27 November, 2015

Monthly Favorites: October 2015


Vorrei potervi dire che sì, ho sbagliato a scrivere il titolo, ma la verità è che ho scritto "ottobre" volutamente.
Da queste parti siamo arrivati a dei ritardi record, tipo pubblicare i preferiti di un mese, alla fine del mese seguente. Tra un po' sullo sfondo dovevo mettere i fiocchi di neve al posto delle foglie, ma soprassediamo e procediamo verso la parte clou del post.



Becca Shimmering Skin Perfector in Pearl
A periodi alterni riscopro l'amore per questo prodotto. È un illuminante multiuso con una texture a metà tra il cremoso ed il gel: può essere mixato al fondotinta per renderlo più luminoso, può essere applicato come base su tutto il viso, se vi sentite di abbracciare l'effetto strobing senza timore, oppure si può utilizzare come illuminante localizzato sugli zigomi o dove più si preferisce. L'utilizzo che ne faccio io è prevalentemente quello di illuminante tradizionale e l'effetto che crea è qualcosa di stupendo, senza glitter o shimmer di sorta, riflessato e visibile ma non eccessivamente metallico in modo artificiale. Insomma niente effetto tacky in stile Las Vegas.
Dello Shimmering Skin Perfector (33£) ne esistono diverse tonalità ma ai tempi presi Pearl, che è la più chiara. Probabilmente Moonstone sarebbe ancor più naturale su di me in quanto più dorato e meno bianco-perlato, ma alla fine amo anche Pearl e quando cerco un effetto luminoso di tutto rispetto vado sempre su di lui.

Anastasia Beverly Hills liquid lipsticks in Dusty Rose
Questo rossetto ha causato una sorta di odissea dell'acquisto.
L'avevo notato durante le anteprime che ne precedevano l'uscita in luglio.
Poi l'uscita è slittata a data indefinita, poi è apparso sul sito di Anastasia due mesi dopo e poi l'ho acquistato. Poi però il servizio clienti si è praticamente scordato di spedire il mio ordine, poi Dusty Rose (20$) è andato sold out e così, dopo un paio di mesi, al posto del rossetto ho avuto un rimborso (comunque graditissimo).
Alla fine, quando ormai avevo mentalmente archiavato la questione sotto il file "impossibile da reperire", l'ho trovato da una ragazza che lo rivendeva ancora intatto e ad una cifra più che onesta.
Non posso dire che ne valga la pena perché ritrovarmi mio malgrado a rincorrere un oggetto per mesi trovo che non valga mai la pena, ma se non altro il colore in sé è una meraviglia e non mi ha fatto pentire della spesa.
Il nome Dusty Rose non poteva essere più azzeccato: è proprio un rosa anticato e spento, discreto, per il mio gusto anche elegante e non troppo freddo. Lo sfrutto anche per le occasioni quotidiane perché queste tonalità mi danno sempre l'idea di un aspetto ordinato e sofisticato con poco sforzo.
Se ve la sentite di imbacarvi in un ordine dagli USA (occhio alla dogana), al di là delle mie disavventure, Dusty Rose è parte della linea permanente di Anastasia.

 

Lime Crime Velvetines in Pumpkin+Squash
Due secondi dopo aver visto la prima immagine già sapevo che Pumpkin (il Velvetine a destra) mi sarebbe servito.
Va bene, forse servire non è il verbo più adatto quando si parla di makeup ma ci siamo capiti, no?
Non ho mai fatto mistero di apprezzare molto i Velvetines di Lime Crime (20$) e credevo di aver trovato uno dei miei preferiti in assoluto nel colore Riot. Questo però accadeva prima di Pumpkin, che ha scalzato tutti gli altri contendenti ed è diventato il mio rossetto più utilizzato in questo periodo.
È un bellissimo (ma sono di parte) color ruggine che vorrei tanto trovare anche in un rossetto in stick, giusto per avere un'opzione da usare nei giorni in cui la condizione delle mie labbra non è la più adatta per un rossetto liquido opaco. E per non farci mancare nulla, nemmeno una segnalazione alla neuro, quando indosso il maglioncino ruggine lì a lato, Pumpkin è d'obbligo. Che colore stupendo.
Squash, il Velvetines di sinistra, è un aranciato con una base gialla molto evidente e l'ho preso in un momento di follia. Mi sta particolarmente male, com'era prevedibile con una maggior quantità di buonsenso, ma mixato con Pumpkin in quantità 1:1 crea quello che per me è l'arancione perfetto: non troppo rosso, non troppo giallo, spento quanto basta. Ora non mi resta che trovare un rossetto così (ed è qui che mi sono accorta quanto ormai si trovino facilmente dei rossetti blu ma si scarseggi di questi toni dalle sfumature delle foglie autunnali).

Neve blush pop-corn* 
Del blush pop-corn (10,96€) avevo parlato qui e non posso che confermare la prima impressione avuta.
Mi piacciono sempre molto questi colori tenui e naturali che non litigano con troppi makeup occhi né rossetti. Pop-corn, con la sua sfumatura pescata, s'è rivelato un ottimo abbinamento anche per tutti i colori caldi che sto usando ultimamente, come i Velvetines precedenti.


Korres Fig shower gel
Il profumo dei fichi maturi in un flacone.
Sa di autunno, sa di cesti in vimini, di tappeti di foglie. Ma soprattutto della polpa dei fichi, in modo tremendamente naturale e verosimile, come spesso capita con le profumazioni dei bagnoschiuma Korres (11€) che di norma restano lontani dagli odori troppo chimici o artificiali.
Se vi piace il profumo dei fichi, provatelo. Lo dico così, diretto e senza se.

