture non è sottilissima ma la trovo abbastanza confortevole - per essere matte, certo - e la durata è molto alta. Su di me resistono tranquillamente mezza giornata senza farmi sognare il burrocacao o sgretolarsi.
Uh, sconsiglio di comprarli online se siete sensibili ai cosmetici profumati perché i Kat Von D profumano di dolce e si sente abbastanza.

Prezzo: 19,90€

* * * * *

E questo è tutto! Fiu!
Per ora almeno, perché nei prossimi giorni seguirà una serie di post a tema Kat Von D con più dettagli e swatch.
I prodotti saranno comunque disponibili da Sephora online e nello store di Corso Vittorio Emanuele a Milano a partire dal 1 aprile e saranno presenti davvero tutti i colori della gamma, dai fondotinta più chiari ai più scuri, incluse quelle tonalità di rossetti che si trovano in USA ma che credo non siano ancora sbarcate in Spagna (Paese che vende Kat Von D da più di un anno). Urrà.
Successivamente, gli stand di Kat appariranno anche in altre Sephora fuori Milano.

Voi avete già in mente di acquistare qualcosa in particolare?

23 comments:

  1. Post interessantissimo,foto bellissime e selezione colori dei liquid lipstick da paura! *clapclapclapclap* <3

    ReplyDelete
  2. Bel post ;) Anche io sono molto curiosa di questo arrivo anche se per il momento non ho nulla in wishlist! Mi permetto di darti un consiglio e spero che tu non ti offenda per questo... però i caratteri sono un po' piccoli ed in grigio chiaro, il chè ostacola un po' la lettura.

    ReplyDelete
    Replies
    1. Alessia, nessuna offesa, anzi!
      Lo visualizzi da pc o da mobile? Perché a me risulta un comune 11px in grigio scuro scuro.

      Delete
  3. Sono curiosa di vedere gli swatches dei rossetti liquidi! :D

    ReplyDelete
  4. Bravissima Ale, bel post! Kat Von D devo dire che non è un marchio che mi attira particolarmente ma mi piacciono molto gli Everlasting Liquid Lipstick (ho Bow n Arrow, Lolita e Double Dare ma vorrei provare anche Lolita II ed Exorcism). Pensa che a NY volevo prendere il Tattoo Liner ma era sempre sold out!

    ReplyDelete
    Replies
    1. Grazie mille, Jo! <3
      Lolita II secondo me è davvero bello se ti piacciono i toni caldi, pollice in su!

      Delete
  5. Ogni tanto una gioia anche per noi italiani! Sono molto curiosa di provare i prodotti di Kat, soprattutto la palette per il contouring e il correttore (il lock-it creme concealer), me ne hanno parlato molto bene. Attendo altre tue recensioni :-)

    ReplyDelete
    Replies
    1. Ma sai che il correttore attira molto anche me? Sto meditando l'acquisto!

      Grazie mille! Ne arriveranno altre, promesso! :)

      Delete
  6. Che post meraviglioso! E tra l'altro finalmente ho capito che io non avevo l'eyeliner famoserrimo ma l'Ink Eyeliner, che per me è una sòla di dimensioni epiche. Non così sottile, resistenza pari a zero.
    Però i rossetti che ho (solo 3) li adoro, non mi seccano le labbra e durano discretamente. Il primo l'ho preso su tuo consiglio (tramite un amico in viaggio) e non potrò mai ringraziarti abbastanza! (Sì, è sempre Bauhau5) <3

    ReplyDelete
    Replies
    1. Aw, grazie! <3

      Molto bene, Ink eyeliner depennato immediatamente dalla lista "cose da comprare" e spostato in quella delle "cose da lasciare sullo scaffale".
      Mi chiedevo se appunto scrivesse di più e resistesse maggiormente. Appunto.

      Sono tanto contenta che Bauhau5 continui a regalarti giUoie! <3

      Delete
  7. nella mia ignoranza neanche sapevo che esistessero l' "ink eyeliner", il "tattoo liner" e il "lightning liner". Ero convinta che il famoserrimo eyeliner fosse uno solo e basta. BBBBBene. Detto questo, sei la prima che leggo che parla dei problemi del tattoo e la cosa in parte mi rincuora, nel senso che quando leggo che tutte ma proprio tutte ci si trovano bene mi viene sempre da pensare "ma possibile?".
    Per gli altri prodotti, ti dirò, sarò forse l'unica in Italia ma non sto smaniando dalla voglia di comprarmi tutto: andrò sicuramente a vedere gli eyeliner (tutti e 3 ahah...anche se mi pare che al momento arrivi solo l'ink qui), i rossetti liquidi e mi incuriosivano anche i correttori. :) bacii

    ReplyDelete
    Replies
    1. Se ti interessa leggere qualche altro parere sul Tattoo Liner, oltre che i blog di altre blogger italiane, ti consiglio Makeupalley che è una sorta di raccolta di review di makeup che vari utenti fanno sulla loro piattaforma. Lì è stato il primo posto dove ho letto che sì, non ero l'unica ad avere certi problemi con quell'eyeliner: molte ne parlano come "si è seccato dopo una settimana perché non scrive nemmeno agitandolo" ma credo che, banalmente, intendano il problema descritto nel post.

      Delete
  8. Io il Tattoo Liner lo adoro, mi si inceppa quando sta per finire ma ho risolto facendo un po' di pressione col pennellino sulla parete interna del tappo e ricomincia subito a scrivere.
    Degli Everlasting Liquid Lipstick ho solo L.U.V e anche questo è un' amore

    ReplyDelete
    Replies
    1. Purtroppo il mio ha iniziato a dare problemi fin da subito, tipo ad una settimana dall'apertura, e il secondo inizia a seguirlo a ruota e a farmi venire voglia di lanciarlo verso l'infinito ed oltre. Non capisco se ci sono dei lotti problematici o se ho avuto solo sfortuna per due volte...

      Delete
  9. Io vorrei ampliare la gamma degli everlasting liquid lipstick perché Lolita e Lolita II mi stanno dando molte soddisfazioni :) Plath sarà uno di quelli che torneranno a casa con me.
    Ah, punto anche la palette Shade&Light :)

    ReplyDelete
    Replies
    1. Aw, ottima scelta! Quanto sono belli i due Lolita? :)

      Delete
  10. Io penso di prendere almeno un rossetto ma finora è ancora tutto da decidere. Intanto grazie per questo bel post.

    ReplyDelete
    Replies
    1. Di nulla! Grazie a te per il tempo dedicato alla lettura!

      Delete
  11. Mi spiace che il tuo (anzi, i tuoi) Tattoo Liner ti abbiamo dato problemi, il mio l'ho da più di un anno e funziona sempre perfettamente. Sarà fortuna?

    ReplyDelete
    Replies
    1. Non saprei davvero! Me lo chiedo anch'io. Non capisco se girino dei lotti problematici o se la mia sia semplice sfortuna...

      Delete