24 November, 2012

Shopping online: Lush.co.uk


Come ormai vi verrà fuori da ogni dove se avete seguito gli sviluppi su Facebook o avete visto questo post, sì, ho ordinato da Lush UK ("Ale lo sappiamo, basta menarcela con quest'ordine, tiprego").
Lo so, ma dal momento che ho ricevuto qualche domanda sulle modalità, le spedizioni e via dicendo, e dato pure che quando provo un sito per me nuovo ne faccio una recensione qui, ecco il post.

Perché, sì, Lush UK (Lush.co.uk) spedisce anche da noi in Italia.

Questa la scatola che mi è arrivata a casa...
E questo è l'imballaggio...

In fondo alla scatola hanno messo uno spesso strato di giornali...ma ciò purtroppo non è bastato a proteggere una ballistica che mi è arrivata frantumata. Sigh. Quindi mettetelo in conto per un eventuale ordine online: il rischio che le ballistiche si rompano, c'è (e qui eviterò ogni possibile battuta sul gioco di parole).
Cosa fare se vi arriva un prodotto rotto? Contattare il servizio clienti via email. Loro vi rimborseranno, ma se manderete indietro il prodotto incriminato. Una volta tornato in Inghilterra alla sede Lush, loro vi rimborseranno anche le spese di spedizione.
(cosa che personalmente ho comunque preferito non fare, trafila troppo lunga per una sola palla da bagno)


Per riassumere un po' costi e tempistiche...

Spedizione e costi di spedizione:
Fino a 1kg sono 7,95£ (9.80€ ca)
Fino a 2kg sono 9,95£ (12,20€ ca)
Sopra i 2kg e fino a 20kg diventano 16,95£ (20,80€ ca)

Tipo di spedizione:
Entro i 2kg la spedizione è tramite posta ordinaria non tracciabile, sopra i 2kg (oppure se la scegliete voi come opzione) viene invece effettuata via corriere.

Tempi di spedizione:
Posta ordinaria, 7 giorni lavorativi.
Via corriere, 5-7 giorni lavorativi.
A me il pacco è arrivato nel giro di una settimana, ma non vi so dare una tempistica più precisa per (*)vedi sotto.

Spedizione da:
Inghilterra

Dogana:
Ovviamente no

Metodi di pagamento:
Mastercard, Maestro, Visa.
Paypal.

Postepay:


(*)Devo ammettere che c'è stato qualche inconveniente. Nulla che abbia compromesso l'ordine in sé, ma stavo chiamando Chi L'ha Visto? per il mio pacco.
Per riassumere: quando ho inoltrato l'ordine mi è arrivata una mail dal WorldPay che mi avvisava che il pagamento era andato a buon fine, ne ho ricevuta una seconda da Paypal (avendolo scelto come metodo di pagamento) ma di una conferma da parte di Lush, nulla.
Ho aspettato qualche giorno. Il nulla di nuovo. E pure quando loggavo nel sito non v'era traccia alcuna del mio ordine. Praticamente i soldi erano stati prelevati ma l'ordine sembrava essersi dissolto nel nulla e non avevo neppure un codice che lo identificasse.
Ho scritto al servizio clienti e dopo una settimana mi hanno tranquillizzata, dicendomi che il pacco era stato spedito giorni prima e avrei dovuto riceverlo a breve. E in effetti il giorno dopo me lo sono trovata davanti alla porta di casa.
Questo per dire che se effettuate l'ordine e non vi arriva nessuna email da Lush la cosa può essere normale. E che se contattate il servizio clienti dovete avere parecchia pazienza perché hanno tempi di risposta abbastanza lunghi (ma sono stati gentili e disponibili).



Questione campioncini/samples.
Anche Lush UK li invia, ma credo a richiesta. Lo spazio dove richiederli non è il massimo dell'intuitività a mio avviso, ma c'è: durante il checkout, dopo la sezione coi dati per l'indirizzo ed il tipo di spedizione, si arriva alla fase "review my order". Lì c'è la sezione Messages > Packaging Message.
Nella finestra bianca che appare potete richiedere eventuali sample. Non è comunque detto che vi accontentino: a me hanno inviato quattro campioni random (Ultrabland Cleanser, 9 to 5 Cleanser, Tramp shower gel e B Never Too Busy shower gel) anziché i 2-3 che avevo richiesto, ma sono pur sempre graditi!


Ma conviene acquistare Lush dall'Inghilterra? Dipende.
I prezzi di praticamente ogni cosa sono più bassi rispetto ai nostri, alcuni di 1-2€, altri persino di 8€; quindi dipende dai prodotti che vi servono e dalla quantità: vi consiglio comunque di stare sotto i 2kg così la spedizione risulta ancora conveniente, superati i 2kg o fate un mega ordine cumulativo dividendo le spese con amici/parenti o il risparmio rischia di venire meno (calcolate comunque che tutto il mio ordine arrivava a 1.8kg quindi di cose se ne acquistano parecchie anche entro i 2kg).
Io ho acquistato prodotti con una differenza di prezzo non eccessiva rispetto a quello italiano (la discrepanza maggiore era quella del FUN, di 4€ circa) ma alla fine ho rispamiato 18-19€, spedizione inclusa.
Quindi nell'eventualità fatevi bene i conti - e se invece avete una bottega Lush a portata di mano, ancor meglio per voi!

