27 September, 2013

MAC So Chaud lipstick swatches, review


MAC So Chaud

Loyal readers might have already read the brief story of this lipstick in the July Favorites post: I bought it a couple of years ago for my mum who used to rock orange lipsticks pretty much every day. Now though she has changed hair color and that's involving an update of her makeup bag as well as the departure of the bold and bright orange lipsticks she owns, since now they don't suit her coloring as much as they used to do. So she allowed me to snoop in her bag and I found this MAC lipstick that she haven't used too much because it was too red for her standard, she told me (she used to be a Morange-kind-of-lady). Either way, I was glad to give So Chaud a new home in company with other lipsticks and to explore the land of orangy-red, where I had never ventured before.

Chi legge questo sproloquio di blog assiduamente (ma davvero?) potrebbe aver già letto la breve storia di questo rossetto nel post sui Preferiti di luglio: l'avevo acquistato un paio di anni fa per mia mamma che all'epoca portava rossetti aranciati praticamente ogni giorno. Ora però ha cambiato colore di capelli e ciò comporta un restyle del suo beauty case, così come la dipartita dei rossetti arancio brillanti e accesi che possiede, visto che attualmente non si armonizzano più coi suoi colori come facevano prima. E quindi mi ha lasciato curiosare tra le sue cose e ne sono uscita con questo rossetto MAC, che tra l'altro non ha usato troppo perché era troppo rosso per i suoi standard, sostiene (il che dice tutto, lei per anni è stata più una da Morange, per dire). Comunque sia, sono stata ovviamente contenta di dare a So Chaud una nuova casa in compagnia di altri rossetti e di esplorare la terra del rosso-aranciato, dove non mi ero mai avventurata prima.


23 September, 2013

A day trip to Venice

Venezia Canal Grande (Grand canal)

Ready for an unusual post for this blog routine?
Earlier this summer, before the unbearable usual heat wave came, I spent a day in Venice armed with my Canon.
Although I don't live too far from there, it's still a place I don't visit often - such a shame I know. Last time I went to Venice I was 15 or so and didn't enjoy and fully get the beauty of the town, or at least not as much as I can do now.
I don't know if you can tell by browsing Dottedaround, but a passion of mine surely is photography, which unfortunately doesn't mean I can take pictures as amazing as I'd like, but I do my best and just enjoy trying (they say practice is the mother of skills, after all).
Every spot of Venice exudes history and art and if you'd ask me to use just one word to describe this unique town, I'd choose the adjective "inspiring" for sure.
I won't talk about places or streets in detail nor will I talk about where to eat or where to shop as I still don't know the city that well, but I just hope with my pictures I can give you an idea on what the feeling of being there is like.
(heavy picture post!)
(click on smaller photos to zoom)

Pronti per un post diverso dal solito?
All'inizio dell'estate, prima che la solita insopportabile ondata di caldo arrivasse, ho trascorso un giorno a Venezia, armata di Canon alla mano.
Nonostante non viva troppo distante da lì, è un luogo che non visito spesso - eh è un peccato, lo so. L'ultima volta in cui ero stata a Venezia credo avessi più o meno 15 anni e non è che avessi colto pienamente lo spirito della città, o almeno, non tanto quanto sono in grado di fare ora con qualche anno in più.
Non so se sia capito girando su Dottedaround, ma una delle mie passioni è sicuramente la fotografia, il che purtroppo non significa che sia in grado di scattare chissà quali meraviglie o foto qualitativamente meritevoli come vorrei, ma faccio del mio meglio e mi piace provarci (in fin dei conti si dice che la pratica sia il miglior esercizio, no?).
Ogni inquadratura di Venezia trasuda storia e arte e se mi chiedeste di descrivere questa città con una sola parola, sceglierei sicuramente "d'ispirazione".
Non parlerò dei luoghi e delle vie nel dettaglio né di dove mangiare o dove fare acquisti visto che ancora non conosco la città a tal punto, ma spero solo di riuscire a dare con queste foto una vaga idea di cosa significhi trovarsi lì.
(post con immagini pesanti!)
(click sulle foto più piccole per zoomare)



17 September, 2013

Guerlain Rouge G Madame Batifole lipstick swatches, comparison, review

Guerlain Rouge G Madame Batifole

First off, it wasn't my fault. I didn't mean to. I swear (but I might have crossed fingers behind my back).
It's Guerlain that releases such beautiful products in conjuction with my birthday. And we all now that there's no better time of the year to justify more than one self-gift, don't we?
So the new Guerlain fall collection Violette de Madame with that pretty Madame Rougit blush and three new Rouge G lipsticks grabbed my attention, but the piece ended on my wishlist as soon as I saw it was Rouge G nº860, Madame Batifole.

