04 October, 2012

Monthly favorites: September edition

favorite beauty products

I know I said the same thing one month ago but, again, I can't believe October is here already. This means that university classes are around the corner, that I have to take out sweaters, coats and scarves and to put away all the shorts, summery dresses and tops. Sigh. But it means that it's time for a 'monthly favorites' post too, so here it is, the roundup of the products I've been using (and loving) the most this month.

So che ho detto la stessa identica cosa anche il mese scorso ma, di nuovo, non riesco a capacitarmi di come ottobre sia già qui. Ciò significa che le lezioni e lo studio universitario sono ormai dietro l'angolo, che devo ritirare fuori maglie, cappotti e felpe e rilegare invece negli anfratti dell'armadio tutti gli abiti estivi, gli shorts ed i top. Sospiro. Ma significa anche che è ora dei 'preferiti del mese' e quindi eccolo qui, il riassunto dei prodotti che ho più usato (e adorato) in settembre.

Mac blush mascara YSL foundation

MAC Pink Cult blush
A staple in my make-up bag as well as my favorite Mac blush and one of my favorite blushes ever actually. I've never mentioned it in a "monthly favs" post because it's one of those products I use often and that I should mention every month over and over, but that would be kinda repetitive. However, I think it deserves a special mention at least once in 'favorites of the month' and since I've used it a lot (more often than usual) in September, here it is. The most used blush of the month is indeed this one but is followed by Dior Rosy Glow (previously mentioned here).
By the way, all I can tell you about Pink Cult is already here in the full review. I can't rave enough about this blush. Holy Grail here! (bold comment, I know)
side note: unfortunately this was a Mac limited edition.

Un prodotto base nella mio porta make-up nonché il mio blush di Mac preferito ed anche uno dei miei blush più amati in assoluto, a dir il vero. Non l'ho mai menzionato nei post "preferiti del mese" perché è uno di quei prodotti che utilizzo spesso e che dovrei citare davvero ogni mese, ma sarebbe ripetitivo. Però ho pensato che una menzione speciale la meritasse almeno una volta e, visto quanto l'ho utilizzato in settembre (ancor più rispetto al solito), eccolo a fare la sua apparizione. È il blush che ho più utilizzato lo scorso mese ma è seguito a ruota dal Dior Rosy Glow, che cito di nuovo anche se ne avevo già parlato vagamente nello scorso riassunto dei preferiti.
Tornando invece a Pink Cult, tutto ciò che potrei dire mi sa che l'ho già espresso nella review dettagliata, qui. Credo che non lo elogerò mai abbastanza. Siamo di fronte ad mio un prodotto HG. (che etichetta!)
nota a margine: purtroppo era un'edizione limitata di Mac.

Catrice the giant mascara

Catrice The Giant mascara
It's almost finished up but I might repurchase it in the future. The conical wand does remind me of Lancome Doll Eyes - which I didn't try though -  maybe is even wider at the base. I really like the lenght, the volume and the curl it gives to my short lashes without clumping them together. A good inexpensive mascara indeed, approved.

Ormai è quasi terminato ma penso potrei acquistarlo nuovamente in futuro. Lo scovolino a cono mi ricorda molto il Doll Eyes di Lancome - che non ho provato - o forse ha la base ancor più larga. Sono soddisfatta dalla lunghezza, il volume e l'incurvatura che dona alle mie ciglia corte, senza raggrumarle e senza creare l'effetto tre-ciglia-in-tutto (lunghe, ma pur sempre tre). Per me è un buon mascara economico, promosso.

Essie mint Kiko blue 336 nail polish

Essie Mint Candy Apple nail polish
By now, this is my "signature" nail polish (if this makes sense). I've been in a never-ending mint (color) frenzy for years now and I've collected an indefinite amount of mint nail varnishes, but this one is hands down my favorite. It has the right pastel tone, with the right balance of green, blue and white that makes it just perfect and really flattering on my skin tone. The formula is really good too and I love the paddle like brush that is extremely practical for me.

