26 July, 2013

NARS And God Created the Woman eyeshadow palette: swatches, comparison, first impression, dupes!


I've had this palette on my radar for months. The shades are easy to wear and so-me (really, I can use all 6 of them), convenient and pocket-friendly. In other words: a good option to start with NARS' eyeshadows for the first time. Unfortunately it wasn't available anywhere but at SpaceNK where it went out of stock and restocked a few times (call me a website stalker!) but finally I managed to buy it during my last shopping spree on SpaceNK.com some weeks ago.
I know that it's now pretty hard to find but I was asked to swatch the shades and briefly talked about them anyway. I decided to do so as soon as possible so maybe you can still have the chance to find one of this palettes somewhere (I'd suggest to stalk SpaceNK.com but it's worth searching on Amazon too) and know what to expect from it.
In case you won't be able to find it anywhere, don't get mad, because 6 eyeshadows out of 6 are part of the permanent line and you can buy the ones you like the most whenever you want.

Ho tenuto d'occhio questa palette per mesi. Tonalità facili da usare e nel mio genere (davvero, riesco ad usare tutti e 6 gli ombretti contenuti), comoda e tascabile. In altre parole: una buona opzione da cui partire per provare degli ombretti NARS per la prima volta. Purtroppo però non era disponibile da nessuna parte ad eccezione di SpaceNK (catena di negozi inglese - con uno shop online) dove è andata sold out e riassortita per più volte (chiamatemi pure la stalker dei siti web). Alla fine sono però riuscita ad acquistarla settimane fa sul sito di SpaceNK appunto, durante l'ultimo round di spese folli coi saldi. Sono consapevole che ora è molto difficile trovarla ma mi è stato chiesto di farne degli swatch e di parlare comunque brevemente degli ombretti all'interno ed ho quindi deciso di farlo il primo possibile, in modo che abbiate ancora eventualmente la possibilità di trovare una di queste palette da qualche parte e sapere cosa aspettarvi (suggerirei di stalkerare SpaceNK ma vale anche la pena cercare su Amazon).
Tuttavia, in caso non riusciate a trovarla da nessuna parte, non imprecate e non disperate, perché 6 ombretti su 6 sono parte della linea permanente e potete sempre acquistare quelli che vi garbano di più quando volete.



This is gonna be a 'first impression' kind of post since I haven't had enough time to test it out thoroughly - it would have taken me way too much time and in the meanwhile the palette would have been sold out everywhere for sure - so keep that in mind while reading ;)

Questo sarà un post di 'prime impressioni' dal momento che non ho avuto tempo a sufficienza per testarla nei minimi dettagli - avrei impiegato davvero troppo tempo e nel frattempo la palette sarebbe andata sold out ovunque di sicuro - quindi durante la lettura tenete a mente questo dettaglio ;)


If you make up your mind to buy the palettes that NARS is going to release in the autumn/winter collection, consider that those are as tiny as this one. I knew the 'And God Created the Woman' was small and ideal for travel, but not this small (it's smaller than an iPhone and the Urban Decay Naked Basics). The very first thing coming to my mind when I opened the box was "man if this is tiny!" and the doubt that it wasn't worth the money did cross my mind as well. But no panic, my very first impression was wrong.
And God Created the Woman has a well thoughful combination and houses eyeshadows of different tones and finishes.
From left to right, first raw:
Alhambra (I), Bellissima (II), Kalahri (I)
From left to right, second raw:
Galapagos, Coconut Grove, Night Clubbing
The shades in the first raw are part of NARS duos while the others are sold invidually.

Se state progettando di acquistare le palette che NARS commercializzerà nella collezione autunno/inverno, sappiate che sono piccole come questa. Okay, sapevo che la And God Created the Woman era ridotta e ottima per il viaggio, ma non pensavo così ridotta (è più piccola di un iPhone e della Urban Decay Naked Basics). Il primissimo pensiero che mi è venuto quando ho aperto la confezione è stato "oddio se è minuscola!" ed il dubbio che non valesse i soldi spesi mi è anche passato per la mente. Ma niente paura, la mia primissima impressione era sbagliata.
And God Created the Woman ha una combinazione di colori a mio avviso ben pensata e racchiude ombretti di diversi toni e finish.
Da sinistra a destra, prima fila:
Alhambra (I), Bellissima (II), Kalahri (I)
Da sinistra a destra, seconda fila:
Galapagos, Coconut Grove, Night Clubbing
Le tonalità della prima riga fanno parte di alcuni duo di NARS mentre le altre sono vendute singolarmente.



