14 October, 2015

Neve Cosmetics ArtCircus ombretti e blush | swatch

Neve cosmetics art circus

"La collezione ispirata alla magia degli spettacoli itineranti, agli artisti che fanno del mondo il proprio palcoscenico"
Si apre così la descrizione di ArtCircus, la più recente aggiunta di casa Neve Cosmetics. 
È formata da 4 ombretti, 2 blush e 2 matite labbra DueBaci ma ho pensato di dividere il tutto in due post per evitare di mietere vittime per la noia: crolli sulla tastiera, crolli sulla sedia, esaurimento di scorte di caffè e così via.
Questo post sarà quindi incentrato su swatch e qualche vaga prima impressione per quanto riguarda le polveri. Nei prossimi giorni arriverà invece la parte relativa alle matite labbra (stay tuned!)(fa sempre effetto scriverlo).


Neve cosmetics art circus
Dall'apice in senso orario: ombretto Juggler, ombretto Drumroll, blush Popcorn, blush Acrobat, ombretto Contortion e ombretto Ticket.

Non so voi, ma leggendo il tema che risiede dietro a questa collezione ho subito immaginato colori accesi, contrasti e glitter. Invece ci ho preso solo nell'ultima parte.
A sorpresa infatti tutte le polveri della ArtCircus si presentano sottoforma di colori molto più facili da utilizzare di quanto mi aspettassi. Potrei anche aggiungere che nessun prodotto mi fa necessariamente pensare al circo, il che ai miei occhi è un punto in più considerando che circo e affini mi mettono un senso di malinconia (sì, mi è apparso in sogno Freud e ha detto che ci sta lavorando su).
Coi colori a disposizione è possibile realizzare trucchi d'impatto (smokey scuri, makeup terracotta glitterati, punti luce color oro nell'angolo interno...) come altri più soft (makeup lilla-bordeaux, trucco occhi marrone caldo, grigio satinato...). Il tutto mantenendo comunque dei finish luminosi e shimmer.
Piccola nota a margine: tutte le jar sono provviste di comodo sifter (il dispensatore che evita di farci ritrovare più prodotto nel tappo che nella confezione dopo solo un viaggio in borsa), che però ho tolto per poter fotografare meglio i colori.

Addendrandoci più nel dettaglio...

Contortion
Neve cosmetics contortion ombretto eyeshadow
"Grigio-blu scuro con satinatura color corallo rosato."

Partiamo da Contortion, l'ombretto che nella jar sembra un grigio con una sfumatura quasi khaki, ma che una volta applicato si presenta come un grigio per nulla freddo e con una satinatura rosata, più o meno forte a seconda del metodo di applicazione.
Steso così col pennello appare piuttosto come un grigio con pochi riflessi (anche sopra un primer), il che lo rende adatto anche per uno smokey monocolore poco impegnativo e senza pagliuzze di sorta.
Per un effetto più riflessato consiglio invece di applicarlo bagnato: in questo modo la satinatura rosso-rosata diventa più visibile. Non ci si trova davanti ad un ombretto duochrome quindi non è il caso di aspettarsi cangianze incredibili e la base resterà sempre grigia, ma quella sfumatura più rosata si nota e lo rende diverso dal classico ombretto grigio.
Questo visual della collezione o il secondo swatch più sotto dovrebbero rendere l'idea meglio delle mie strampalate descrizioni.
(Neve lo descrive inoltre come un grigio-blu ma io questo blu non riesco a notarlo quindi ho glissato sulla questione facendo finta di nulla)
Per il resto la pigmentazione c'è, è modulabile in modo omogeneo e per ora non ho avuto problemi nello sfumarne i contorni, nessuna chiazza all'orizzonte
(nota: se mi seguite spesso lo saprete già ma meglio ribadirlo sempre, tutte queste impressioni nascono dall'uso con un primer a fare da base perché per me non esiste ombretto senza primer e viceversa)


Jaggler 
Neve cosmetics jagger ombretto eyeshadow
"Bordeaux caldo con satinatura lilla blu e shimmer platino"

