13 February, 2015

Nabla liquid tech lip color Hey Boss, Celebrity | swatches, review (& Ghost lip barrier)

nabla liquid tech lip color rossetti


Dopo troppo molto tempo, è arrivato il momento di un post sui rossetti liquidi Nabla.
Meglio che non vi dica neppure da quanto li ho (dal lancio) e da quanto aspettano un post a loro dedicato (dal lancio, l'hai già detto). I due colori in mio possesso sono il rosso Celebrity ed il più famoso Hey Boss!


nabla liquid tech lip color

"Crema liquida per labbra ad alta concentrazione di pigmenti. Immerge le labbra in un colore saturo pieno di fascino"

I Lip Color di Nabla sono rossetti liquidi con una texture che sono tentata di descrivere come "gel".
È cremosa, ma forse definendola solo così viene da pensare ad una consistenza 'spessa', che fa strato, mentre non è questo il caso. Anche se la pigmentazione è elevata ed il risultato è intenso (teoricamente stratificabile ma fino ad un certo punto, per i motivi che dirò più giù).

Devo ammettere che nonostante li abbia da tempo la verità è che: non so dire se mi piacciano o no. 
Ci sono volte in cui li abbraccerei (e quelle volte mi dico "potresti acquistare anche il colore 90s!"), mentre altre volte li boccerei senza remore e li infilerei in fondo al cassetto.
Ad esempio, oggi ero partita col voler scrivere una review a tendenza negativa ed ho rimesso Hey Boss per confermare tutte le idee che avevo. Invece è stata una di quelle volte da "in fin dei conti non sono affatto male!", quindi mi ritrovo di nuovo nel mezzo.

Partirei a dire il primo, grande, forse pure unico contro di questi rossetti: su di me sbavano.
Non quel leggero sbavare da contorno meno definito, ma proprio il fare la valigia e viaggiare oltre il contorno labbra col diretto. Più viaggiatore di così ho trovato solo il famoso rossetto liquido Chanel Dragon (ora non più in produzione e per un buon motivo, mi permetterei di aggiungere) e, se ormai avete letto altri post su questi lidi, saprete che i rossetti che sbavano sono una mia nemesi cosmetica, assieme al fallout degli ombretti glitterati.
Confesso che avevo il timore che i Liquid Tech sbavassero: questa avvertenza a mio avviso è implicita nel fatto che con l'acquisto di un rossetto liquido venga regalata la Ghost, una matita cerosa trasparente (e dagli ingredienti naturali, priva pure di siliconi) perfetta per arginare gloss e rossetti, ma speravo comunque che non lo facessero.
Accanto a tutto ciò, vi sono comunque delle buone notizie e la prima è che, qualora si applichi la matita Ghost lungo i bordi, questi rossetti restano dove sono e durano ore. E ore. Non sbavano più e il contorno labbra mi resta intatto e preciso. 
Di contro, il mio contorno è abbastanza definito di suo e nonostante la matita funzioni alla grande non consiglierei questi rossetti a chi ha bordi poco regolari e non più distesi.

Nabla

Dall'altra parte c'è un secondo pro, ovvero l'essere estremamente confortevoli: non seccano, non evidenziano le labbra secche ma anzi ne migliorano l'aspetto, non sono collosi, non sono viscidi e non rendono le labbra come cartapesta nemmeno dopo 5 ore.
Il terzo pro è infatti la durata.
Sembra un controsenso, eppure una volta arginato il problema di cui sopra, durano egregiamente anche ai pasti (ma non sono no-transfer!), sempre evitando cose molto oleose perché a quelle resiste solo il calcestruzzo (ora sto scrivendo con Hey Boss sulle labbra, applicato 6 ore fa e nonostante svariate tazze di the e snack di mezzo, per quanto sbiadito, il colore c'è ancora). 
Il finish è lucido ma col passare delle mezz'ore e man mano che il prodotto si fissa diventa semi-matte.
Tips&tricks: se l'effetto glossy non vi fa impazzire è possibile tamponare il rossetto con una velina. Diventerà subito semi opaco e ridurrà di molto il rischio di sbavatura.


