26 July, 2015

Nabla Balkis & Beverly lipsticks | swatch

Nabla Balkis beverly
PR Sample
La collezione Butterfly Valley di Nabla è uscita con otto ombretti di cui avevo parlato qui e con due rossetti, Beverly e Balkis, a cui è arrivato il momento di dedicare un post.



Nabla Balkis beverly
Nabla Balkis beverly

Nel post sui rossetti Nabla Diva Crime avevo descritto un po' la formula e nonostante quelle fossero prime impressioni, posso dire che attualmente le confermo.
Beverly e Balkis hanno infatti la formula tipica dei Diva Crime (più come Alter Ego e meno come il più morbido Panta Rei): diventano opachi col passare del tempo mantenendosi leggeri.
La texture è molto morbida, iper scorrevole e cremosa ma si fissa man mano opacizzandosi.
Il finish non diventa super matte quanto un Retromatte di Mac, ad esempio, ma quanto un matte standard, sì.
Personalmente trovo che la formula sia molto confortevole e non secchi affatto; anzi, recentemente le mie labbra hanno attraversato un periodo di aridità degna del deserto e tra i pochissimi rossetti matte che sono riuscita ad indossare rientrano i Diva Crime di Nabla. Ci sono altre formule altrettanto o più confortevoli (i Matte Revolution di Charlotte Tilbury, ad esempio, di cui devo decidermi a parlare qui sopra) ma considerate le condizioni in cui erano le labbra ho preferito un finish come questo, che fosse sì opaco ma mantenesse un aspetto più cremoso e saturo - perché il colore qui è saturo e coprente alla prima passata.
Per ulteriori dettagli sulla formulazione vi rimando a questo post.

Come accade con altri Diva Crime, anche la durata di Beverly e Balkis la trovo buona e, almeno su di me, durano per ore. Ho notato che Beverly tende a sbiadire un po' dopo un pasto ma resta in condizioni discrete senza il bisogno di essere riapplicato.

Parentesi calore estivo: se li acquistate dal sito Nabla Cosmetics vi arriveranno ben imballati e con un'etichetta che vi consiglia di tenerli in frigo qualche ora prima di utilizzarli, a causa delle temperature elevate che possono aver incontrato durante il viaggio col corriere. Il mio consiglio è invece quello di tenerli sempre in frigo durante questo clima tropicale.
Io non l'ho fatto, non vedendo alcun segno di cedimento, ma l'ultima volta che ho usato Alter Ego me ne sono pentita: il rossetto infatti mi si è rotto.
(un minuto di silenzio per il mio preferito tra tutti i Diva Crime...)
Nel tempo ho letto che è un problema che hanno avuto alcune ragazze ma a me non era capitato con gli altri rossetti Nabla prima dell'altro giorno - e vi assicuro che Alter Ego s'è fatto i suoi viaggi in borsa uscendone sempre indenne - e temo che il caldo possa aver influito.
In ogni caso, qualora vi capitasse una situazione simile vi consiglio di contattare il servizio clienti Nabla che a quanto sento è sempre molto gentile e disponibile anche per eventuali sostituzioni.

Nabla Balkis beverly
Nabla Balkis beverly



Nabla Balkis
Nabla Balkis swatch

"Balkis è un color nocciola rosato.
Le due componenti cromatiche comunicano tra di loro in perfetta armonia per fondersi in una tonalità sfaccettata che dona tridimensionalità alle labbra. I richiami rosati rendono Balkis seducente e raffinatissimo. Semplice e sofisticato allo stesso tempo, ricorda il color marsala nella sua essenza naturalmente elegante."

Lo adoro.
La spariamo così, subito, per sembrare per nulla imparziale anche se lo sei.
Tra i due rossetti questo è stato la scoperta: immaginavo che un color lampone come Beverly mi sarebbe piaciuto tanto, ma da Balkis mi aspettavo di meno.
Come da descrizione di Nabla, è proprio un color nocciola ma con una forte componente rosata che lo rende più semplice da portare e molto più "democratico" di un nocciola classico.
Personalmente apprezzo moltissimo questi toni e sono la tipologia di "rossetto da tutti i giorni" che utilizzo di più: donano colore senza strafare e fanno apparire le labbra molto più definite.

nota a margine per lo swatch più sopra: ne avevo parlato qui ma preferisco sottolinearlo ogni volta che si parla di rossetti con una base marrone. Su di me il marrone appre sempre meno marrone e ciò significa che un bordeaux sembra più rosso e che colori come Balkis appaiono più rosati. Tenetelo a mente quando guardate lo swatch perché su di voi potrebbe risultare più nocciola.
Tuttavia ha un buon equilibrio tra marrone e rosa e quindi non lo vedo troppo difficile nemmeno per chi ha un sottotono freddo (qui ad esempio lo vedete su Misato, che ha un sottotono diverso dal mio).