Jaggler, il meno fotogenico del gruppo che dal vivo è bellissimo ma in foto non rende nemmeno la metà. Questo invece lo preferisco asciutto, in quanto da bagnato è più intenso ma stranamente perde anche gran parte della luminosità data dalla cascata di shimmer.
Descriverne il colore non è semplicissimo e lo è ancor meno fotografarlo: come dice Neve, si tratta di un bordeaux. Sotto certe luci nella jar può apparire viola, grazie alla satinatura fredda, ma una volta applicato si ha comunque un tono bordeaux che vira al rosato.
A seconda di come arriva la luce si notano anche i riflessi luminosi e gli shimmer argento che contiene - perché ne contiene molti.
La pigmentazione c'è ma è modulabile e sulla palpebra l'effetto è più soft e rosato di quanto potrebbe forse sembrare guardando solo la jar. Per il momento non ho avuto problemi nell'applicazione - uniforme - né a livello di sfumatura. Inoltre, sbattendo prima il pennello, non ho riscontrato nemmeno grandi problemi di fallout.

Drumroll
Neve cosmetics drumroll ombretto eyeshadow

"Marrone senape intenso con satinatura rosso ruggine e pagliuzze color oro, rosa e arancione."

Ammetto che tenevo in serbo molte aspettative su Drumroll, soprattutto dopo averlo visto dal vivo nella jar, così pieno di riflessi dorati che luccicano al sole.
Mi aspettavo un marrone caldo immerso in shimmer oro, ma una volta applicato sulla palpebra perde gran parte delle pagliuzze luminose e diventa un marrone per lo più satinato.
Ho provato anche ad usarlo bagnato ma gli shimmer non si sono evidenziati un granché.
Quindi se siete alla ricerca di un ombretto glitterato Drumroll potrebbe deludervi come resa finale ed è invece più valido in caso vi serva un marrone molto caldo, ma senza sforare nella sfumatura terra di Siena, satinato, non piatto e facile da sfruttare anche per un utiilzzo "quotidiano".
A parte questo aspetto degli shimmer, resta un ombretto pigmentato ma che è possibile dosare e sfumare agevolmente.

Ticket
Neve cosmetics Ticket glitter ombretto
"Glitter giallo caldo con interferenze rosa salmone…"

Ticket si è rivelato per me una delle sorprese di questa collezione.
Un glitter giallo oro che vira verso l'aranciato. Voglio dire, un glitter!
Aperta la jar avevo già gli occhi luccicanti. Una volta swatchato, ancor di più.
Potrei essere banale e dire che è bellissimo e molto luminoso ma, appunto, sarebbe scontato.
E forse sarei scontata anche se dicessi che le foto non gli rendono giustizia.
Forse è ovvio anche quanto sto per dire, ma questo lo dico comunque: Ticket non è un normale ombretto ma si tratta di glitter veri e propri, sottili, riflettenti. Ne consegue che è necessario applicarlo con le dovute accortezze, altrimenti risulterà solo in qualche pagliuzza dorata svolazzante qua e là o peggio, viaggerà per il viso nelle ore seguenti.
Il mio consiglio coi glitter è quello di applicarli con una soluzione apposita per pigmenti (Mixing Medium di Mac, Illamasqua Sealing gel...) o una colla da glitter (se ne trovano da Sephora ma credo anche allo stand Essence), così facendo non solo si ottiene un effetto pieno e d'impatto ma si previene il rischio di trasformarsi in una lampadina vagante col passare delle ore.
(Se seguite questo blog da tempo saprete ormai quanto io stia ai fallout di shimmer e glitter più o meno quanto Sgarbi sta alla Mussolini, per fare un esempio di grande levatura culturale).

Swatch!
su NC15
Neve cosmetics artcircus ombretto swatch
Neve cosmetics artcircus ombretto swatch

Nel secondo swatch spero si riesca a notare anche sui vostri pc la satinatura rosata descritta in Contortion, oltre ad un riflesso leggermente rosato presente anche in Ticket e che gli permette di non sembrare solo un giallo ma di virare verso il dorato - ai miei occhi almeno.
(Nota: Ticket è stato applicato sopra la colla per glitter di Lime Crime)
Vorrei inoltre potervi dire di essere riuscita ad immortalare Jagger come merita ma ahimé non è così; dal vivo è più bello.