Swatches!
natural light, applied dry over a primer
NARS And God Created the Woman eyeshadow palette swatch on NC15
L-R: NARS Alhambra (I), Bellissima (II), Kalahri (I), Galapagos swatches
L-R: NARS Kalahri (I), Galapagos, Coconut Grove, Night Clubbing swatches

Ingredients / INCI
Click to zoom

Alhambra (left side of duo) is a champagne color with subtle shimmer on the pink side and it's oh-so-beautiful used to highlight the brow bone or the inner corner, but also all over the lid to brighten up the eye - supposing your complexion is fair, light or light to medium.
The texture is smooth and velvety and the pigmentation is a little sheer, which makes it ideal for highlighting (read: not too much, natural looking).
Comparison: I thought it'd be similar to Urban Decay Virgin eyeshadow from the Naked 1 but it's definitely not. Virgin is more shimmery and pinker. I prefer the NARS one to be honest as it's also become my new favorite highlighting shade of the moment.

Alhambra (lato sinistro del duo) è un color champagne con un leggero effetto shimmer che vira al rosa ed è davvero valido per illuminare l'arcata sopraccigliare o l'angolo interno, ma anche su tutta la palpebra per accendere lo sguardo - supponendo che la vostra carnagione vada da molto chiara a medio-chiara.
La texture è omogenea e setosa e la pigmentazione è un po' sheer, cosa che lo rende a mio avviso ideale al suo scopo di 'illuminante' (leggi: non è troppo, risulta naturale).
Comparazione: Pensavo che sarebbe stato simile all'ombretto Virgin della Naked1 di Urban Decay ma non lo è affatto. Virgin è più shimmer e più rosato. Ad essere onesta preferisco quello NARS visto che è pure diventato il mio nuovo ombretto-da-highlighting del momento.




Bellissima (right side of duo) is a matte taup-ish light brown with an average pigmentation and a bit dry texture. The base is matte but if you look close at the pan you can spot some (very) fine and sparse glitter particles, which don't show up on the skin though.
Comparison: In the pan Bellissima reminds me of  Urban Decay Naked2 eyeshadow but when I swatched them side by side I saw I was wrong. A part from the undetectable glitter, the NARS shadow is also darker although the main difference is the texture. Naked 2 is more creamy in a sense, the powder is less "thin" and more pigmented. I prefer this one over Bellissima.
I have no clue on how the other shade of Bellissima duo is in terms of quality, but given this one is okay but not over-the-top, I wouldn't recommend to shell out 34$ / 34€ / 25£ for this specific duo.
Fun fact: Bellissima is an italian feminine adjective that means 'very beautiful' ;)

Bellissima (lato destro del duo) è un marrone chiaro dai richiami taupe con un finish matte, una pigmentazione nella media ed una texture leggermente asciutta. La base è matte ma se osservate la cialda da vicino si scorgono dei micro shimmer davvero (davvero) finissimi, che non appaiono però sulla pelle (sicché...).
Comparison: dalla cialda Bellissima mi ricorda l'ombretto Naked2 di Urban Decay ma quando li ho swatchati l'uno accanto all'altro ho visto che mi sbagliavo. Al di là di questi glitter impercettibili, il NARS è più scuro, sebbene la differenza principale sia nella texture. Il Naked2 è in un certo senso cremoso, la polvere è meno 'sottile' ed ha una pigmentazione maggiore. Io lo preferisco a Bellissima.
Non ho idea di come sia l'altro colore del duo Bellissima in termini di qualità, ma dato che questo qui è sì okay ma non eccelso, non consiglierei di sganciare 34€ per questo duo in particolare.