Questo ormai è il "mio" smalto. Sono presa nel vortice senza fine del verde acqua da anni e nel tempo ho accumulato una quantità non meglio definita di smalti in questo colore, ma questo è senza dubbio il mio preferito. Ha il giusto tono pastello, col giusto bilanciamento tra verde, blu e bianco che lo rende semplicemente perfetto ed apprezzabile anche sul mio incarnato. La formula la trovo molto buona e adoro (grassetto, corsivo, sottolineato) il pennello-a-pala largo e piatto, estremamente pratico.


Kiko n°336 nail polish
I've never been a big fan of blue makeup because I think it's kinda unflattering against my warm skin tone, I  like the color but it suits other ladies better.
But, after having gravitated towards royal blue varnishes for the whole summer I caved and during my last shopping spree I bought the dupe of Nails Inc Baker Street: Kiko Electric Blue n°336. A gorgeous royal blue. I just wanted to treat myself honestly and I didn't have great hopes for such a color. And instead it turned out to be extremely nice on and, surprisingly, flattering even on me. Needless to say I've been using it a lot, and I like it even more when paired with an electric blue knit peplum top I recently bought from Zara.

Non sono mai stata un'amante del blu nel make-up perché trovo non si addica molto alla mia carnagione, mi piace come colore ma trovo che doni di più ad altre ragazze.
Ma, dopo aver gravitato attorno agli smalti blu elettrico per l'intera estate, ho ceduto. E durante l'ultimo giro di shopping da Kiko ho acquistato quello che è il dupe del Baker Street di Nails Inc: Blu Elettrico n°336. Uno splendido royal blue. Onestamente l'avevo preso giusto per sfizio approfittando della promozione sugli smalti e non riponevo molte aspettative sul tono, immaginando già quanto non mi sarebbe stato bene. E invece, a sorpresa, s'è rivelato essere bello ed adatto anche sulla mia tonalità. Inutile dire che l'ho portato spesso e che l'ho adorato ancor di più quando abbinato ad una maglia peplo royal blue che ho recentemente acquistato da Zara.
(no, tranquille, non sono la psycho degli abbinamenti. Non è come sembra).


YSL touche eclat foundation

YSL Touche Eclat foundation
This is my go-to foundation of the moment and I've been loving it a lot. Yes, there are similar foundations in texture and coverage but none of those I've tried gives to my skin those natural radiance and glow. I should review it in detail but for now, here is my preliminary review.

È il fondotinta per il quale ultimamente opto sempre e mi sta piacendo molto. Ci sono fondotinta simili in quanto a texture e coprenza ma nessuno di quelli che ho provato finora dona alla mia pelle quelle luminosità e radiosità, dall'effetto comunque naturale. Sarebbe il caso che ne scrivessi una review nel dettaglio, ma per ora c'è la review preliminare.

bioderma acqua micellare Korres lip butter

Korres Jasmine Lip Butter
It's another product almost everyone has reviewed already, I know, but I put my hands on it only recently. There are 7 shades available and I had set on buying the Jasmine one, too bad it was out of stock so often that I coudln't be able to order it. Then, I saw it in stock and even on sale for 6-7€ (instead of 10€) and I finally threw one in my cart. I'm always picky when it comes to lip balms but I like this one: the shade is a light pink that is almost clear and just lightens the lips a bit. It smells delicious, is not sticky at all and yields a certain moisture. What else can I say? It's worth the kudos.

