31 October, 2014

Neve Cosmetics Mistero Barocco palette | Pastelli Acero e Vizio | swatch, impressioni

neve cosmetics mistero barocco palette pastello


La collezione Mistero Barocco di Neve, che ha debuttato il 29 ottobre, è formata da quattro nuove matite occhi, tre nuove matite rossetto Duebaci ed una nuova palette con quattro cialde.
Vista la quantità dei prodotti e le diverse tipologie ho preferito parlarne in due post separati. Quindi dopo le prime impressioni sulle Duebaci, arrivano quelle sulle matite Vizio e Acero e il quad di ombretti!


Palette Crinoline, Ember, Obscure, Ornament
neve cosmetics mistero barocco palette pastello
neve cosmetics mistero barocco palette

neve cosmetics mistero barocco palette
neve cosmetics mistero barocco palette

Crinoline, "color oro colato" è un oro puro e molto caldo che ricorda effettivamente le foglie d'oro e i decori opulenti del barocco. L'ho trovato più semplice da portare di quanto non sembrasse.
È pigmentato e facilmente sfumabile ma nel makeup pubblicato più sotto ho preferito applicarlo bagnato: da solo non risaltava quanto volevo. Ha un finish satinato e luminoso.

Ember
, "rosso opaco dalla texture evanescente e sfumabilissima". Descrizione azzeccatissima. Può spaventare visto nella palette e invece si sta rivelando il mio ombretto preferito dei quattro. Se cercate un rosso intenso in stile Sugarpill, Ember potrebbe deludervi. Se invece preferite orientarvi su un rosso tenue e sfumabile da inserire nei trucchi in modo sicuramente più semplice, allora Ember potrebbe piacervi. A me personalmente ha sorpreso molto.
La scrivenza c'è ma al contempo si dosa quasi da solo e si sfuma davvero bene, senze macchie di colore né imprecazioni. Mi piace moltissimo anche usato come blush, ma se siete chiare come me vi consiglio di sfiorare appena la cialda, sbattere il pennello e ancora andare di mano leggera: nonostante queste accortezze la prima volta sono finita con lo sfumarlo con la mano per evitare il cosplay di Heidi. Ha inoltre un finish opaco.

Obscure, "marrone tabacco scuro dal finish opacissimo e vellutato".
Qui alla descrizione farei un appunto perché il finish lo trovo leggermente satinato piuttosto che opaco. Cosa che non rende Obscure troppo adatto per il contouring ma dall'altra parte gli permette di creare un po' di dimensione in più all'occhio se usato anche da solo per uno smokey soft.
La scrivenza c'è ma lo trovo comunque un marrone delicato, sfumabile, e lo dovete stratificare se lo volete utilizzare nella piega dell'occhio per scurire un colore X.

Ornament
, "rosa antico al sottotono malva dal finish shimmer/satinato".
A livello di texture è forse la cialda migliore della palette per morbidezza. Non è equiparabile a Fenice della Duochrome però è comunque una buona cialda, con un effetto luminoso.

neve cosmetics swatch mistero barocco palette
Neve Cosmetics palette Mistero Barocco swatch su primer Too Faced


* * * *
 
Pastello Vizio e Acero
neve cosmetics mistero barocco pastello acero vizio

La texture è in linea col resto dei Pastello occhi di Neve ed anche la qualità - quindi, purtroppo, anche la durata. Su di me queste matite, ahinoi, non funzionano benissimo ed essendo una portatrice di palpebra per nulla secca tendono a sbiadire nel giro di poco e necessitano un primer.
Se parliamo invece della sola applicazione, sono morbide e si sfumano che è un piacere.

neve cosmetics mistero barocco pastello acero vizio

neve cosmetics mistero barocco pastello acero vizio

Acero, "marrone medio con duochrome rosato". Non è esattamente duochrome ma ha sicuramente un riflesso rosato. Tralasciando la durata delle Pastello su di me, il colore mi piace moltissimo e l'accenno rosa si fa notare.

