20 October, 2014

Monthly Favorites: September 2014


It's now time for this monthly appointment to make a comeback!
I haven't posted one in long while although this is one of my favorite kind of posts to write, but I promise myself to keep up with it from now on. Obviously I will likely be late as usual but can I quote the good old "better late than never"?

È giunto il momento di far tornare questo appuntamento mensile!
Non ne ho scritto uno per un bel po' di tempo sebbene si tratti di una delle tipologie di post che più mi diverto a scrivere, ma mi riprometto di essere più costante e di non saltarne altri da qui in poi.
Ovviamente è probabile che li posterò in ritardo come al solito e come in questo caso, ma posso tirare in ballo il buon vecchio "meglio tardi che mai"? (Originalità!)




NARS Pure Radiant tinted moisturizer
[Review here]
As long as the weather remains on the summer side, I usually reach for lightweight bases without minding the coverage. Maybe there's something in the summer air that makes me want to look more natural and I don't mind if my skin texture shows through.
With its 30SPF, Nars Pure Radiant has been my tinted moisturizer of choice for the entire summer and September as well. The coverage is not as high as a bb cream but it's just right for the effect I usually look for in the warmer months. At the same time it perfects the skin and gives it a radiant finish.

Finché il clima resta sull'estivo o temperato, tendo ad andare di basi leggere senza preoccuparmi molto della coprenza. Forse c'è qualcosa nell'aria estiva che mi fa preferire un effetto più naturale in viso e non mi dispiace neppure se la texture della pelle arriva ad intravedersi oltre il fondotinta.
Con la sua protezione 30, il Pure Radiant di Nars è stata anche stavolta la crema colorata che ho più utilizzato per l'intera estate ed anche nel mese di settembre. La coprenza non è ovviamente alta come quella di una bb cream o di un fondotinta ma è adeguata per l'effetto che ricerco nei mesi caldi. Al contempo però perfeziona la pelle e dona un aspetto radioso.



Hourglass Luminous Flush blush
This is a sort of two-in-one product for me. I touch the pink area with my brush in order to create a flush of color to the cheek, and then go back to swirl it on the "Ambient Light" portion. Then I apply it on the upper section of my cheek in the place of highlighter, just to add luminosity and more dimension. Otherwise I swirl the brush on the pan if that day I wanna go for a simple "Luminous Flush", indeed.
The blush is more pigmented on the cheeks rathen than on the back of the hand and it lasts on me for most of the day.

Questo per me è una sorta di prodotto due in uno.
Di solito tocco l'area colorata col pennello e vado ad applicarlo sulla guancia per un tocco di colore naturale, dopodiché ritorno sulla cialda ma stavolta per prelevare la porzione di cipria "Ambient Light", che vado a mettere sulla parte più alta della guancia al fine di illuminarla ed aggiungere più dimensione. Altrimenti passo distrattamente il pennello su tutta la cialda se voglio ricreare l'effetto di un colorito sano luminoso (insomma non si chiama "Luminous Flush" a caso).
Il blush risulta più pigmentato sul viso di quanto non sembri sul dorso della mano e su di me dura per la maggior parte del giorno.





NARS Larger than Life volumizing mascara + Shu Uemura eyelash curler
A favorite combo of mine. It appeared on the blog more than once and I had to include it in this post as well. A quick curl followed by a coat of this Nars mascara gives one of the most beautiful effects to my short and spare lashes, which don't benefit from standard lenghtening or volumizing mascaras - not as much as from this combo at least!
I said it in the past but I want to stress this point again since the product is quite expensive: this is not a mascara I would recommend to everyone. It's not the most volumizing on this Earth and if your lashes get along with those "falsies effect" mascaras then I'd say 'stick with them'. You will likely be disappointed by this one as the formula is dry and the effect not dramatic at all, but it works wonderfully with my lashes though: it separates and holds the curl like no other. I hope to have the time to write an entire post about this magic combo.