Un altro prodotto di cui ormai chiunque avrà già parlato, lo so, ma io sono riuscita ad accaparrarmelo solo di recente. Le tonalità disponibili sono 7 ed io mi ero fissata con Jasmine, peccato lo trovassi esaurito così spesso da non riuscire ad ordinarlo. Poi, l'ho visto magicamente in stock e pure in sconto a 6€ (anziché i circa 10€ canonici) e l'ho inserito di filata nel carrello - virtuale. Quando si tratta di balsami labbra sono sempre difficile ed esigente ma devo dire che questo mi piace: Jasmine è un rosa chiaro quasi trasparente, che schiarisce giusto un po' le labbra. Il profumo è dolce e piacevole, non è per nulla appiccicoso e provvede anche a mantenere le labbra idratate. Che altro dire? Vale la fama che ha.


Bioderma Sensibio micellar solution
Again. Another super hyped product in the beauty community. I'm late to this wagon but honestly I have to rave about it too. 
I found it at my local pharmacy beside the register and I bought one bottle offhand - I was just too curious to find out what all the fuss was about. After three weeks of use I have to say I definitely see why everyone swears by this. It sounds kinda odd hearing me saying this but: it is almost (almost) surpassing my all time favorite make-up remover (Clinique Take the Day Off) that I've been using for years.

Ancora (eh lo so). Un altro prodotto super chiaccherato nel mondo beauty. Arrivo in ritardo ma ora, a tutte le altre lodi, ebbene si aggiungono anche le mie.
L'ho trovato nella mia solita farmacia accanto alla cassa e prontamente ne ho preso una bottiglia - ero troppo curiosa di vedere il perché di tutte questo entusiasmo. Dopo circa tre settimane di utilizzo devo dire che sì, capisco bene perché per molte è divento lo struccante più fidato. Mi suona quasi strano sentirmelo dire ma: sta quasi (quasi) superando il mio struccante preferito in assoluto (Clinique Take the Day Off) che uso ormai da anni.

Mac bare study paint pot

MAC Bare Study paint pot
This was a special birthday gift from one of my dearest friends (thanks Sabry!). I had my eyes on Bare Study for months but never had the chance to order it. My friend has really good taste and she hits the nail on the head with her gift: Bare Study is a Mac cult, a shimmery champagne color that instantly brightens up the eye area. One of my omg-I'm-in-a-super-hurry look? Bare Study on the lid, mascara a go-go and black liner in the upper and lower waterline.

Questo è un graditissimo regalo di compleanno da una delle mie più care amiche (grazie Sabry!). Avevo puntato Bare Study da un po' di mesi ma non mi ero mai decisa a prenderlo. La mia amica ha sempre un ottimo gusto ed ha fatto centro anche stavolta col suo regalo: Bare Study è uno dei prodotti cult di Mac, un color champagne shimmer che subito illumina la palpebra. Uno dei miei sono-in-super-ritardo-oddio look? Bare Study sulla palpebra, mascara a gò-gò e matita nera nella rima superiore ed inferiore.


What about your favorite products of the month?
E per quanto riguarda invece i vostri preferiti del mese?



24 comments:

  1. Il fondo YSL è finito anche nei miei preferiti di settembre, mi piace proprio.
    Voglio prendere quello smalto Essie da sempre, devo decidermi :)

    ReplyDelete
  2. Vabè, Bare Study è semplicemente PERFETTO. Io lo uso praticamente ogni giorno da un anno a questa parte, e non riesco mai a stancarmi!
    Mi piacciono moltissimo i due smalti (prima o poi cederò ad un Essie) e sono molto curiosa di provare il Giant di Catrice, che a detta di molte è un ottimo mascara!
    Grazie per questa super review! Come sempre, amo le tue foto e adoro il tuo blog!

    ReplyDelete
  3. Dovrebbero pagarti per fare pubblicità a questi prodotti, ogni volta che leggo un tuo "Monthly favorites" partirei a comprarli tutti, sebbene non ne abbia bisogno/non mi piacciano i colori :)
    Le tue foto rendono tutto bello, non è possibile!