* * * * *

In ritardo, ma siamo giunti alla fine di questo post a tema autunnale.
A quanto pare i miei gusti in fatto di cosmetici e makeup risentono pesantamente delle stagioni (banalità 100%).
Ma piuttosto, quali sono stati i vostri preferiti di questo mese?
Siete per caso a conoscenza di un rossetto rosso ruggine a me ancora oscuro ma che dovrei correre a provare?

*PR Sample

18 comments:

  1. Oddio ma Squash è semplicemente stupendo <3
    I prodotti Korres sono fantastici, in belgio ne ho visti in ogni farmacia anche con super offerte: appena ci torno faccio scorte.

    ReplyDelete
    Replies
    1. Sìì è anche molto originale! (Se solo mi stesse bene...)
      I prodotti Korres stanno piacendo veramente tanto anche a me e sto meditando di ricomprarli una volta finiti - il che ha dell'incredibile. Daje di scorte in Belgio!

      Delete
  2. Bellissimo l'illuminante di Becca! I rossetti liquidi di Anastasia sono nella mia wishlist da un po', sono uno più bello dell'altro! :)

    ReplyDelete
    Replies
    1. Su quei rossetti si trovano opinioni un po' contrastanti ma a me piacciono davvero molto, almeno uno vale la pena provarlo :)

      Delete
  3. A vedere Pumpkin ho avuto pure io la tua stessa reazione *-* ed ovviamente è scappato un super ordine >.<

    ReplyDelete
  4. Ma uno swatchettino di pumpkin sulle labbra?? Ce lo concedi? ;)

    ReplyDelete
    Replies
    1. Non l'ho ancora fatto, ma volentieri :)
      Vedo se riesco nei prossimi giorni!

      Delete
  5. Grazie il colore mi tenta molto, ma vendendomi bene con colori tipo Salem (penso di avere un incarnato piuttosto simileal tuo :) )ho paura che sia troppo aranciato e\o acceso...poi sarei curiosa di vedere come ti sta riot, che è un altro colore che mi ispira ma ho paura dia troppo sul rosa...
    Un poche parole ti sto chiedendo un post sui velvetines ahaha
    Ps\ot: ti viene mente un Rossetto MARRONE da consigliarmi facilmente reperibile?
    Adoro Salem ma me dopo qualche ora inizia aletteralmente sgretolarsi nella parte interna delle labbra,ed è una cosa che odio!

    ReplyDelete
    Replies
    1. Sicuramente è più acceso di Salem ma resta comunque una tonalità spenta - poi ovviamente tutto sta nel come ti vedi, a tuo gusto :)
      Riot a me piace tantissimo come colore, per così dire, "easy". Lo swatch ufficiale è abbastanza fedele sul colore in sé, anche se su di me diventa più rosato che mattone (mi accade spesso con le tonalità a metà, se contengono del rosa) ma resta comunque un bel colore che si distanzia da un classico rosa.
      Guarda, è da parecchio che vorrei fare questo post sui Velvetines ma non so da dove partire a fare le foto e continuo a rimandare. Prima o poi lo faccio davvero!

      Di marroni mi vengono in mente Whirl di MAC o 1993 di Urban Decay ma sono molto più chiari di Salem. Altrimenti ci sarebbe Antique Velvet di Mac, che è un marrone cioccolato con una base scura, praticamente identico a Film Noir ma opaco (però lascia perdere Film Noir - l'avevo swatchato nel post "brown lipsticks" - non è il massimo come formula e durata).

      Delete
    2. Grazie mille, avevo pensato anche io a antique velvet, appena passo da mac lo provo!!!
      E per i velvetines ...caspita con sti sconti che ci sono li avrei gia presi ma sta caxx di dogana, mi ha gia fregato una volta!!!
      Ciao!

      Delete
    3. Guarda, su 4-5 ordini Lime Crime non me ne hanno mai fermato nessuno. Da mesi hanno anche cambiato metodo di spedizione e mi sembra che passi prima per il Belgio, quindi non dovrebbero esserci brutte sorprese, in teoria!

      Delete
  6. Anche io sono statat super in ritardo a pubblicare i preferiti di ottobre... purtroppo!
    Comunque belli i Velvetines della LimeCrime, Pumpkin soprattutto, sembra un colore davvero molto interessante.
    Pop Corn lo adoro anche io, lo sto usando quasi tutti i giorni perchè è così leggero e delicato che quasi non si fa notare. Col resto che rimane sul pennello do anche una spolverata sulla fronte e naso, per darmi un po' di colore, perchè con la mia carnagione olivastra non stride e non si nota in quelle zone, dà giusto un effetto sano. Adoro <3

    ReplyDelete
  7. Non sai da quanto faccio la corte a Pearl di Becca... non sai da quanto!!!

    ReplyDelete
  8. Non ci posso fare nulla, quando leggo un tuo post sto 10 minuti a guardare le foto e poi mi decido a leggerle ^_^

    ReplyDelete
  9. io AMO Pumpkin!! e anche Riot è uno dei miei preferiti in assoluto. Pensa che io ho fatto il ragionamento opposto, univo un rossetto arancione e uno marrone per creare un colore simile e ho preferito comprare la Velvetine piuttosto che un rossetto. Comunque un rossetto di colore simile a Pumpkin è il Diego dalla Palma absolute mat 220.. non l'ho ancora comprato quindi non ti so dire com'è ma credo che non resisterò alla tentazione tanto a lungo....

    ReplyDelete
  10. Pumpkin è un colore stupendo, l'ho comprato all'inizio dell'estate e l'ho messo infischiandomene del suo tocco autunnale. Veramente bello, non vedo l'ora di trovargli presto un altro amichetto Velvettino.

    ReplyDelete