Kalahri (left side of duo) is one of those colors that I can't properly describe - let's try it. It's a sort of golden bronze with finest shimmer. The brush kicks up a bit of this compact shimmer from the pan but at the same time the texture can't be called powdery (I'm not sure this makes sense outside my head tho). The pigmentation is also good and the fall out is minimal (non existent when applied over a primer). I absolutely love this eyeshadow and when used wet achieves a sort of metallic effect that's simply stunning.
Comparison: Right when I was thinking Kalahri (I) was similar to Urban Decay Sin (it's not at all) a bell rang in my head: Sidecar from the Naked1!
They are actually similar in color but Sidecar is more luminous and has that silver glitter that makes me wanna go down the street shouting "fallout city!". No really, I do like it but I can't stand such fall outs when it comes to eyeshadows. So I'm more than glad to have found a quite similar shade but with better formula and texture.

Kalahri (lato sinistro del duo) è uno di quei colori che non riesco a descrivere come si deve - proviamoci. È una sorta di bronzo dorato (!) con dei finissimi shimmer. Il pennello solleva un po' di questi shimmer compatti dalla cialda ma al contempo la texture non si può definire polverosa (non sono sicura che ciò abbia un senso al di fuori della mia testa ma comunque...). La pigmentazione è pure buona ed il fall out è davvero minimo, inesistente se lo si applica sopra ad un primer.
Ecco io questo ombretto lo adoro e quando usato bagnato raggiunge una sorta di effetto metallico che è semplicemente stupendo.
Comparison: Proprio quando stavo pensando che Kalahri (I) fosse simile a Sin di Urban Decay (decisamente no) mi è suonato un campanello in testa: Sidecar dalla Naked1!
Sono effettivamente simili nel colore ma Sidecar è più luminoso ed ha quei glitter argentati che mi fanno venir voglia di scendere in strada ed urlare "la fiera del fallout è qui!". No davvero, mi piace molto ma non riesco a sopportare simili 'cadute' quando si tratta di ombretti. Quindi nonostante la somiglianza, sono più che contenta di aver trovato una tonalità sì simile, ma con formula e texture migliori.


NARS Kalahri VS Urban Decay Sidecar

Galapagos is another beautiful color, if you ask me, and NARS describes it as "bitter chocolate infused with gold" (and now I'm craving for some chocolate). Basically it is a medium brown with a remarkably warm base and golden sparkles here and there, which translate shyly on the lid without fallouts. The pigmentation is good and so is the blendability.
Comparison: Galapagos and TheBalm Silly (Nude'Tude palette) share the same concept of sparse golden glitter in a brown base. TheBalm one is darker and less warm in tone though.

Galapagos è un altro bel colore e NARS lo descrive come "cioccolato amaro infuso d'oro" (ora m'è pure venuta voglia di cioccolato, sorvoliamo). Sostanzialmente si tratta di un marrone con una base spiccatamente calda e di glitter dorati sparsi qua e là, che si trasferiscono timidamente anche sulla palpebra senza cadere. La pigmentazione è buona, così come la sfumabilità.
Comparison: Galapagos e Silly (dalla palette Nude'Tude di TheBalm) condividono lo stesso concetto di glitter dorati sparsi in una base marrone. Il TheBalm è però più scuro e con un tono meno caldo.


NARS Galapagos VS TheBalm Nude 'Tude Silly


Coconut Grove is a dark neutral brown. I know most people who got this eyeshadow swear by it and describe it as 'rich', 'perfect as eyeliner', 'intense', 'more than pigmented' and so on. I believe NARS messed up the formulation of this Coconut Grove version included in these palettes because mine is nothing but 'rich' or 'more than pigmented'. The color payoff here is average (or a little below) and despite it's a nice shade for the crease, it's almost impossible to use as eyeliner because of the not-so-great pigmentation.
Comparison: It's a more subtle version of TheBalm Sleek from the Nude 'Tude palette.

