22 July, 2015

NARCISO by Narciso Rodriguez EDP & EDT

PR Sample
Ci sono profumi che apprezzo ma che non riesco a tenere addosso. 
Ce ne sono altri che sulla carta non hanno nulla per rientrare nei miei gusti e che invece sono diventati i miei preferiti.
Poi ci sono quelli che utilizzo in qualunque occasione. Accanto ad altri per le occasioni. O per le stagioni.
Perché faccio parte di quella categoria di persone che il profumo lo cambia in base allo stato d'animo o al clima esterno (ammettere un problema è il primo passo per risolverlo, dicono).
E se lo scorso autunno-inverno c'è stato un profumo che ha spiccato sugli altri, quello è sicuramente l'eau de parfum Narciso di Narciso Rodriguez dalla confezione bianco latte.
L'ho adorato. 

E continuerei a farlo se non fosse che la percepisco irrimediabilmente come una fragranza invernale (siamo sofisticati qua e quando si scrive sofisticati, si legge pesanti e abbastanza P.I.T.A.). 

narciso bianco eau de pafum
narciso bianco eau de pafum

Vi passo davanti, levo il tappo dalla boccetta. Respiro.
E sto di nuovo camminando per le vie di una Siracusa stranamente piovosa. 
È novembre.
Non riesco ad evitare tutte le pozzanghere e ci immergo le uniche ballerine che ho portato con me e che asciugherò poi in casa col phon, perché forse era meglio un paio di scarpe in più e tre rossetti in meno ma io la valigia intelligente non la so fare un granché.
Respiro ancora ed è notte, sto di nuovo camminando per le antiche vie di Ortigia
Le luci gialle, le strade deserte, solo il rumore dei miei tacchi e la sua eco che rimbalza tra i vicoli stretti.
Se lo respiro di nuovo ritorno a Taormina.
È notte, ancora novembre.
Un freddo pungente che non ti aspetti, chiusa in uno striminzito giubbino nero di pelle ed un abito poco adatto all'aria tagliente.
Le gambe avvolte da collant neri con le caviglie che si muovono in un paio di stivali larghi.
Il tacco 10 sulle scale di pietra.
Lo provo e sa di mare nero all'orizzonte a mezzanotte, di una sciarpa di lana soffice e bianca in cui avvolgersi, di incontri e bicchieri di vino perché si è astemi ma non sempre.
Richiudo la boccetta.

Mi ritrovo qui, che è estate, i libri mi sommergono, il freddo pungente è parecchio lontano così come certe realtà spaziotemporali e Narciso per me è pure troppo cremoso, troppo in generale per questa stagione.
"Dovrebbero inventare qualcosa di simile ma meno intenso"
Ed è lì che un giorno ricevo una mail di presentazione della nuova versione eau de toilette di Narciso e ça va sans dire, mi appunto nell'agenda mentale delle cose di dubbia importanza vitale l'andarlo a provare alla prima occasione.
Immaginate invece la mia espressione intelligente quando il corriere ha bussato alla porta, proprio con Narciso.
L'Eau de toilette dico.
(ma che battuta triste...)

narciso nero eau de toilette
narciso nero eau de toilette

In una riga lo descriverei come una versione più estiva, soft e meno cremosa dell'eau de parfum. E se avete provato Narciso EDP saprete già cosa intendo per cremoso. E se lo avete provato e amato, ci sono ottime probabilità che apprezziate anche l'eau toilette dato che l'impronta generale del profumo è similare.

Narciso EDT ha delle note di testa di rosa e peonia, mentre nella versione EDP sono rosa e gardenia, ma nonostante questo non è affatto il tipico profumo alla rosa, già visto e rivisto
Le note di cuore per entrambi sono il muschio, presenza fissa nei profumi di Narciso Rodriguez.
Quelle di fondo, vetiver e legno di cedro.

Narciso EDP bianco si apre subito con una nota un po' talcata ma (su di me) arriva poco dopo anche il retrogusto del cedro e del vetiver. Le note fiorite non riesco a coglierle in modo distinto e le trovo anzi così amalgate con la base e col muschio da non poter affatto considerare Narciso un profumo floreale.
Il muschio gli conferisce una sensazione cremosa, talcata (in inglese direbbero comforting, tipo) stemperata dagli accenni di vetiver alla base che gli danno invece un retrogusto più "freddo", quasi maschile ma in senso positivo: l'insieme è comunque di un profumo, a mio gusto, estremamente femminile e sensuale (ho davvero scritto sensuale, mon dieu).
Nell'eau de parfum io ci sento dei contrasti; un qualcosa di avvolgente misto a freddezza, cremosità sinuosa con una punta quasi talcata mista ad un fondo di note decise, vagamente balsamiche e più taglienti. Crea una sensazione "comforting" e innocua ma al contempo di sensualità. Sa del calore di una sciarpa morbida per ripararsi dall'aria gelida.
L'Eau de toilette è sovrapponibile in più punti ed ha lo stesso richiamo generale del EDP ma ci sono delle differenze. Si apre subito con la parte floreale e risulta più frizzante. Il muschio arriva man mano, seguito dal vetiver e dal cedro, ma l'insieme resta meno cremoso, molto meno avvolgente ed il retrogusto talcato è più soft. Narciso nero per me ha una resa più leggera e dai contrasti meno accentuati e, in definitiva, ci sento note un po' meno sinuose e più definite, più "frizzanti" quasi e meno profonde.
A dirla tutta, per il mio modo di concepire questi due profumi probabilmente avrei invertito i colori delle boccette, ma non ho studiato marketing quindi forse sto scrivendo cose a caso.