nabla liquid tech lip color


Passando al packaging, il prodotto è contenuto in una confezione twist-up a penna: si gira l'estremità e il colore fuoriesce sul pennello. 
Pennello su cui spenderei qualche parola: è piatto, in setole sintetiche e non mi ispirava una gran fiducia. Come detto prima, mi piace infatti che il contorno labbra sia preciso e definito e con un simile applicatore non credevo di poter raggiungere il risultato che volevo... in realtà mi sbagliavo.
Dal lato pratico, il pennello piatto e così squadrato mi permette di essere precisa (gli swatch sono realizzati così, senza l'utilizzo di altri pennelli) e anche se le setole non sono rigidissime restano comunque compatte. Come accade con tutti i rossetti liquidi, non è di certo un'applicazione da fare in fretta sulle scale di casa, ma è possibile ottenere un buon risultato senza sudare.
Come prima però, questo temo funzioni facilmente su di me con un contorno labbra definito e regolare. In caso di bordi irregolari, con questo prodotto è utile una matita colorata che faccia da guida.

Prima di passare agli swatch vorrei aggiunge qualche altra piccola nota (n'altra...).
Tipo che secondo me i Liquid Tech Lip Color vanno dosati. 
Se ne mettete troppo, sbava.
Se abbondate sui bordi, sbava.
(Fin qui corre in aiuto la Ghost comunque)
In teoria il colore è anche stratificabile, ma solo fino ad un certo punto perché se applicato con mano pesante credo che anche il super potere della matita Ghost potrebbe venire meno. 



Nabla Hey Boss!
nabla Hey Boss liquid tech lip color swatch

Nabla descrive Hey Boss! come "prugna scuro, intenso e profondo". Al mio occhio appare più come un borgogna mezzo berry: ha una leggerissima componente marrone all'interno che su di me non si nota (la spiegazione del mistero è tutta qui) e risulta invece un color berry pieno, un lampone scuro insomma, totalmente diverso dallo swatch sul sito.
Per i miei standard lo vedo persino un colore medio piuttosto che scuro, ma forse qui sono di parte e troppo troppo soggettiva. Quello che è più certo è che Hey Boss è un gran bel colore e lo ritengo abbastanza democratico nella sua particolarità.

nabla Hey Boss liquid tech lip color
MAC Diva - Nabla Hey Boss!
Se amate il colore del primo, verosimilmente potrebbe piacervi anche il tono del secondo, tenendo presente che Diva è molto più scuro e ha una goccia di marrone in più.

nabla Hey Boss liquid tech lip color swatch
Nabla Hey Boss! Liquid Tech Lip Color swatch (su NC15)
nabla Hey Boss swatch liquid tech lip color
Nabla Hey Boss! Liquid Tech Lip Color swatch (su NC15)
Su altre carnagioni?
Qui lo trovate indossato da S. di Drama & Makeup che ha un incarnato medio-scuro.
Qui invece lo indossa Misato che ha un incarnato molto chiaro ma dal sottotono più rosato del mio.
Qui lo porta Elena di VanityNerd che ha una carnagione sempre calda ma meno color muro della mia.



Nabla Celebrity
nabla Celebrity liquid tech lip color swatch

La descrizione che ne fa Nabla è di un "rosso deciso, elegante", "di tonalità medio scura".
Devo trattenermi dal dire che, agaaain, per le mie abitudini Celebrity è un rosso più medio-chiaro che scuro e cercando invece di vederla su un piano più oggettivo...direi che può starci e che non si tratta di un rosso brillante à la Ruby Woo ma di una sfumatura più profonda. Per me è un colore stupendo ed è forse tra le tonalità di rosso che più mi donano.
Sono tentata di definirlo un rosso neutro (che azzardo!) dal momento che mi sembra bilanciato: ha una base quasi fredda ma stemperata da un pizzico di color mattone. Forse. Credo. Confrontato con altri rossi, appare come un incrocio tra Mascate di Nars e Viva Glam I di Mac - "molto bello Ale ma magari uno swatch era più utile". Lo ammetto e mi scuso, ma purtroppo a suo tempo avevo scordato le comparazioni. Spero di aggiornare il post in futuro.
Tornando alla sfumatura, non è un rosso del tutto freddo come Mascate ma non ha neppure la sfumatura mattone di Viva Glam I. (probabilmente a questo punto vi avrò solo confuso le idee, quindi passiamo alle immagini - sempre tenendo presente che sulle mie labbra qualunque punta marrone risulta annullata).

nabla Celebrity swatch liquid tech lip color
Nabla Celebrity Liquid Tech Lip Color swatch (su NC15)
nabla swatch Celebrity liquid tech lip color
Nabla Celebrity Liquid Tech Lip Color swatch (su NC15)
Su altre carnagioni?
Qui è indossato da Misato di A Lost Girl, incarnato molto chiaro ma più freddo del mio.
Qui lo indossa Takiko di Soffice Lavanda, che ha anche lei una carnagione a tendenza calda ma di un tono più scuro della mia.