Coconut Grove è un marrone scuro dal sottotono ben bilanciato. So che la maggior parte delle persone che ha preso questo ombretto (singolo) crede ciecamente nella sua resa e lo descrive come 'ricco', 'perfetto come eyeliner', 'intenso', 'più che pigmentato' e così via. Io in realtà credo che NARS abbia combinato qualcosa con la formulazione di questa versione di Coconut Grove contenuta in queste palette perché il mio è tutto fuorché 'ricco' o 'più che pigmentato'.
La resa del colore è nella media (o anche qualcosa sotto) e nonostante sia una tonalità comunque sfruttabilissima per la piega dell'occhio, è quasi impossibile da usare come eyeliner a causa di questa pigmentazione non eccelsa.
Comparison: È una versione più leggera di Sleek di TheBalm della palette Nude'Tude.


NARS Coconut Groove VS TheBalm Nude 'Tude Sleek


Night Clubbing is an eyeshadow that can easily fool you. In the pan it just looks gorgeous: a black packed with golden glitter that almost looks like a dark green. Aww.
Unfortunately, this guy here looks nothing like that once swatched and the situation gets worse once it's used on the eye (it turns into a matte dark grey with undetectable sparse glitter) . From 'amazing' to 'meh'. At least there's no fallout whatsoever.

DUPE ALERT!
I know what you're thinking: "girl, you must be drunk if you think the two in the pic are dupes".
I know they don't look so on the arm but trust me, on the eye they're identical - and this comes from a person who doesn't cry wolf dupe all the time.
I applied Night Clubbing on an eye, the Inglot AMC 64 on the other one and I swear I couldn't see any difference.
Like said before, the NARS one looks interesting swatched on your hand but is disappointing once on the lid: the golden glitter appears incredibly subtle, just like the Inglot one.
The result improves a bit if NC is applied wet - the shimmer is slightly more evident - but in all honesty I wouldn't recommend to buy Night Clubbing on its own. If you like the idea of a dark grey/almost black base with sparse golden glitter, then get the Inglot AMC 64 instead and save some money.


Night Clubbing è un ombretto che può facilmente trarvi in inganno. Nella cialda sembra semplicemente stupendo: un nero intriso di glitter dorati che sembra quasi un verde scuro. Aww. Purtroppo però, questo tizio qui una volta swatchato non ha nulla a che vedere con la descrizione di cui sopra e la situazione peggiora pure quando viene usato sull'occhio (diventa un grigio scuro matte con dei glitter sparsi praticamente invisibili). Da 'stupendo' a 'meh'. Se non altro non v'è alcuna sorta di fallout.

ALLARME DUPE!
So che state pensando: "amica, devi essere ubriaca se pensi che i due nella foto siano dupe".
Lo so lo so, non lo sembrano sul braccio ma, credetemi, sull'occhio sono praticamente identici - detto da una che non urla al lupo al dupe ogni 2 x 3.
Ho applicato Night Clubbing su un occhio, l'Inglot AMC 64 sull'altro e giuro che non ho notato differenze particolari.
Come detto in precedenza, il NARS sembra interessante swatchato sulla mano ma deludente una volta che è sulla palpebra: i glitter oro appaiono incredibilmente timidi, come con l'Inglot.
Il risultato migliora un po' se NC è usato bagnato - shimmer leggermente più evidente - ma in tutta onestà non consiglierei di comprare la cialda singola di Night Clubbing per 24€. Se vi piace l'idea di una base grigio scuro/quasi nera con particelle dorate qua e là, buttatevi sull'AMC 64 di Inglot e risparmiate soldi.


NARS Night Clubbing eyeshadow VS Inglot AMC 64


Ready for the possibly most boring  Look you've ever seen on a beauty blog?
Alhambra (I) on the inner half of the lid and in the inner corner.
Galapagos
on the outer half. Coconut Groove in the outer corner and in the crease, blended with Bellissima (II).
Urban Decay 24/7 liner in Perversion on the waterline
Donotrememberwhat mascara


What, where, when, how much?
NARS And God Created the Woman set retails for 40,50£ / 59$ (105$ value). If you are in the US you can easily grab one palette from Sephora. If you live in Europe, then the matter gets more complicated because, as far as I know, it's a SpaceNK exclusive.
The palette houses 6g/0.03oz of product (1g each eyeshadow) while NARS single eyeshadows are 2.2g/0.07oz and duos contain 4g/0.14oz. With a NARS palette you get basically the same amount of product of a MAC quad, but here you have 6 colors instead of 4.
And God Created the Woman is limited edition but you the shades included are permanent.