Nabla Balkis swatch Velvet teddy mac
Nabla Balkis swatch lolita

Sincera? Che i viola fossero difficili da fotografare e per molte macchine fotografiche lo fossero anche le sfumature lampone che sembrano solo rosse lo sapevo, ma che i marroni-rosati fossero anche peggio l'ho scoperto in questa occasione.
Sarà il sottotono giallo del mio braccio, sarà qualche altra cosa, ma non è stato semplice immortalare questi colori che sono marroni ma non del tutto, rosati ma non del tutto. Alla fine ho preferito mettere due foto con due luci differenti (sole - nuvole) così magari rende meglio l'idea.

Balkis mi ha fatta innamorare al primo swatch, dicevo, e confrontandolo con altri rossetti ho capito perché: tra i tanti è quello che più si avvicina a Lolita di Kat Von D, mio preferito già da marzo.
Non sono identici, Lolita è un po' più scuro, ha una punta marrone in più e l'effetto che creano è diverso a causa della formulazione differente, però come colore non è un universo totalmente a parte ed è il primo rossetto così che riesco a trovare.
La matita Whirl di Mac è invece più marrone, Velvet Teddy di Mac è molto più chiaro mentre 1995 di Gerard Cosmetics è più caldo e contiene meno marrone.



Nabla Beverly
Nabla Beverly swatch

"Beverly è un rosso lampone di media tonalità.
Ad una base di rosso caldo è stato aggiunto del bianco per rendere Beverly semplicemente unico! La componente candida raffredda il tono di partenza donando la nota rosata e l'irresistibile tocco pastello. È ibrido, celestiale, dal sapore vagamente retrò, completamente diverso dai rossi più classici"

Ovvietà a ore 12: bellissimo pure lui.
Volevo trovare qualche giro di parole per sembrare meno esaltata ma niente da fare.
Come detto poco sopra, era certo che un colore come Beverly avrebbe incontrato totalmente i miei gusti, ma non per questo vorrei sminuirlo rispetto a Balkis.
Come descritto da Nabla, è esattamente un rosso lampone medio. Uno di quei colori che varieranno moltissimo in base alla persona e sembrerà rosso su alcune e più lampone su altre (su di me è piuttosto lampone). Non è troppo brillante né troppo cupo, non è un lampone freddo né un rosso classico ed è quindi ciò che considero un "rosso" facile e adatto anche per il giorno.
Va bene, sono quel genere di persona che indossa Ruby Woo di Mac anche per fare la spesa, ma ci sono comunque delle occasioni più formali o lavorative dove ritengo sia più adatto puntare su colori meno...SBEM.
In quei casi io mi sento più a mio agio con rossetti come Beverly.

Nabla Beverly swatch alter ego
Nabla Beverly swatch

Rispetto a Rouge Mon Amour di Nabla, Beverly è tutt'altra cosa. Alter Ego a una componente più fucsia e accesa (parentesi: se su di voi già Alter Ego appare più rosso che fucsia ci sono buone probabilità che Beverly risulti più rosso che lampone). Lo credevo simile a Perpetual Flame di Mac ma mi sbagliavo e quest'ultimo è più lampone e meno rosso. Nars Cruella ha un colore molto simile ma una base leggermente più rossa (il risultato è che su di me è più rosso e meno lampone di Beverly): non sono identici ma nemmeno due mondi a parte, texture e finish esclusi.


* * * * *

Cosa, dove, quando, a quanto?
Balkis e Beverly appartengono alla linea di rossetti Diva Crime di Nabla, ad un prezzo di 12,90€ per 4,2g.
Fanno parte della linea permanente e sono rossetti vegetariani e vegani. Qui trovate la lista ingredienti.
Si possono acquistare sul sito ufficiale Nabla Cosmetics o presso alcune bioprofumerie.