* * * *

Chi, cosa, dove, quando, a quanto?
I Nabla Liquid Tech Lip Color contengono 2ml di prodotto per un costo di 11,50€.
La matita Ghost lip barrier ha invece una mina di 1.1g per un prezzo di 5,80€.
Sono prodotti made in Italy, con ingredienti naturali (niente siliconi, parabeni, petrolati et similia - sul sito trovate gli INCI completi nella pagina di ciascun prodotto) e sono inoltre cruelty free con certificazione PETA.
Si possono acquistare sul sito Nabla Cosmetics o presso i rivenditori (qui una lista aggiornata da Misato).
nota: con l'acquisto di almeno un Liquid Tech, la matita Ghost viene data in omaggio.



* * * *

Coriandoli a forma di cuore piovono sulla la matita Ghost. Non la mollo più.
Gli ingredienti naturali al suo interno non ne compromettono l'efficacia e da quando ce l'ho ho potuto dissotterrare e utilizzare prodotti come il sovra citato Dragon di Chanel.
Per quanto riguarda i Liquid Tech la mia opinione è divisa in due: se da un lato i colori sono semplicemente stupendi ed il comfort è ottimo, dall'altro non è un prodotto di cui mi "fido" totalmente. Per essere certa che non sbaverà devo applicarlo con la matita Ghost e aspettare una decina di minuti: se dopo quel lasso di tempo è ancora perfetto, saprò di aver steso perfettamente la matita trasparente e che il rossetto resterà saldo e nitido per ore, ma è uno step che non sempre posso permettermi o ho voglia di fare.
Da un lato li scuso perché la matita omaggio è come dire "siamo nati per essere usati assieme" e sicuramente li scuso di più del prodotto Chanel, da 30€ e con nessuna matita correlata. Dall'altro lato, torna l'aspetto "fiducia".
È un prodotto da prendere eventualmente per i colori (stupendi, parliamone!) o se si hanno problemi di secchezza e comfort con molti rossetti standard, ma si deve essere disposti a scendere al compromesso della matita abbinata. Se invece per voi la durata è tutto e del comfort poco vi importa, non è un rossetto che potrebbe entusiasmarvi.
Dal canto mio, spero che Nabla riesca in futuro a crearne una formula più salda perché, sia col colore di Hey Boss che con quello di Celebrity, vorrei poterci andare anche a dormire.

Voi li avete provati? Esperienze diverse dalla mia?

nabla rossetti liquid tech lip color

I prodotti presenti mi sono stati inviati dall'azienda a scopo valutativo. Non sono stata obbligata a parlarne e non vengo pagata per averlo fatto. Quella espressa è solo la mia onesta e personale opinione, come sempre.

28 comments:

  1. Io ne ho 3 al momento (e il quarto in arrivo) e su di me non sbavano nemmeno se scordo di mettere la Ghost. Occorre dosarle benebenebenebenissssimo, poi sicuramente come dici tu l'avere un contorno regolare e senza pieghette può fare la differenza. A me piacciono moltissimo e spero in nuovi colori per il futuro!

    ReplyDelete
    Replies
    1. Su di me ormai sono entrambi un caso perso senza la Ghost :(
      Di buono c'è che almeno quella matita risolvere il problema...
      Spero anch'io comunque che Nabla esca presto con qualche novità sul fronte 'prodotti labbra'! :)

      Delete
  2. Io ho preso solo Celebrity ai tempi,colore bellissimo ma che ho usato tipo 3 volte,perchè anche su di me sbava in maniera assurda! Motivo per cui non prenderò altri rossetti Nabla,il che è un vero peccato visto che i colori sono bellissimi!

    ReplyDelete
    Replies
    1. Davvero un peccato, sì! I più belli secondo me sono Celebrity e Hey Boss (vabbè, prevedibile da parte mia) però anche altre tonalità in gamma le acquisterei volentieri, se fossi sicura della...stabilità!