Il set di NARS And God Created the Woman (con pennello e primer inclusi) ha un costo di 40,50£ (ed un valore di circa 70£). Purtroppo il problema principale di questa palette è la reperibilità: in USA è venduta da Sephora ma non da noi. Da quello che so, in tutta Europa l'unico rivenditore è SpaceNK, catena inglese che ha appunto il suo sito internet. Al momento su tale sito è sold out ma vi consiglierei di stalkerarlo un po': l'hanno riassortita più volte, hai visto mai che lo facciano di nuovo.
La palette ospita 6g di prodotto (1g ogni ombretto) quando gli ombretti singoli di NARS sono di 2.2g ed i duo di 4g. Con le palette NARS avete praticamente la stessa quantità di prodotto che trovate in un quad di MAC, solo che qui avete 6 tonalità anziché 4.
Questa palette è un'edizione limitata ma le tonalità all'interno sono permanenti.




Some colors are more pigmented than others but none is overly pigmented, which makes them easy to work with after all, but don't expect them to be that kind of eyeshadow you have to barely touch with the tip of the brush. On the other hand, you don't need to scratch the pan either.
These eyeshadows also don't know what being powdery means, they blend effortlessly and manege to last even for 5-6 hours with no primer and without loose vibrancy or creasing (I was impressed). However, speaking of the three shades sold individually, I'm not sure I could say "go and grab one". The quality is surely there but, in my opinion, it's not however so incredibly amazing to justify the price of 24$ | 24€ | 18£ a pop (the whole palette worth the money instead).

Check and swatch: Alhambra duo, Kalhari duo, Galapagos (amazing the first two, pretty the latter)
Skip: Bellissima and Night Clubbing (not worth the money).


Alcuni colori sono più pigmentati di altri ma nessuno è estremamente pigmentato, il che dopo tutto li rende facili da utilizzare, ma non aspettatevi che siano quel tipo di ombretto che dovete toccare appena con la punta del pennello. D'altra parte però non c'è neppure bisogno di grattare la cialda.
Questi ombretti inoltre non hanno idea di cosa significhi essere polverosi, si sfumano con facilità e riescono a durare persino 5-6 ore senza primer e senza perdere vivacità o insinuarsi nelle pieghe (sono rimasta colpita). Tuttavia, se parliamo delle tre tonalità vendute singolarmente, non sono sicura di potervi dire "andate e compratele assolutamente!". La qualità c'è ma, a mio avviso, non è però così incredibilmente favolosa da giustificare i 24€ a cialda (parlo esclusivamente di queste che ho provato e non degli ombretti NARS in generale, sia chiaro, sperando sempre che la qualità della palette rispecchi quella degli ombretti singoli, cosa che non sembre accade) (l'intera palette invece la cifra la vale e la consiglierei).


Date un'occhiata e swatchate: Il duo Alhambra, il duo Kalhari, Galapagos (bellissimi i primi due, carino l'ultimo)
Saltate: Bellissima and Nigh Clubbing (non valgono la spesa)


Do you plan to buy one of the two NARS palettes that are going to hit the shelves?
Have you ever tried NARS' eyeshadows?
xx

Avete in programma di acquistare una delle due palette NARS che arriveranno nei negozi a breve?
Voi avete mai provato gli ombretti di NARS?



28 comments:

  1. Questa palettina è molto carina, mi impressiona un po' il pensare che sia più piccola della Basics, già quella è decisamente piccola.
    I colori mi piacciono tutti, queste palettine mi convincono sempre, mi perplime un po' la dimensione e la quantità di prodotto paragonata al prezzo, di norma io non ci bado ma in questo caso è una bella cifra e nonostante ci siano primer e pennello inclusi, stavolta devo riconoscere che è un po' altino.
    Sorvolando su queste velleità, son curiosa di vedere altri colori ed altre proposte, chissà come saranno le prossime palette che NARS lancerà.
    Baciii

    ReplyDelete
  2. This comment has been removed by a blog administrator.