Se dovessi descriverli per immagini:

ellehanleyphotography

Narciso eau de parfum

Narciso eau de toilette
http://m.flikie.com/33576074/flower-in-sunlight.html?skey=sunlight


Come altre fragranze Narciso Rodriguez, è facile apprezzarle se le note di muschio rientrano nelle vostre preferenze.
Se invece amate i profumi freschi, agrumati o la tipica fragranza fiorita, non so quanto possano incontrare i vostri gusti ma io un tentativo lo farei (però sono di parte, ve lo dico).
Il sillage (la scia) inoltre è molto buona per l'eau de parfum mentre è più ridotta per l'eau de toilette ma comunque presente.
La durata è molto alta per l'EDP e inferiore nell'EDT - prevedibile forse - ma resta comunque buona (dopo 3-4 ore l'EDT è ancora presente e non è uno di quei profumi che svanisce dopo un'ora, o almeno mel mio caso).
Narciso eau de parfum lo si trova presso tutte le profumerie che trattano il marchio, ad un prezzo consigliato di 78€ (50ml) e 99€ (100ml).
Narciso eau de toilette è in vendita nei medesimi luoghi ad un prezzo consigliato di 69,50€ (50ml) o 91€ (100ml). Attualmente sono disponibili solo nei due formati da 50ml e da 100ml.


* * * * *


Il mio preferito resta NARCISO eau de parfum, probabilmente per il bagaglio di ricordi emotivi che porta con sé ed anche per la mia preferenza, di solito, verso le fragranze intense e persistenti. Se avvolgenti e dal retrogusto un po' cremoso o talcato, ancora meglio.
Nonostante questo, NARCISO eau de toilette resta per me la validissima alternativa che cercavo, più adatta alle temperature di questa stagione o, semplicemente, più adatta a chi di solito preferisce la leggerezza delle eau de toilette e profumi più delicati e meno ingombranti, dal momento che non è una fragranza prettamente estiva (penso a quei profumi dalle note agrumate o salate, ad esempio). Tralasciando la mia percezione personale è infatti un profumo che obiettivamente può essere usato facilmente durante tutto l'anno.

Siete anche voi tra coloro che cambiano il profumo in base alla stagione o sono sola in questa cosa di dubbia utilità? Avete già provato uno dei due Narciso?
Sono vagamente utili questi post sui profumi o meglio darsi all'ippica?
Dilemmi a fine post.

I prodotti menzionati mi sono stati inviati dal brand a scopo valutativo. Non sono stata obbligarne a parlarne in questi termini e non vengo pagata per questo post.
Le opinioni espresse sono le mie, sincere e personali, al solito.

10 comments:

  1. Solo leggendo le tue parole, mi sembrava di sentire il profumo di entrambi! Bravissima! Post meraviglioso!

    ReplyDelete
    Replies
    1. Ti ringrazio molto! Non sai quanto mi faccia piacere un commento così

      Delete
  2. è diffcile raccontare un profumo, due ancor di più..ms tu ci sei riuscita meravigliosamente!

    ReplyDelete
    Replies
    1. Ma grazie mille! Se passa questo messaggio, mi fa piacere!

      Delete
  3. Uhuh...una delle "recensioni" di profumi migliori che abbia mai letto, vendessi profumi ti assumerei per scrivere le descrizioni da mettere sul mio e-shop. E' stato davvero bello leggere le tue parole. ed è stato anche molto utile perchè, forse, mi hai fatto capire che tipo di profumi sono e quello nero potrebbe piacermi, magari anche l'altro.

    ReplyDelete
    Replies
    1. Ti ringrazio un sacco! Mi fa davvero piacere!

      Delete
  4. Bellissima la parte in cui lasci che il profumo ti faccia viaggiare tra i ricordi, veramente suggestiva. Sul resto, no comment! XD io odio Narciso Rodriguez...ODIO! ahahah..nonostante sia sempre stata circondata da persone che lo amassero e su cui l'ho sempre "accettato" (nel senso che non mi infastidisce sugli altri)...però a sniffarlo in negozio o addirittura su di me...lo odio! mamma mia, il profumo per eccellenza che mi fa arricciare il naso :D bleah

    ReplyDelete
  5. Wow che descrizione! Sei riuscita a farmi capire i entrambi alla prima!
    Non saprei dove trovarli qui, mi devo informare per andarli ad annusare!

    ReplyDelete