Una delle mie combinazioni preferite. È apparsa sul blog altre volte ormai ma ho dovuto includerla anche in questo post. Un'incurvatura veloce seguita da una passata di questo mascara Nars dona alle mie ciglia corte e sfigate uno degli effetti più belli di sempre - considerando che le mie ciglia non traggono poi molto beneficio dai classici mascara che promettono effetti drammatici da ciglia finta; o non ne beneficiano tanto quanto accade con questa accoppiata.
L'avevo già detto in passato ma preferisco ripetermi visto il costo del prodotto: questo non è un mascara che consiglierei a tutte. Non è il più volumizzante del mondo e se le vostre ciglia vanno d'accordo con i classici mascara "ciglia finte", direi di non cambiare strada. C'è molta probabilità che questo mascara dalla formula secca e dall'effetto per nulla drammatico possa deludervi. Però funziona a meraviglia sulle mie, di ciglia: le separa (cosa non semplice, credetemi) e mantiene la piega come nessun altro che ho provato finora. Spero di avere il tempo per dedicargli un intero post.




MAC Prep+prime highlighter in Light Boost
Another highlighting pen, you might say. And I might reply saying I always hated those pens and never considered them useful. Until the day Light Boost has dropped in my Mac bag (actually no, I paid for it but I digress).
Being the lucky panda circles carrier I am, I have to use concealers that are one or two shades darker than my skin. They counteract my undereye circles but when accidentally applied beyond that area (which happens all the time to me) they clash with my skintone and look like darker pacthes.
Light Boost is the best product I've tried so far to fix this situation. It's a pale yellow, which allows it to highlight my yellow complexion well and has a certain coverage without looking heavy.
I don't know about you, but everytime in the past I tried a clicking pen, they always seemed so poorly pigmented that I ended up walking out the shop with my wallet tightly closed.

L'ennesima penna illuminante, potreste dire. Ed io potrei rispondere dicendo che tali penne le ho sempre un po' detestate e considerate poco utili. Fino al giorno in cui Light Boost è caduto nel mio sacchetto Mac - pagandolo, dico. Ché poi qua si pensa male.
Vista la fortuna di essere una portatrice di occhiaie da panda devo utilizzare correttori di uno o due toni più scuri della mia pelle. Sicuramente mi aiutano a contrastare meglio l'occhiaia ma se accidentalmente vengono stesi un po' al di fuori di quell'aerea (mi accade sempre) creano una chiazza più scura. Light Boost è il miglior prodotto che ho trovato finora per ovviare a tale aspetto: il colore è un giallo pallido che permette di illuminare la mia carnagione - anch'essa dal sottotono giallo - in modo naturale e, per essere solo una penna illuminante, ha inoltre una certa coprenza senza avere però la pesantezza di un correttore.
Non so voi, ma ogni volta che in passato provavo queste penne mi sembravano tutte così leggere ed invisibili che finivo con l'uscire dal negozio col portafoglio ben chiuso.



MAC Prep+prime lips
It took me years to understand this product and begin to like it but it happened eventually and I have to thank Mac Retromatte lipsticks for that.
Swiping it on the lips before applying a lipstick with a matte or retromatte finish makes all the difference for me. Matte lippies always crumbles on the centre of my lips: no matter the brand, they all just do it after 3-4 hours at the most. But with Prep+prime that doesn't happen - or not before 10 hours or so. Needless to say I've been wearing a lot of matte and retromatte lipsticks lately.

Mi ci sono voluti anni per comprendere ed apprezzare questo prodotto ma alla fine è accaduto e devo ringraziare i rossetti Mac dal finish Retromatte per questo.
Stenderlo sulle labbra prima di applicare un rossetto matte o Retromatte fa la differenza per me.
I rossetti matte mi si sgretolano al centro delle labbra dopo 3-4 ore al massimo e lo fanno tutti, indipendentemente dalla marca (ovviamente alcuni lo fanno più di altri). Ma col Prep+prime questo non mi succede o non prima di 10 ore, lasso di tempo decisamente accettabile.
Inutile dire che ultimamente sto portando rossetti matte e retromatte praticamente ogni giorno.