Allora, non è stata colpa mia. Io non volevo. Giuro (ma potrei, forse, avere le dita incrociate).
È Guerlain che lancia dei prodotti tanto appetibili nel periodo del mio compleanno. E sappiamo tutti che non c'è miglior periodo dell'anno per giustificare qualche auto-regalo, no?
La nuova collezione autunnale di Guerlain Violette de Madame, con quel bellissimo blush Madame Rougit e tre nuovi rossetti Rouge G, ha attirato la mia attenzione (scontato) ma il pezzo che è finito col saltare sulla mia lista dei desideri, e col piazzarsi prepotentemente ai primi posti, è stato il Rouge G n°860, Madame Batifole.



13 September, 2013

Birthday gifts!


Birthdays are my favorite thing to celebrate, besides Christmas. It's not only because of all the gifts, but there's indeed something special to me in celebrating the day we have born.
Last year my birthday happened in a very tough moment and I couldn't enjoy it as I'd have liked to and with people I'd have liked to have by my side. Though this year things have been balanced and I've had one the best birthdays of my adult life. I'm so deeply grateful for that. Spending that day with my loved ones is really the best thing it could happened to me. However, as I don't wanna talk too much about my real and private life on here - boring business, guys - and prefer to keep things easy, it's better to move on to the more material side of birthdays. You know what I'm talking about ;)

I compleanni sono le feste a cui tengo di più, oltre al natale. Non è solo per i regali, ma è che per me c'è un qualcosa di speciale nel festeggiare il giorno in cui si è nati. Sono date a cui tengo molto.
L'anno scorso il mio compleanno è caduto in un periodo particolarmente difficile e non ho potuto godermelo come avrei voluto e assieme alle persone che avrei tanto voluto avere accanto. Ma non badiamo al passato, quest'anno le cose si sono equilibrate ed ho trascorso uno dei migliori compleanni della mia vita adulta. E sono davvero grata per questo. Passare quel giorno con le persone care era la cosa migliore. Comunque sia, visto che non amo parlare troppo della mia vita reale e privata qua sopra - roba noiosa gente! - e preferisco tenere le cose easy - che poliglotta oh! - è meglio passare al lato più superficiale e materiale dei compleanni. Sapete di cosa sto parlando ;)



09 September, 2013

Monthly favorites: August edition


I don't know what exactly happened in august, but I have very few favorites to show you this time. Of course I did my make up quite often - thanks heat wave for having given us a break - but I simply didn't stick to specific lipstick/blush/foundation. Will I manage to write a brief post for once? We'll see.

Non so cosa sia esattamente successo in agosto ma stavolta ho pochissimi preferiti da mostrarvi. Certo, mi sono truccata abbastanza spesso - grazie ondata di caldo per averci dato tregua - ma è che semplicemente non sono rimasta attaccata ad uno specifico rossetto/blush/fondotinta. Riuscirò quindi a scrivere un post breve, per una volta? Staremo a vedere.


02 September, 2013

Illamasqua Zygomatic cream blush swatches, review

Illamasqua Zygomatyc blusher
My first Illamasqua cream blush was Betray - now discontinued - and I happened to get my hands on it last year, thanks to the great promotions Illamasqua always offers in Christmas time. Long story short, it was sent to me as a 'gift with purchase'. Despite my initial puzzlement about the shade, I ended up falling in love with it, with its color but also with its formula. So it's no surprise that a few months later I took advantage of another special offer on Illamasqua online boutique and got a second cream blush, the famous Zygomatic.

Il mio primo blush in crema di Illamasqua è stato Betray - ora fuori produzione - e mi è capitato di metterci le mani sopra lo scorso anno, grazie alle mega promozioni che Illamasqua offre sempre nel periodo natalizio. Per farla breve, me lo sono ritrovata inviato come "omaggio all'acquisto". Nonostante le mie perplessità iniziali in merito alla tonalità, sono finita con l'apprezzarlo moltissimo, sia come colore che come formula. Non è una gran sorpresa quindi che qualche mese dopo io abbia approfittato di un'altra offerta speciale sul sito Illamasqua e abbia preso un secondo blush in crema, questa volta il famoso Zygomatic.