Passando invece ai due blush della collezione...

Popcorn
Neve cosmetics popcorn blush

"Pesca cremoso vellutato a sottotono nocciola.
Un po’ blush, un po’ bronzer, un po’ cipria…Caldo, chiaro, leggerissimo e delicato"

Descrizione perfetta quella di Neve, stavolta non saprei che altro aggiungere ma essendo grafomane stanno per arrivare comunque altre righe superflue.
Popcorn è quel colore naturale, perfetto se siete molto chiare e ricercate un blush che non faccia gare di protagonismo col rossetto. Probabilmente è ancor più naturale su una carnagione dal sottotono caldo ma non lo escluderei comunque; secondo me può funzionare bene anche in caso di sottotono freddo.
Come da descrizione ufficiale è proprio leggero (ma costruibile!), delicato, chiaro e comprendo perché Neve abbia citato le parole "blush e cipria" - per usarlo come bronzer credo sia necessario essere parecchio chiare, più della sottoscritta che si aggira sul NC15, e amare l'effetto di un bronzer caldo, motivo per cui non lo vedo troppo bene per questo scopo.
Se invece avete una carnagione media è probabile che effettivamente vi ritroviate con una cipria colorata piuttosto che con un blush e quindi, se rientrate in questa categoria, io vi sconsiglierei l'acquisto: esistono già molte ciprie pensate per svolgere bene il loro ruolo (opacizzanti, leviganti, illuminanti, uniformanti...) meglio di quanto farebbe un blush.
Se invece fate parte anche voi del club "i fondotinta da drugstore sono sempre troppo scuri", per prima cosa benvenute e stringiamoci la mano; secondariamente, suggerisco di dare un'occhiata a Popcorn che a me sta piacendo davvero molto.
Il finish è inoltre satinato e, se nella jar si notano molti shimmer, una volta applicato è invece solo leggermente satinato senza strafare e non ci si ritrova a luccicare in modo molesto.
Nota: avrei voluto includere una foto con Popcorn indossato ma il meteo ha remato contro e non ho fatto in tempo prima che il cielo si ingrigisse. Ci tenevo però a pubblicare questo post senza attendere ulteriori giorni e quindi...

Acrobat
Neve cosmetics acrobat blush

"Rosato satinato trasparentissimo dal sottotono rosso e riflessi rosa fucsia"

Al primo swatch ho esclamato un "occiélo": sulla mano era così pigmentato da sembrare un ombretto quasi impossibile da usare come blush. Poi invece, iniziando a sfumarlo, ha mostrato quel "trasparentissimo" di cui parla Neve nella descrizione.
Se di primo acchito quasi spaventa, da applicato si sfuma molto facilmente, si mitigano i riflessi metallici ed anche la componente rossa risulta meno invadente.
Ha un finish che nella jar appare metallico ma sul viso risulta satinato - molto di più rispetto a Popcorn e spero si riesca a cogliere anche dagli swatch sottostanti - senza tuttavia risultare eccessivamente riflessato.
Resta comunque un blush molto pigmentato che consiglierei ad occhi chiusi alle carnagioni medie mentre ho qualche riserva per gli incarnati più chiari.
Per anni sono stata una fervente sostenitrice del "non esiste blush che non si possa sfumare e usare sulla pelle chiara" ma Acrobat mi mette un po' in crisi. Forse perché da mesi vortico attorno ai soliti 3-4 blush dall'effetto naturale e ho perso l'abitudine nel vedermi con colori intensi (anche se a ben vedere ho utilizzato recentemente e con molta gioia anche un blush sul rosso), ma c'è qualcosa in Acrobat che me lo fa apprezzare tanto visto lì sulla mano ma che non mi convince sul mio viso.
È tutto vero quanto scritto poco fa, sulla sua sfumabilità & co, ma sarà la componente rosso-rosata, sarà un mistero, ma trovo che su di me non doni troppo e tenda a ricreare l'effetto 'ustione solare' piuttosto che 'colorito'. O forse per ora l'ho provato coi rossetti sbagliati e dovrei deviare verso toni più marsala o terracotta. Chi lo sa.
(Di lui abbiamo una foto da indossato)