      Delete
  3. a me escono leggermente dal contorno solo questi due e Retrored. Non è sbavare perché non me li trovo sulla faccia o sui denti a meno che non me metta troppo, cosa inutile perché la pigmentazione è ottima... in più l'ho riscontrato solo in estate.
    gli altri... posso pure dimenticarmi la Ghost (ne ho 7 su 8), che è ottima :D

    ReplyDelete
    Replies
    1. Mi chiedo a questo punto se il problema potrebbe essere dato solo dai colori sul rosso...
      Pensa che a me questi due sbavano persino sulla mano: li swatch-o con una singola passata ben dosata...e in meno di mezz'ora si spargono persino lì. Sigh. Nulla di troppo evidente per il dorso della mano, ma sulle labbra è tutta un'altra storia. Mannaggia.
      Continuerò a tenermi cara la Ghost...! ;D

      Delete
  4. io sospetto che sia quello... riscontro lo stesso problema, nel senso che anche sulla mano gli altri ovviamente si espandono se li tengo abbastanza (è nella natura di qualunque cosa liquida farlo), i rossi son più veloci nella cosa. tra l'altro mica solo i rossi Nabla, pure quando ho fatto swatches di altre marche ho notato 'sta cosa, ma i Nabla son gli unici che ho e per i quali posso fare anche riscontro sulle labbra, almeno per ora!

    ReplyDelete
    Replies
    1. A questo punto sarei quasi tentata (forse, in futuro) di dare una chance a 90s (lo so, è un brutto colpo XD). Di solito è una cosa che noto coi gloss colorati o coi rossetti liquidi come quello Chanel (anche se, stando alla marea di review in giro, sembro essere l'unica sulla faccia della Terra a bocciarlo e ad aver avuto problemi di viaggi) però è anche da parecchio che non mi butto su altre formule liquide che non siano matte.

      Delete
  5. Ho Celebrity, regalo di Natale di una cara amica che sa del mio amore verso il rosso <3 Lo metto quando voglio sbalordire. Mi illumina tutta! Potrei anche avere i capelli lerci, struccata e vestita con la tuta, ma metto lei e son perfetta.

    ReplyDelete
    Replies
    1. Naturalmente sempre con la ghost...ho la fissa per Hey Boss...e sto resistendo perché vorrei Diva :D e lo preferirei al primo

      Delete
    2. Giusta descrizione, è proprio un colore che illumina!

      Delete
  6. Che utilizzi poco prodotto o tanto prodotto, che ci metta matita abbinata e ghost a sigillare non c'è nulla da fare: sbava.
    Bocciatissimo.

    ReplyDelete
  7. Nonostante i colori siano splendidi devo dire che non sono mai stata attratta dai Liquid Tech, forse per via della mia fissa per le tinte matte, stile LimeCrime o Anastasia, o forse anche perchè le mie labbra non sono molto definite alle estremità e la paura di ritrovarmi tipo Hit è sempre dietro l'angolo.
    Probabilmente se dovessi pensare di acquistarle le utilizzerei munendomi di velina per dare un effetto più opaco.

    Per quanto riguarda la Ghost mi unisco a te nel lancio dei coriandoli a cuore, la matita cerosa migliore che abbia mai provato in questo periodo. Forse forse, grazie a lei, si potrebbe anche essere un pochino più clementi coi Liquid Tech.

    ReplyDelete
    Replies
    1. Da un lato sì, la presenza della Ghost mi fa essere più clemente se provo a vederli come l'equivalente di quelle tinte matte di anni fa che venivano vendute assieme ad un balsamo labbra, senza il quale probabilmente sarebbero cadute le labbra dalla secchezza. Dall'altra però la mia avversione per qualsiasi cosa che sbavi sulle labbra porta via parte della clemenza. Mi metto nel mezzo...!

      Delete
  8. Ghost è fenomenale; la uso con tutti i rossetti che tendono a sbavare e non mi ha mai tradita.

    ReplyDelete
  9. Ho di recente ospitato una recensione di Amore e psiche. Anche io vado a fasi alterne, adesso sono in quella "li voglio tutti". Su di me nessuna sbavatura, peccato solo che ho preso Tiger ma sembro una passeggiatrice se lo uso puro :/ Swatch sul sito pochissimo attendibili, ma amo Nabla lo stesso.