    ReplyDelete
  3. ieri sono andata da Sephora proprio con l'intenzione di comprare il duo Kalahari, ma a swatcharlo sulla mano l'ho trovato davvero troppo poco pigmentato (per quanto bellissimo) per le mie esigenze del momento, quindi ho lasciato stare.
    Non è detto che entro settembre non torni a comprarlo XD

    ReplyDelete
  4. Che meraviglia questa palette, è decisamente nelle mie corde. Il look a me piace comunque , per me non è noioso!
    Ho provato due duo finora, Brousse e Silk Road. Penso che siano tra gli ombretti che mi piacciono di più in assoluto, sono davvero ottimi. Darò un'occhiata su Space NK ogni tanto, magari faccio la follia :)

    ReplyDelete
  5. allora il look sull'occhio secondo me è stupendo!

    Peccato per la resa di Bellissima perchè secondo me è un colore veramente bello (anche se a sentirti, non ci spenderei 24 euro)
    Ti dirò che mi ispiravano anche Kalahari e Conconut Groove...
    L'inglot lo devo avere però... sì!

    ReplyDelete
  6. @A.G. - Whatsinmybag
    Sono considerazione che meritano di essere fatte perché davvero la grandezza potrebbe a prima vista deludere molte, quindi avviso ;)
    Le palette saranno queste qui ma costeranno comunque meno di questa, non avendo pennello e primer (i 59$ di questa contro i 45$ di quelle, quindi credo che se prese dal UK costeranno sui 38/40€). La prima sembra bellissima secondo me.

    @Federica
    Scusami ma ho dovuto rimuovere il contenuto del commento perché presentava spam.

    @ilaria.
    Ma sai che avevo letto questa cosa della scarsa pigmentazione anche in altre review straniere? Eppure non posso dire altrettanto del Kalahri di questa palette (quello nella swatch, per dire, è una singola passata). Chissà che magari non lo stiano riformulando... ;)

    ReplyDelete
  7. Una palette così sarebbe stata l'ideale per me, ma mi aspettavo che gli ombretti fossero come minimo favolosi, morbidi e pigmentati... In genere Nars con gli ombretti non mi ha colpito molto, anche dal vivo (magari sono troppo esigente, però...).
    Spero che almeno quelle che usciranno in autunno siano migliori! Anche se il fatto che siano tanto piccole mi turba molto O.o

    ReplyDelete
  8. @Drama Makeup
    ahah grazie S.! *_*
    Sono curiosa di andare al corner Nars (quando passerà questo caldo infernale magari) e swatchare alcuni duo che mi attirano.
    (SpaceNK è la strada verso la perdizione, ti avviso! :P)

    @Alis
    Ma grazie *__*
    Bellissima, sempre ammesso che anche quello del duo sia così (ma da ciò che ho letto in giro pare di sì), non lo consiglierei per la cifra che ha. Meglio la Naked Basics a 25€.
    Coconut Grove comunque ti consiglio di swatcharlo, sono praticamente certa che ci sia stato qualche intoppo con quelli di queste palette perché davvero credo di non aver mai letto un'opinione negativa su di lui. ;)

    @Eclisse OttantaTre
    Vero? *_*

    ReplyDelete
  9. Io da quando ho acquistato la Naked Basics, appena esce una nuova palette, la prima cosa che faccio è informarmi sulle sue dimensioni e misure per non rimanerci troppo male. Infatti sapevo che questa palette fosse davvero piccina, alla fine non è nemmeno una cosa che mi turba troppo perchè più sono piccole più sono comode, ma a vederle dal web ce le si aspetta più grandi XD Comunque questa palette farebbe proprio al caso mio, colori neutri di vario genere, che sono poi anche l'unico genere di ombretti che oso indossare. Il problema è il prezzo, che essenzialmente, oltre la reperibilità difficile, è la cosa che più mi ha spaventato e che più mi ha tenuto lontano dal volerla acquistare ad ogni costo. Alhambra è il mio preferito a vederli così! Peccato per Night Clubbing perchè nella cialda sembra spettacolare :(
    Comunque penso che quelle della collezione autunnale le terrò d'occhio per bene! Devo solo decidere quale mi piace di più, che non è facile.
    Ah, comunque a me piace il makeup che ci hai realizzato *_* altro che noioso.