MAC Prolongwear concealer
There was a time when I totally disliked this concealer. I tried a sample and didn't get the hype: it made my eye area looking older and it was hella drying. In hindsight, my eye area was uber sensitive in that period as I had suffered from a severe eczema and my skin was still in the recovering process.
Back to the present, I went to Mac for a makeover some weeks ago and the mua used this concealer.
At first I wasn't convinced by the shade NC20 but I asked for a sample, used it for weeks and now I'm blown away. It covers amazingly well even my hideous dark circles, it lasts for hours and doesn't move at all! Every single concealer I tried before creased a little (some creased a lot actually), but not this one. It is drying, really, but I managed to keep this issue at bay using one extra drop of my regular moisturizer before applying it.
I know, my love for NARS Creamy Concealer is well known but I'll be buying the Prolongwear full size nontheless - but first I'd like to try it in NC25, maybe NC20 is still a little lighter considering the dark base I have to work with.

Ci fu un tempo in cui bocciavo totalmente questo correttore. Ne avevo provato un sample e davvero non riuscivo a capire come potessero esserci così tante persone entusiaste: mi invecchiava il contorno occhi e seccava come il sole all'Equatore. Col senno di poi, la mia zona occhi ai tempi era particolarmente sensibile e non al suo meglio, considerando che uscivo da mesi di eczema tremendo e che la pelle non aveva ancora completato la sua guarigione.
Tornando al presente invece, qualche settimana fa mi sono recata da Mac per un makeover e la mua ha utilizzato proprio questo correttore.
All'inizio non ero molto convinta della tonalità (NC20) ma ho chiesto un sample, l'ho utilizzato per settimane e ora, beh, ritiro la bocciatura. Copre meravigliosamente persino le mie occhiaie peste, dura ore e non si muove di un millimetro! Ogni singolo correttore che ho provato finora si infilava un minimo nelle linee d'espressione (alcuni in realtà lo facevano anche parecchio, è un mio problema) ma col Prolongwear non succede. Secca, questo purtroppo sì, ma riesco a tenere a bada tale fattore aggiungendo più crema occhi del solito prima dell'applicazione.
Lo so, il mio famoso amore per il
NARS Creamy Concealer...ma comprerò comunque una full size di questo Mac - prima però vorrei provarlo in NC25, forse l'NC20 è un po' troppo chiaro considerando la base scura di partenza.


MAC Pleasure Bomb lipstick
I feel somewhat sadistic mentioning a limited edition lipstick, but it has to be among my September favorites. I didn't get it when it was released a year ago but two months ago I found a british girl who was selling it for its retailing price - instead of applying a ridiculous markup like many others! - and I jumped on it. To be honest I expected it to be a more red based fuchsia, like those shades you don't know to label as red or as fuchsia. It's a warm fuchsia instead, but it's still very beautiful and the formula is among the best I've encountered in a Mac matte lipstick.

Mi sento un po' sadica nel menzionare un rossetto ad edizione limitata, ma non potevo non includerlo nei preferiti di settembre. Non l'avevo acquistato ai tempi dell'uscita ma un paio di mesi fa sono riuscita a trovare una ragazza inglese che lo vendeva allo stesso costo del negozio, né più né meno, senza i rincari oltraggiosi che applicano molti altri (a tal proposito: è bello, è nei miei preferiti, ma vi sconsiglio di dare 35€ o 40€ o addirittura 45€ a chi lo vende a tale prezzo, magari dopo averlo pagato con lo sconto del 40% della Pro Card - sto divagando, scusate). Ovviamente a quel prezzo l'ho acquistato al volo. Ad essere onesta me lo aspettavo un fucsia con una base molto più rossa, come quelle tonalità che non si sa bene se etichettare come rosse-fucsia o fucsia-rosse. Invece si tratta di un fucsia caldo vero e proprio, ma è comunque bellissimo e la formula è tra le migliori che abbia mai incontrato in un rossetto matte di Mac.


MAC Heaux lipstick
Listen, Mac: you have to add this gem to your permanent line.
I feel sorry to mention it since this is probably one of the most impossible limited editions to get, but I can't help. This is one of my absolute favorite lipsticks that I've been wearing over and over again.
It suddenly went back in stock on the italian Mac website the other month and I managed to get mine on that occasion (I saw it on ebay at 99$ though - no comment).
It could be my signature color and I don't even know if I liked a lipstick this much before. That says it all. The shade is just a perfect balance between red and berry, has the right depth and the velvety finish is the cherry on top.
I try not to wear it everyday only because of this stupid limited edition thing.