Vizio, "color platino puro dal finish shimmer". La descrizione rispecchia il colore anche se forse il platino lo immagino più argenteo, mentre Vizio non è così eccessivamente fredda nel sottotono. È una matita per me bellissima che può stringere la mano a Gioia, uscita con la Future Perfect. Contiene shimmer finissimi che le conferiscono una notevole luminosità.

neve cosmetics swatch pastello acero vizio


* * * *
 
Makeup look
neve cosmetics mistero barocco makeup look
Rouge Bunny Rouge Milk Aquarelle foundation*
Crinoline sulla palpebra mobile
Ember nella piega e sfumato all'esterno
Obscure nella piega per scurire Ember
Acero lungo l'attaccatura delle ciglia
Vizio come punto luce nell'angolo interno
Ciglia finte Kiko 07 Natural
Neve Cosmetics Duebaci Conspiracy sulle labbra
ombretto Ember come blush


* * * *

neve cosmetics palette quad quattro barocco

Un'altra novità è il nuovo formato da quattro cialde della palette, "dal design limited edition".
Credo quindi che in edizione limitata sarà solo questa versione della palette ma che ne sarà presente una seconda permanente senza decori. La palette misura 10x10cm.



Cosa, dove, quando, quanto?
La collezione Mistero Barocco ha debuttato il 29 ottobre. Questo però è un post programmato e al momento della sua pubblicazione sarò a migliaia di km dal mio pc e quindi non potrò aggiornarlo con i prezzi esatti. Ad oggi però girano voci di corridoio sulla palette a 5,90€ ed anche la vendita delle cialde singole a 4,20€ cad. Sembra che il prezzo dell'intera palette Mistero Barocco già composta sia di 17,90€. Mentre per le matite il costo previsto è di 4,80€.
Sono prodotti vegani, cruelty free e composti interamente da ingredienti naturali.

* * * *

Ammetto che la palette mi sta sorprendendo in positivo: al primo swatch mi aveva lasciata perplessa ma no, la texture è in linea con la maggior parte delle cialde Neve ed i colori non sono così difficili da usare come avevo ipotizzato. Il costo della palette completa, ammesso sia effettivamente quello che si vocifera, non è basso quanto credevo soprattutto guardando il prezzo delle palette Arcobaleni che contengono 10 cialde. L'idea del quad da acquistare vuoto resta comunque apprezzabile secondo me (poi ne apprezzo il "design ad edizione limitata" ma sono dettagli).
Se l'idea di prendere tutta la palette non vi entusiasma e preferite l'acquisto delle singole cialde, il mio consiglio è di saltare Obscure, che è piuttosto blando e comune, e buttarsi piuttosto sugli altri tre. Se invece di cialda ne volete scegliere solo una, la mia risposta è: Ember! Usabile come ombretto anche per scaldare o sfumare altri marroni ma pure come blush (su di me è durato tutto il pomeriggio).
Le matite Pastello invece restano due bei colori, semplici ma con un tocco in più, che vi consiglio però solo se avete già collaudato la formula. Su di me purtroppo durano molto poco.

In questo post un nome si eleva: Ember Ember Ember.
Non vorrei inviarvi messaggio Ember subliminali Ember ma secondo me Ember merita di essere preso in considerazione.
Voi avete in programma qualche acquisto?
(di Ember magari?)
(okay la smetto)
 

neve cosmetics mistero barocco

I prodotti mi sono stati inviati dall'azienda a scopo valutativo. Non vengo pagata per parlarne e nessuno mi ha obbligata a farlo. Le opinioni espresse sono personali ed oneste.

6 comments:

  1. Se la Neve vede la tua foto ti prende come testimonial della prossima campagna pubblicitaria ^_^
    Bellissima *_*

    ReplyDelete
  2. wow il makeup che hai realizzato *_*

    ReplyDelete
  3. I colori a me non fanno impazzire, a parte la pastello acero che... peccato per la durata, anche se di me le pastello non funzionano :(
    Il makeup che hai realizzato però è qualcosa di stupendo!

    ReplyDelete
  4. sei bellissima ♥_♥
    tonando in topic...il packaging mi piace ma i colori non mi ispirano granchè ç_ç

    ReplyDelete
  5. @Jasminora
    ahaha ti ringrazio molto! :D
    Neve l'ha sicuramente vista ma credo voglia continuare a tenere quelle fighissime modelle (fa bene!)

    @sbally
    Grazie! :)

    ReplyDelete
  6. @Alis
    Grazie Ali!
    Spero che prima o poi riformulino le Pastello occhi perché continuano a sfornare dei colori bellissimi e particolari, pur nella loro verdatilità, che mi spiace di non poter utilizzare.

    @Alessandra A. - Miss Boom Baby
    Ti ringrazio! ^^'

    ReplyDelete