    ReplyDelete
  10. @Irene
    No ma ti capisco, anch'io sono ultra esigente ormai col makeup.
    Premetto che sono super taccagna con gli ombretti e se da una parte mi sento di spendere persino 30€ per un rossetto o 40€ per un blush, dall'altra 25€ per un ombretto li trovo tantissimi e quindi per sentirmi di spenderli il prodotto deve essere *davvero* fantastico, per quel che mi riguarda s'intende. E vorrei dirti anch'io che sì, questi valgono i 24€ l'uno ma c'è una vocina nella mia testa che mi ripete che forse non è così.
    Si sfumano bene, hanno una tenuta pazzesca, sono sì di qualità, ma in quanto a texture non mi sento di dirti che sono i migliori mai provati (per dire, gli ombretti della Naked per texture continuano a batterli, in linea di massima).
    Il fatto della dimensione è un pro ed un contro e dipende tanto da ciò che una persona cerca: alla fine io la sto apprezzando perché me la porto in giro ovunque e la sto usando di più della Naked1, NudeTude & co (ma perché sono pigra e con le palette vado spesso di praticità), però sono sicura che molte quando vedranno le dimensioni dal vivo rimarranno deluse :\ :D

    ReplyDelete
  11. @Giada
    Esatto! Alla fine è una palette che consiglierei e che io sto sfruttando tanto quanto la Naked Basics proprio per la comodità, però davvero vedendole in foto te le aspetti sempre più grandi XD
    Io sul prezzo mi sono sentita a cuor abbastanza leggero giusto perché miravo un quad di Mac (dove però un colore non mi convinceva) e mi sono detta: "comprati questa con poco di più così hai più toni, un primer che vuoi provare e un pennello, via!", però resta alto, non posso dir di no. La buona notizia è che quelle che usciranno costeranno meno perché non avranno tutto il set (come dicevo sopra a A.G. credo si aggireranno attorno ai 40€ o anche meno - se prese in UK, a noi le spareranno sui 45/50€ temo).
    Uh, grazie! *__* più lo guardavo, meno ne ero convinta e più volevo toglierlo dal post, quindi mi fa piacere che non risulti una ciofeca *__*

    ReplyDelete
  12. Sembra davvero bellissima, poitrei metterla tra le cose da comprare in UK...
    Mi sembra un ottiam sostituita della naked basic che trovo davvero troppo basic. Tra l'altro a me sembra un vantaggio il fatto che sia piccina perchè mi sembra l'ideale per i viaggi.
    Adoro nars sempre di più!!!

    ReplyDelete
  13. Ma è stupendaaaa!! Per i look da tutti i giorni è P E R F E T T A!!!

    ReplyDelete
  14. @samaranelpozzodelmakeup
    Tutto sommato anche nel mio caso, col senno di poi la grandezza si è rivelata un punto a suo favore. ;)

    @Ivana Messina
    È davvero ben pensata e sfruttabile facilmente tutti i giorni: tra tonalità chiare, medie, scure e finish matte, satinati e shimmer c'è un po' di tutto. ;)

    ReplyDelete
  15. Bella, l'avevo puntatata anche io ma... te cosa consiglieresti per l'everyday makeup in generale, questa o la naked basics?

    Complimenti per le foto (tutte, non solo quelle di questo post).