Ascolta, Mac: devi aggiungere cotanta beltà alla tua linea permanente.
Mi spiace un po' menzionarlo, visto che si tratta di una delle edizioni limitate più difficili da trovare (credo la vendano su ebay a 99$ ma è inutile dire cosa ne penso di tale cifra, vero?) però devo farlo.
Qualche tempo fa era magicamente tornato in stock sul sito di Mac e sono riuscita ad acquistarlo in quell'occasione.
Ha tutte le carte in regola per essere il mio colore e non so neppure se un rossetto mi sia mai piaciuto così tanto prima d'ora, il che dice davvero tutto.
La tonalità è il perfetto connubio tra rosso e berry, è profonda al punto giusto, né accesa né scura ed il finish vellutato completa il tutto.
Sto cercando di trattenermi dall'usarlo ogni giorno solo a causa di questa stupida cosa dell'edizione limitata.



MAC Mehr lipstick
[review & swatches]
Here it is, the lipstick I wanted to buy 4 years ago but I couldn't and the one I've been wearing everyday for uni lessons. I already talked about the great formula in the review post and now I can confirm how beautiful the color is despite being in the pink family - and if you read the said post you know my love-hate relationship with this color.

Eccolo qui, il rossetto che avrei voluto acquistare 4 anni fa e che sto applicando quasi ogni giorno per l'università. Nella review ho già parlato di quanto sia buona la formula ma in questa sede posso confermare quanto sia bello il colore, nonostante faccia parte della famiglia dei rosa - e se avete letto il suddetto post-review saprete della mia relazione di amore-odio per questo colore.

* * * *

Aaand that's all!
These were my favorite and most used products of September.
As always, let me know if you have tried one or more and what your favorites of last month were! x

Eee è tutto!
Questi erano i miei prodotti preferiti e più utilizzati nel mese di settembre.
Come sempre, fatemi sapere se ne avete provato uno o più e quali sono stati invece i vostri preferiti dello scorso mese!



16 comments:

  1. Io sto usando il Luminous Flush praticamente tutti i giorni, è meraviglioso *_*
    Dopo aver letto questo post sento il bisogno di avere il primer labbra della Mac ,il mascara della Nars e tutti quei belilssimi rossetti (sperando che Mac metta almeno Heaux nella collezione permanente!!!).
    Ho amato il Prologwear concealor per anni, però effettivamente un pò mi seccava il contorno occhi. Poi ho provato il RadiantCreamy Concealor di Nars ed è stato amore *_* Mi piacciono entrambi ,ma trovo che il correttore della Nars non segni il contorno occhi quanto quello di Mac :)

    ReplyDelete
  2. @Jasmin
    Se hai problemi coi matte e simili, il primer Mac te lo consiglio! :)
    Pensa che a me invece ultimamente segna meno il prolongwear del Nars :\ magari è perché la confezione è agli sgoccioli e la formula non mi sembra più la stessa dell'apertura, magari è perché ancora non ci sono 5°C, ma il Nars su di me un po' si infila pure lui nelle linee d'espressione e ultimamente mi sembra lo faccia maggiormente, mentre il Mac per nulla!
    (sperando prosegua così, ma credo di poterli alternare volentieri a seconda delle condizioni in cui mi sveglio - il Nars resta un ottimo correttore) :)

    ReplyDelete
  3. non sapevo dell'esistenza di quell'illuminante mac!!! *.* è un prodotto che mi piace molto e a questo punto in futuro non ne escludo l'acquisto... ;)

    io di hourglass non riesco mai a capire i colori, l'effetto che danno, niente... :-/ solo il prezzo!!! XD infatti direi che l'acquisto online per questo prodotto è troppo rischioso e non me la sento... se dovessi andare a milano e capitare (per caso, ovviamente!!! XD) in quel punto vendita sephora immenso di cui adesso mi sfugge il nome un pensierino ce lo farei!!! ;)