* * * * *


Se a suo tempo avevate letto il post sui Diva Crime lo saprete già ma a me la formula di questi rossetti piace parecchio e né Balkis né Beverly fanno eccezione. L'unico neo è che sembrano soffrire abbastanza il calore - anche se purtroppo non sono i primi né saranno gli ultimi rossetti a farlo.
Non saprei nemmeno scegliere il mio preferito tra i due perché se da una parte Beverly rientra nei miei gusti al 101%, Balkis mi ha sorpresa così tanto da rivelarsi uno di quei colori che più amo usare nelle occasioni quotidiane da basso profilo.

Voi li avete già acquistati? Già provato qualche altro Diva Crime?

Nabla butterfly valley diva crime

I prodotti presenti mi sono stati inviati dall'azienda a scopo valutativo. Non vengo pagata per parlarne né per aver scritto questo post. Le opinioni espresse sono le mie personali e sincere, come sempre.

36 comments:

  1. Ciao Ale, finalmente questa review! :D Cosa ne pensi del confronto tra Beverly e Hey Boss sempre di Nabla?

    ReplyDelete
    Replies
    1. Alla fine ce l'abbiamo fatta!
      Beverly e Hey Boss li trovo diversi: il secondo è molto più scuro, è un bordeaux che contiene una componente marrone da qualche parte (che su di me non esce ma su alcune persone ho visto che si nota parecchio) ed è più simile a Diva di Mac. Beverly invece è proprio rosso e lampone, senza traccia di marrone e non altrettanto scuro :)
      Ti metto il link con gli swatch di Hey Boss http://www.dottedaround.com/2015/02/nabla-liquid-tech-lip-color-hey-boss.html

      Delete
  2. Io aspetto ancora di vederli live. Di Balkis ho l'impressione che somigli al Rimmel Kate 104, che dicono ricordi Mac Cosmos. Non è un colore che amo su di me, in generale i nude non donano col mio incarnato, e il 104 era l'unico a cui mi sono accostata. Meglio i mauve. Beverly più lo vedoe più penso che somigli al mio amato Esteè Lauder Envy in 240 Tumultuos Pink. Negli swatch cheho trovato esce sempre più "fuchsia" rispetto a come lo vedo io, che invece gli trovo più accentuata la componente rossa, ma forse è per via delle mia labbra. Bellissima tonalità, comunque.

    ReplyDelete
    Replies
    1. Per la somiglianza tra Balkis e il Rimmel io andrei tranquilla perché il 104 è molto più rosa.
      L'Estee Lauder non lo conosco ma ora chiedo a Google!

      Delete
    2. Ho sia Balkis sia Rimmel Kate 104 e ti posso assicurare che sono molto diversi! Il 104 risulta più simile ad Ombre rose, vista la nota rosata predominante :)

      Delete
  3. Bellissimo post (come quello sugli ombretti), complimenti *-* Ho preso Balkis proprio sperando che fosse simile a Lolita di Kat Von D e mi è andata bene, lo sto usando tantissimo! Beverly non l'ho preso invece anche se è un colore meraviglioso!

    ReplyDelete
    Replies
    1. Grazie mille, Cristina!
      Questi nocciola-rosati sono veramente belli e facili da sfruttare

      Delete
  4. Ti donano tantissimo entrambi i colori! Veramente belli! ^_^

    ReplyDelete
  5. Balkis ti sta benissimo, io vorrei provarlo più per curiosità, ma già so che un tono del genere non mi donerebbe per nulla >.<

    ReplyDelete
    Replies
    1. Ma ti ringrazio!
      Mai dire mai, ha molto rosa all'interno, magari ti funziona!

      Delete
  6. credo che Balkis abbia stupito davvero tante persone che amano i colori forti, ma non tanto i nude... Io da amante di Beverly, Waaa... balkis mi ha fatto perdere la testa *_* bellissimo!!!!!

    ReplyDelete
    Replies
    1. Vero? Si è rivelato proprio un bel colore!

      Delete
  7. Ti dirò su di me Perpetual Flame e Beverly risultano molto più rossi e molto più simili e ne ho trovato maggiore somiglianza.
    Adoro invece l'effetto di Balkis, anche se, conoscendo le mie labbra questo bell'effetto rosato sarebbe oscurato dalla componente marrone tirata fuori dalle mie labbra (abbiamo il problema opposto!), non che non mi dispiaccia eh, però mi piacerebbe vederlo un po' più neutro. Ma ci farò comunque un pensierino!