Swatch!
su NC15
Neve cosmetics popcorn acrobat swatch blush
Neve cosmetics swatch acrobat storyteller

Il sottotitolo della foto è "guarda come abbino il rossetto sbagliato" ma stavo facendo gli swatch per la parte delle matite DueBaci e quindi.
Questo comunque è Acrobat assieme ad un rossetto assai bello a giorni su questi schermi.
Se vi va datemi un parere sul blush!

* * * * *

Chi, cosa, dove, quando, a quanto?
La collezione ArtCircus è disponibile presso le bioprofumerie e i rivenditori autorizzati o sul sito internet Neve Cosmetics. Gli ombretti sono disponibili nel formato standard da 2g in jar da 10g al costo di 7,90€ o nel formato mini da 0,7g a 3,90€. I blush sono invece di 4g, contenuti in jar da 20g al prezzo di 12,90€ ma è disponibile anche il formato mini da 0,7g a 3,90€.
La collezione comprende anche due matite DueBaci, tema del prossimo post.
È possibile acquistare l'intera collezione al prezzo scontato di 51,90€ anziché 75,20€.
I prodotti sono tutti naturali e vegani.
Verranno inoltre aggiunti alla linea permanente.

* * * * *

Per stilare una sorta di classifica, potremmo sbilanciarci e dire che i miei prodotti preferiti della collezione e che più consiglio - come impressioni iniziali, s'intende - sono Jaggler, Ticket e Popcorn. Quest'ultimo è forse il prodotto che più mi sta piacendo ma lo consiglio però con le dovute precisazioni di cui sopra.
Se avete una carnagione più scura o diversa dalla mia o semplicemente vi piace l'effetto più di quanto piaccia a me, vi consiglio anche il blush Acrobat.

In definitiva, dall'anteprima virtuale della collezione ArtCircus mi avevano colpita Contortion, Drumroll e Popcorn. Il blush è stato una conferma ma le sorprese sono state soprattutto Jaggler e Ticket che hanno tolto tutto lo spazio a Contortion e Drumroll, i quali restano comunque degli ombretti sfruttabili e che qualitativamente per il momento non mi stanno dando problemi.

Voi avete in programma di acquistare qualcosa?
Nuove aggiunte? Ripensamenti?

I prodotti presenti mi sono stati inviati dall'azienda a scopo valutativo.
Non sono stata obbligata a parlarne. Non vengo pagata per averlo fatto. Il post riflette solamente le mie impressioni personali e sincere, come sempre.

11 comments:

  1. Di blu non ne vedo nemmeno io, ma Contortion rimane sempre il mio preferito di questa collezione! :)

    ReplyDelete
    Replies
    1. Uh, mi dai una conferma: scarto l'ipotesi di cecità ai colori allora! :D

      Delete
  2. Ticket e Popcorn mi piacciono un sacco!

    ReplyDelete
  3. popcorn mi piace molto. però questa collezione mi ha lasciato abbastanza indifferente... troppi glitter per i miei gusti.starò cambiando opinioni con l'età!

    ReplyDelete
    Replies
    1. In effetti i prodotti sono (quasi) tutti molto luminosi e glitterati!

      Delete
  4. Non so...gli ombretti non mi fanno impazzire. I blush, invece, son molto carini.

    ReplyDelete
  5. This comment has been removed by the author.

    ReplyDelete
  6. This comment has been removed by the author.

    ReplyDelete
  7. Ciao cara! Bello il rossetto! Non hai poi più detto qual è..mi faresti sapere? Graziee :-*

    ReplyDelete
  8. Ciao cara! Avresti un dupe da consigliarmi per Popcorn? O comunque un blush che si avvicini molto a quel colore.. Un'ultima domanda, si possono acquistare solo online i prodotti Neve? Grazie :-*

    ReplyDelete