30 January, 2014

A hint of spring in winter (with Too Faced Romantic Eye palette,Illamasqua, Paul&Joe)

Since reviewing products usually takes me eons, I thought it'd be a nice idea to write themed posts once in a while, in order to tell you my two cents or first thoughts about more than one product at time - or just to show products in action before trying them thoroughly.
So, here is the first one. As usual though, since trasparency is essential for me and my blog, I want to say the opportunity this time was given to me by Asos (that's right, the e-store I've sung the praises of since 2005. Exactly, my petite sized clothes dealer. Sure, my favorite one and I'm as surprised as you that they have chosen my name as blogger for this collaboration. Don't worry, they don't pay me to say these things).

Visto che impiego eoni a recensire i prodotti ed ho ormai perso il conto degli arretrati, ho pensato che ogni tanto potrei darmi a post più o meno a tema e riassuntivi, che raggruppino le prime impressioni o i miei due centesimi su più di un prodotto per volta - o che li mostrino semplicemente in azione. Quindi ecco qui il primo. Come al solito, ci tengo alla trasparenza (non che ci sia nulla da nascondere, ma tant'è) e quindi c'è da dire che l'occasione questa volta me l'ha molto gentilmente fornita Asos (sì, esatto, l'e-store che decanto dal 2005. Sì, esatto, il mio spacciatore n°1 di vestiti per nane taglie petite come me. Sì, esatto, il mio preferito e sono sconvolta quanto voi. No, tranquilli, non mi hanno pagata per dire queste cose).


25 January, 2014

MAC Instigator lipstick swatches, comparison, review


So after a long while I caved in again with a MAC limited edition item. I got off the 'get it right now or watch it flying off the shelves in a minute' MAC bandwagon months ago because of the insane rush that's going on here every time MAC releases a collection, something I don't feel like to bother with anymore. But when I saw swatches of Punk Couture collection, well, I surrended. To me the highlights of the whole collection are Punk Couture and Instigator lipsticks. I know this collection wasn't released yesterday and Instigator is now pretty hard to find in stores, but it's my first proper dark lipstick and I wanted to give it its 5 minutes of fame here on the blog nonetheless - maybe this post post could be even useful (kind of) in case you find Instigator somewhere or on ebay, otherwise...sorry for this sadistic post.

E così dopo parecchio tempo ho ceduto di nuovo ad un'edizione limitata di MAC. Sono uscita dal meccanismo 'prendilo subito o guardalo andare sold out il minuto dopo' da mesi a causa delle corse folli sul tempo che tocca fare ogni volta che MAC se ne esce con una nuova collezione. Preordini di settimane prima, stalkeraggio del sito, giri di telefonate a N negozi sono cose che personalmente non mi va di fare. Ma quando ho visto gli swatch della collezione Punk Couture, come dire, ho alzato bandiera bianca (tralasciando i ben noti problemi col sito ufficiale italiano, sono riuscita a trovarlo disponibile nel primo store in cui ho chiesto). A mio avviso la parte migliore dell'intera collezione sono i rossetti Instigator e Punk Couture. So che questa serie non è stata lanciata ieri e che Instigator è attualmente difficile da trovare in stock (ma provare nei corner Coin non guasta) però si tratta del primo vero e proprio rossetto scuro che entra in casa D.A. e volevo comunque dargli i suoi 5 minuti di gloria qui sul blog - e forse questo post potrebbe essere addirittura utile (più o meno) in caso lo troviate da qualche parte o su ebay, altrimenti...scusate per il post dal contenuto vagamente sadico.

16 January, 2014

Best of 2013: makeup & more


This year some blogger fellas and I decided to join our minds and collaborate for the 'best of 2013' post. The crew: Becky from A bad girl loves silence, Blanche from Chacun cherche son chat, S. from Drama&Makeup, Daniela from Shopping&Reviews, Takiko from SofficeLavanda, Darkness from The Taste of Ink, Gliuppina from Vanity Nerd and me.
What we decided to do was to follow Soffice Lavanda's last year 'top favorites' list and to add a few more categories as well, not necessarily makeup-related. Of course there was the risk that our lists would be as long as the entire Lord of the Rings saga (The Hobbit included), but we finally managed to restrain ourselves and cut them down a little.

Quest'anno il post dei preferiti abbiamo deciso di progettarlo insieme, io e altre amiche blogger: Becky di A bad girl loves silence, Blanche di Chacun cherche son chat, S. di Drama&Makeup, Daniela di Shopping&Reviews, Takiko di SofficeLavanda, Darkness di The Taste of Ink, Gliuppina di Vanity Nerd e me medesima. L'idea era quella di prendere l'elenco fatto l'anno scorso da SofficeLavanda inserendo qualche altra categoria, più o meno off-topic. Il rischio di compilare un post lungo quanto l'intera saga de Il Signore degli Anelli (e ci metterei dentro anche Lo Hobbit) è stato grande, ma siamo riuscite a contenerci a suon di insulti reciproci (ma benevoli).


07 January, 2014

Lush Ro's Argan body conditioner and Rose Jam shower gel review

Lush Ros argan body conditioner

Notice: I have no idea why, when and how but it seems the Feed RSS of dottedaround have been messed up, so that's the reason why you couldn't see updates on Bloglovin', Feedly or whatever you'd like to use that works through RSS. I'm trying to figure out what is going on and to fix it.

A good blogger would kick off the year with highlights of 2013 or a round up of favorites but apparently I'm not that good. A list of favorites will come in the near future don't worry (supposing someone was actually worrying about that, which I doubt) but lately the weather has been awful, with gray sky and rainy days, which is quite the blogger nightmare for taking photos - not to mention swatches.
Either way, it's been too long since my last post so, kinda inspired by Lush sales starting years ago here, I thought I'd write a review of two Lush products I've been relly liking.
If this post would have a subheading, that would be Rose Garden Heaven.

***

Avviso: non ho idea del perché, quando e come ma sembra che i Feed RSS di dottedaround abbiano qualche problema ed è questo il motivo per cui potreste non vedere gli avvisi dei nuovi post su Bloglovin', Feedly o qualunque cosa preferiate usare che funzioni mediante RSS. Sto cercando di capire cosa sta succedendo e di sistemare la questione.

Una brava blogger darebbe il via al nuovo anno con un post sui momenti salienti del 2013 o un riassunto dei preferiti ma a quanto pare non sono poi così brava. Una lista dei preferiti arriverà a breve non temete (ammettendo che qualcuno temesse l'assenza di quel post, cosa di cui dubito fortemente) ma negli ultimi giorni il tempo non è stato celemente, con cielo grigio e piovoso, che è poi l'incubo-blogger quando si tratta di scattare foto - per non parlare degli swatch.
Comunque sia, è passato forse un po' troppo dal mio ultimo post e quindi, ispirata dai saldi di Lush iniziati pochi giorni fa, ho pensato di parlare di due prodotti Lush che mi stanno piacendo parecchio.
Tra l'altro, se questo post avesse un sottotitolo sarebbe una bimbominchiata tipo 'il paradiso delle rose' o simili. Ma per fortuna non ce l'ha.