    ReplyDelete
    Replies
    1. Hai provato a stendere un velo di fondotinta sulle labbra, eventualmente?
      Magari cambia qualcosa, hai visto mai...

      Delete
  8. Preferisco Balkis, secondo me è più sfruttabile di Beverly (io trovo troppo rosso e complicato da applicare Ruby Woo...) anche se sono bellissimi entrambi.
    Molti rossetti soffrono il caldo di questo periodo, non è un caldo normale...

    ReplyDelete
    Replies
    1. Su Ruby Woo la pensano in moltissime come te e per quanto mi piaccia non vi biasimo, è un rosso molto d'impatto e con una formula non esattamente da "una passata e via non ci pensi più".

      Delete
  9. Sono entrambi bellissimi Ale, ma io mi sono innamorata di come ti sta Balkis *__*

    ReplyDelete
  10. Son proprio belli tutti e due, non saprei quale scegliere.

    ReplyDelete
    Replies
    1. Già, due toni diversi per effetti diversi, tra l'altro

      Delete
  11. Su di te Balkis sembra bellissimo, l'ho visto anche su altre ragazze e stava bene, sinceramente lo trovo un tono molto particolare e vorrei provarmelo, anche se so già che non mi starebbe bene XD

    ReplyDelete
  12. Anch'io li tengo in frigo, ho troppa paura mi si rompano >.< ... comunque Balkis l'ho preso ma ancora devo studiarlo bene! E' veramente particolare *_*

    ReplyDelete
    Replies
    1. E fai più che bene. A me non resta che guardare ciò che rimane di Alter Ego, porello.
      (vabè, facciamola meno tragica)

      Delete
  13. Avrei una domanda: c'è un colore di rossetto che NON ti dona? Sembrano tutti immensamente fighi su di te!! *_*

    ReplyDelete
    Replies
    1. Tizy io ti ringrazio tanto *così* ma la verità è che ci sono, eccome. Praticamente qualunque rosa chiaro e un po' freddo. Se prendiamo il rosa Barbie e andiamo via via su sfumature sempre più fredde, troviamo roba che mi sta sempre più tremendamente. L'apoteosi è forse il lilla, ma anche i rosa à la Nicki Minaj non scherzano. E nemmeno i grigi!

      Delete
  14. Visti entrambi oggi in bioprofumeria...ci ho lasciato un pezzo di cuore! Bellissimi! Balkis è davvero un nocciola stupendo, l'unica cosa che temo è che su di me si scurisca troppo..Beverly molto bello, ben differente da alter ego dal vivo! Proprio stupendi:)

    ReplyDelete
    Replies
    1. Per Balkis dipende un po' da che colori sei abituata a portare di solito perché effettivamente non è un tono molto chiaro, ma secondo me vale la pena provarlo!

      Delete
  15. Belli belli belli. Beverly sarebbe perfetto per l'autunno, anche se lo metterei anche adesso senza problemi. Balkis invece mi piace ma non so se potrebbe starmi bene. Devo vedere se per caso ho già Whirl, visto che sembrano così simili :)

    ReplyDelete
    Replies
    1. Con Beverly ti immagino un sacco B.!
      Sarebbe da confrontare Balkis anche col nuovo Whirl rossetto...

      Delete
  16. Beverly è bellissimo, c'è poco da dire *_*

    ReplyDelete
  17. Beverly lo prenderò quest'inverno, Balkis invece non mi ci riesco proprio a vedere! Aspetterò di vederlo dal vivo!

    ReplyDelete
  18. Sono arrivata in questo post per vedere gli swatches su una ragazza con la mia stessa temperatura di colore..e mi sono innamorata degli orecchini che indossi nella foto con Beverly *_____*!

    ReplyDelete
  19. I tuoi post e i confronti che fai fra prodotti simili sono sempre preziosi! Da portatrice di Velvet teddy penso mi butterò su Balkis. Il colore sembra splendido ma ho notato, per lo meno nel post di confronto fra Diva di Mac e Audrey di Nars, che su di te spicca di più la componente violacea (su di me Diva risulta praticamente rosso scuro). O sbaglio? Vedremo cosa succede con Balkis! :-)

    ReplyDelete