    ReplyDelete
    Replies
    1. Deduco che anche Tiger sia quindi intenso con una singola passata...!
      (al di là di questo prodotto, sottoscrivo l'affetto per Nabla)

      Delete
  10. Anche io non riesco a farmi un'idea univoca. Hey Boss! è un colore stupendo e non mi pentirò mai di averlo preso, ma anche io se non uso la Ghost me lo ritrovo letteralmente ovunque. Mi piace metterlo applicandone pochissimo, sia per il finish che ottengo, sia per evitare troppe sbavature.
    Ho anche Celebrity (ho dimenticato di linkarti una foto!), Retrored e Tiger e ognuno si comporta in modo leggermente diverso. Insomma, trovo molti dei pregi che descrivi (la consistenza in primis) ma il fatto che richiedano un po' di precisione nell'applicazione non me li fa amare del tutto. Prima o poi capirò cosa penso davvero :D

    ReplyDelete
    Replies
    1. Spero che gli altri si comportino in maniera diversa ma in meglio (cerco una scusa per convincermi che valga la pena provare 90s, esatto!).
      Per non sbagliare, restiamo abbracciate alla matita Ghost :D

      Delete
  11. This comment has been removed by the author.

    ReplyDelete
  12. Di Hey Boss mi sono innamorata la prima volta che l'ho visto su Elena in non-mi-ricordo-quale-post. Ma non ho mai ceduto, proprio perché ho una paura matta di fare pasticci. Ho la mano leggera come una mucca ballerina e tendo a mettere sempre troppo prodotto (di qualsiasi genere XD) quindi dovrei stare 10 volte più attenta delle persone normali. Poi mi capita anche di strusciarmi le labbra per sbaglio con le mani e questo è ancora più difficile da controllare D:
    Quindi non so, sono molto combattuta ç_ç A volte penso che forse potrei provare qualche colore più tranquillo tanto per cominciare, ma il pensiero di dover comunque mettere la ghost sotto spinge la pigrona che è in me a rimandare la cosa... E poi o voglio Hey Bosso dannazione, non mi interessano gli altri colori XD

    Comunque come sempre bellissimi gli swatch e utilissima la comparazione con le altre carnagioni ;)
    Ti mando baci contornati di matita trasparente ù_ù

    P.s. Scusa, credo sia già la seconda volta che ti commento con l'account sbagliato e poi cancello. Fai finta di niente X°D

    ReplyDelete
    Replies
    1. ahahaha Blanche!
      Secondo me comunque Hey Boss resta uno dei più belli tra tutti i Liquid Tech quindi partirei comunque da lui, nell'eventualità.
      Baci anche te con tanto di Ghost! ;*

      Delete
  13. i rossetti liquidi non mi hanno mai entusiasmata ne attirata,anche perchè ho delle labbra abbastanza sottili e non molto definite,quindi ho bisogno di poter andare precisa (usare sempre il pennellino mi fa fatica xD). Questi potrebbero andare bene per il comfort e l'idratazione a quanto pare e anche i colori sono stupendi,ma no..continuano a non ispirarmi xD

    ReplyDelete
    Replies
    1. I rossetti liquidi secondo me restano prodotti che richiedono un po' di tempo nell'applicazione, soprattutto se serve preciiisa precisa, quindi sotto questo profilo non sono il massimo della comodità e della velocità!

      Delete
  14. Condivido in pieno la review. Ho Blossom Dance, preso anche io l'anno scorso appena nacque il brand. Il colore è troppo acceso per i miei gusti (dal sito sembrava più chiaro), ma il problema principale è che cola... Ho risolto con le matite trasparenti tipo la ghost che però mi fanno nascere piccoli brufolini sul contorno labbra, oppure facendo due passate leggerissime e aspettando qualche secondo fra l'una e l'altra in modo che si asciughi. Neanche io ho ancora ben capito se lo amo o lo odio, ma con questi piccoli escamotage riesco ad applicarlo meglio di Ruby Woo (che per me è un incubo!!)

    ReplyDelete
    Replies
    1. Hai provato ad usare solo la Ghost? In teoria, vista l'assenza di sostanze come i siliconi, dovrebbe ridurre al minimo il rischio di imperfezioni sul contorno labbra (in teoria).

      Delete