    ReplyDelete
  4. heaux me lo sono perso, peccato perché è davvero un colore splendido *.*
    Io col primer labbra Mac ho avuto una reazione strana, è come se mi avesse accattorciato le labbra, rendendomi impossibile l'applicazione del rossetto :-/

    ReplyDelete
  5. Vabbè, vorrei ogni singola cosa presente in questo post!*-*

    ReplyDelete
  6. Mehr e' stato il mio acquisto MAC piu' recente e da quando l'ho avuto per la prima volta tra le mie mani non l'ho piu' mollato, sto usando solo lui praticamente ogni volta che esco di casa! Ma quella penna illuminante di Mac da dove e' uscita? :O e' la prima volta che la vedo mi pare ...
    Secondo te c'e' qualche piegaciglia simile a quello di Shu Uemura in commercio? perche' ne ho presi un paio nell'ultimo periodo e nessuno mi piace particolarmente -.- mi sentiro' prima o poi costretta ad acquistare questo mi sa.

    ReplyDelete
  7. Luminous Flush mon amour <3 lo amo anche io :D quel Mehr mi ispira parecchio *w*
    baciii

    ReplyDelete
  8. Luminous Flush mon amour <3 lo amo anche io :D quel Mehr mi ispira parecchio *w*
    baciii

    ReplyDelete
  9. @Serena S.
    Non è semplicissimo capire (né mostrare) gli effetti dei blush Hourglass, ma anche delle ciprie a dir il vero! :D
    Principalmente perché le cialde sono "mescolate a mano", come dicono loro, ed ognuna può avere più o meno pigmento o cipria. Il risultato è un effetto che può variare a seconda del blush che capita: ho visto swatch di due blush dello stesso colore che sembravano diversi °_°
    Se capiti a Milano al Brian & Berry è decisamente meglio che acquistare questi prodotti online: intanto li puoi toccare con mano, ma puoi anche chiedere alla commessa di aprirti la confezione prima di acquistarla - io ho avuto "fortuna" pur prendendolo online, ma ho visto blush che avevano un quantitativo di cipria del 80% e coloravano quindi pochissimo, o altri col 90% di pigmento che non hanno altrettanto senso. :)

    ReplyDelete
  10. @Foffy
    Spero Mac rinsavisca e lo inserisca nella linea permanente...
    Ahia, mi spiace. L'hai provato da mac o purtroppo già acquistato?
    Pensa te che a me invece le liscia °_°

    @theelenuccia
    ^__^

    ReplyDelete
  11. @Barbara Bordeaux
    Capisco ciò che intendi con Mehr! :D
    La penna illuminante era uscita qualche anno fa, quando hanno lanciato la linea prep+prime se non erro ma non è molto gettonata.
    Sul piegaciglia purtroppo non ti so essere molto d'aiuto: quelli economici che avevo provato (H&M, Elf, marchio ignoto) non funzionavano bene ed erano scomodissimi per la forma del mio occhio o non so per cosa. Da lì mi sono spostata subito su questo senza provarne altri. Però Beatrice da amante del Shu Uemura, se non ricordo male ha detto di trovarsi addirittura meglio col piegaciglia di Kevyn Aucoin - che vendono su Beautybay e CultBeauty ;)

    @Arianna Aru
    Mehr vale la pena di provarlo! ;)

    @Mariangela Lucia
    Ops, chiedo scusa ^^

    ReplyDelete
  12. L'ho provato in negozio per l'applicazione di un rossetto, ma ho dovuto toglierlo di corsa O_o

    ReplyDelete
  13. Ancora Mehr, è una persecuzione. Come farò a resistere?

    ReplyDelete
  14. ah il prep+prime funziona bene con matte e retromatte eh? Bene bene, buono a sapersi!
    Io sto adorando la tinted m. di NARS, è uno dei prodotti che ho usato di più quest'anno!

    ReplyDelete
  15. La prossima volta devo vedere 'sto dannato mascara NARS XD Ora sono curiosa.

    ReplyDelete