10 comments:

  1. Questo post lo trovo davvero utile! Anche io avevo intenzione di ordinare su Lush.co.uk principalmente perchè Lush nella mia città è sfornito e perchè risparamierei diversi euro che poi andrebbero usati per le spese di spedizione e quindi sarebbe come comprarli in negozio.
    Non so se ti ho mai fatto i complimenti per il blog ma in ogni caso te li rifaccio, mi piace tantissimo sia graficamente che per i post che proponi ♥
    Buon weekend!

    ReplyDelete
  2. @ggMAKEUP
    Grazie mille, mi fa piacere! :)

    Anch'io avrei un negozio Lush in 'città', ma è talmente fuori mano rispetto a dove abito che i soldi della spedizione li rimetterei di benzina/trasporto e quindi tanto vale che ordini dal sito, senza rischiare di fare un viaggio a vuoto.
    Grazie e buon weekend anche a te!

    ReplyDelete
  3. Il problema dell'ordine che pareva dissolto a me avrebbe messo un'ansia terribile! Fortuna che ti è arrivato anche se con una ballistica frantumata... Lush poi non mi piace granché come brand (i motivi li ho elencati da me) e le cose che ho provato non erano così favolose da giustificarne il prezzo...

    ReplyDelete
  4. Amo Lush... il negozio più vicino a me è a 50km... sono andata solo due volte perchè andavo in facoltà, ma il prezzo del biglietto del treno andata e ritorno ha ormai passato il costo delle spese di spedizione italiane...

    ReplyDelete
  5. io non amo Lush e il brand non fa nulla per farsi amare da me (vedi beneficenza finta, politica ibrida etc), devo dire che non ordinerei mai dal sito inglese perché se le ballistiche arrivano rotte e devi fare pure la trafila per il rimborso... sono pure incompetenti.
    Se spedisci roba fragile, devi trattarla come roba fragile.
    Ergo solo la carta sotto non basta, la ballistica avvolgila bene in roba morbida (Fitocose per dire lo fa, e ti manda comunque un imballaggio TUTTO riciclabile), e non fare il pidocchio per eventuali rimborsi, perché il cliente ti ha PAGATO in ANTICIPO.
    Se fai la trafila... vuol dire che ci vuoi lucrare ancora di più di quanto tu non faccia (ci son siti che rimborsano sulla parola per molto meno)

    ReplyDelete
  6. @Italian Blogger
    Eh ho fatto un po' di scorta anche per ammortizzare meglio la spedizione..

    @Ere Kanezawa
    In effetti la cosa non mi aveva messa così tanta tranquillità. Non li ho tempestati di email solo perché avevo pagato con Paypal e al limite avrei richiesto il rimborso. Altrimenti credo che la loro casella di posta si sarebbe trovata una mail al giorno...

    ReplyDelete
  7. @Alis
    Io ce l'ho ad una ventina di km ma ci sono stata giusto una volta perché ero in zona. Anni anni fa (ormai una decina - aiuto, sto invecchiando) c'era una bottega in centro dove ogni tanto passavo, ma poi ha chiuso, peccato...

    @Misato-san
    Eh lo so (ma lo sapevo anche prima di ordinare). Non ho idea della politica del sito italiano in merito ma certo è che ci sono rimasta male anch'io: i prodotti si sa che sono fragili e di conseguenza andrebbero imballati come si deve e mi ha lasciata un po' stupita l'assenza di una scritta 'fragile' ad esempio. Non mi sono indisposta più di tanto solo perché (fatalità) la ballistica rotta l'avevo ordinata doppia e vabbè, chiudo un occhio.
    Però ad onor di cronaca devo dire che anche dell'imballaggio di Lush mi sembra tutto riciclabile, stando a quanto scrivono pure all'interno del pacco: l'incarto trasparente è di cellulosa e dicono di gettarlo nell'umido, l'imballaggio che attutisce lo chiamano ecoflo ed è fatto di fecola di patate ed è biodegradabile pure quello, mentre carta e cartone beh, vanno nella carta ;)
    Credo sia proprio per questo che non includono della normale carta da imballaggio (che io professionalmente(!) chiamo "schioppina") attorno ai prodotti più fragili; io la preferirei onestamente, almeno si salvano i 3-4€ di ballistica (...) ma capisco che moltissime non sarebbero d'accordo perché andrebbe contro la filosofia del biodegradabile e riciclabile.
    Il perché non rimborsino semplicemente con delle foto però rimane per me un mistero.

    ReplyDelete
  8. Le ballistiche rotte purtroppo sono da mettere in conto come dici tu. per ora ho solo comprato in bottega, ma prima di Halloween sono passata in negozio e le commesse affrante mi hanno mostrato una scatola piena di Magia delle streghe o quel che era (quella arancione e fuchsia che macchiava la vasca), tutte distrutte, e quindi invendibili. Se capita a loro, può succedere a chiunque :(
    Per ora sono piena di roba ma non mancherò senz'altro di ordinare dal sito UK per fare scorte e risparmiare un po'. Però un po' mi dispiace per il Melting snowman, lo volevo proprio *__*

    ReplyDelete
    Replies
    1. Un vero peccato...
      Il Melting snowman mi sono un po' pentita di non averlo preso doppio, visto anche che costa così poco. Ora mi dispiace un po' usarlo...(ahia!)

      Delete