    ReplyDelete
  16. @genusinachis
    Per prima cosa ti ringrazio un sacco per il complimento!
    Poi, per la palette dipende fondamentalmente da tre cose a mio avviso: che trucco realizzi di norma, quante altre palette/ombretti hai e dal budget. Nel senso che la Naked Basics è davvero basics ma se preferisci il trucco matte ti potrebbe piacere moltissimo (tutti i colori sono totalmente matte, tranne uno che fa da illuminante). Mentre questa è più variegata nei finish e puoi giocarci un po' di più. La Basics ha tonalità per 2/3 molto chiare e non la consiglierei ad una carnagione medio-scura, questa viaggia più su toni medi o scuri ma anche più caldi. Di contro questa è difficile da trovare e costa molto di più della Naked Basics.
    I punti da valutare secondo me sono essenzialmente questi. Dal canto mio ti posso dire che la Basics la ritengo utilissima e la sfrutto davvero tanto, quasi quotidianamente, però da sola talvolta 'non ce la fa' e quando voglio un po' di brillantezza la accosto a toni come questi di Nars, della Naked normale &co. ;)

    ReplyDelete
  17. Questa palette mi ha sempre ispirato troppo *___* Che meraviglia ♥
    Post super dettagliato e utile come al solito, brava :3

    ReplyDelete
  18. E il trucco che ne hai fatto è a dir poco favoloso! Cavoli se sei brava! ^_*

    ReplyDelete
  19. sembra un'ottima palette, ma credo di aver già questi colori in varie versioni! Nonostante ciò, i marronazzi continuano ad attirarmi. e il look che hai creato non è noioso, è semplice, ma ben fatto.. e hai delle super sopracciglia che ti stra invidio U.U

    ReplyDelete
  20. è equilibrata, e sicuramente comoda. bella review. devo ammettere che nars costa davvero tanto.. però fa le cose per bene!

    ReplyDelete
  21. mi piace la gamma di colori che compone la palette,ma effettivamente il prezzo è parecchio alto O.o Comunque il trucco mi piace un sacco! :)

    ReplyDelete
  22. Io comprai tre ombretti mono a Parigi, uno era proprio Galapagos, ma tutti e tre mi hanno lasciato delusissima. Galapagos è il meno peggio ma tutti e tre sembravano bellissimi swatchati sul braccio essendo tre colori scuri tempestati di microglitter ma poi applicandoli sulla palpebra i glitter spariscono ed è come usare dei neri slavati o un marrone un po' shimmer nel caso di Galapagos. Dubito fortemente che ricomprerò mai degli ombretti di questo brand! :(

    ReplyDelete
  23. @ggMAKEUP
    Ti ringrazio, mi fa piacere sia un po' utile! :)

    @Giudy
    Oddio trovi? E pensare che non ero neanche convinta di pubblicarlo. Grazie mille! :)

    @xasperadastra Make up Deer
    Ragazze qua mi rimpite di complimenti, grazie! *_*
    I marronazzi sono anche un mio punto debole cosmetico, ti comprendo, esercitano sempre un certo fascino u.u

    ReplyDelete
  24. @claudiaserpe
    Grazie Claudia!
    Nars purtroppo non è particolarmente generoso coi prezzi (male male) anche se diciamo che acquistandolo dai siti inglesi e magari con qualche codice sconto abbinato si risparmia un po' :)

    @sabrys
    Ti ringrazio! ^^

    @Giada
    Mi sta nascendo un dubbio: non è che per caso gli altri due che hai preso facevano parte della serie 'Night qualcosa'? Perché in teoria erano 5-6 ombretti scuri, tempestati appunto di glitter ma che in realtà sono un po' noti per essere delle gran ciofeche (come il Night Clubbing qui sopra che sull'occhio appare come un banale grigio scuro matte e nulla più).
    Su quelli ho letto moltissime critiche, ma su altri ombretti mono Nars non dico nulla :( (di alcuni ho sentito parlare molto bene ma non ho mai avuto modo di toccare con mano).

    ReplyDelete
  25. @Giada
    PS: Mi spiace comunque per la delusione :\

    ReplyDelete
  26. Che bella questa palette. I colori sembrano proprio ben bilanciati.

    ReplyDelete
  27. Ho appena scoperto questo blog e mi sono innamorata dei tuoi post dettagliatissimi... si vede che ci metti davvero tanto impegno e passione: ti sei conquistata una nuova lettrice :)

    PS: le palette occhi NARS sono più piccole di un iPhone?! Penso che stanotte non riuscirò a dormire. LOL

    Francesca
    petitfaon.blogspot.it

    ReplyDelete