    ReplyDelete
  4. Molto carino lo smalto Essie *-*

    ReplyDelete
  5. bellissimo post, soprattutto le foto.. lo smalto di essie è dolcissimo, ma il blu è stupendo, una bellissima tonalità... invece sono attirata dal fondotinta.. ne ho sentito tanto parlare!

    ReplyDelete
  6. ahhhh, sogno quel fondotinta!Prima o poi lo provo!

    ReplyDelete
  7. Bellissimo Bare Study *_* è nella mia wishlist! Ma la Bioderma Sensibio micellar solution è da occhi o da viso? No perchè il Clinique non l'ho ancora preso!

    Mint Candy Apple... è diventato uno dei miei smalti cult! Lo adoro anche io... e poi dura tantissimo! Anche il mio ha il mega pennello, invece quello di Ole Caliente è finissimo!!!

    ReplyDelete
  8. @Drama Makeup
    Davvero un'ottimo fondotinta anche secondo me.
    Il Mint Candy Apple anch'io l'ho voluto per tempo immemore ma non mi decidevo mai ad acquistarlo...

    @Fanni
    Vero, fa da base, illumina all'istante e crea un effetto di sguardo meno stanco.
    Il requisito base, secondo me, perché possa piacere il The Giant è trovarsi bene con gli scovolini enormi. So che molte ragazze li odiano, io personalmente mi ci trovo solitamente bene.
    Fanni, prego, grazie un sacco a te! :)

    @chiagiuri88
    ahah ti ringrazio! :)
    Allora vedrò di escogitare qualcosa quando devo recensire un prodotto bocciato, non voglio indurre nella tentazione di sprecare soldi in ciofeche insomma :D

    ReplyDelete
  9. @ggMAKEUP
    Già, merita proprio!

    @Emanuela
    Ti ringrazio!
    Strano comunque che da noi non stiano facendo la stessa campagna di promozione per il fondotinta, come in UK: so che davano dei mega-sample a richiesta (e non in jar) per promuoverlo e farlo testare.

    @Alessia Ci
    Merita di essere provato! Magari quando arriverà da Sephora (o almeno, nella mia ancora ha fatto la sua comparsa) ti consiglio di chiedere un sample ;)

    @Alice
    Tienilo in wishlist perché merita!
    La Bioderma è sia per viso che per occhi. Mi ci trovo davvero bene e rispetto al Clinique ha un rapporto quantità-prezzo migliore. Però non mi sento di abbandonare il Clinique perché in caso di eyeliner intensi o mascara ostinati mi ci trovo meglio. Ed anche per quanto riguarda lo strucco labbra: il Clinique è ideato anche per lo scopo, la Bioderma no (strucca comunque bene anche il rossetto ma lascia sulle labbra un sapore tremendo, cosa che il Clinique non fa). Valuta quindi se ti serve uno struccante più per viso o specifico per trucchi intensi e rossetti marcati ;)
    Sulla questione pennellino Essie devo ancora capire l'anda: tutti quelli presi qui in Italia recentemente hanno tutti quello splendido pennellino. Quelli dei mini set (e ok, ci sta) ma anche le full size ordinate dal UK hanno il solito pennello. Uhm. Mi chiedo se il pennello piatto sia recente e quelli sottili vengono ancora venduti in attesa di smaltire gli stock...

    ReplyDelete
  10. Benvenuta nel club delle amanti del Bioderma :) Dopo averlo provato è difficile vivere senza. Non vedo l'ora di provare il Touche eclat, ormai dovrebbe essere in dirittura d'arrivo *__*
    Spero che il tempo sia abbastanza clemente e mi permetta di fotografare i miei preferiti del mese. Il mese scorso li ho dovuti saltare :(

    ReplyDelete
  11. Ah! Gli smalti con il nuovo pennelli Essie sono un'esclusiva Boots. Tra l'altro quei particolari smalti costano 7£ invece di 10.

    ReplyDelete
  12. @Beatrice
    Grazie del benvenuto! :D
    Vero vero, sicuramente quando terminerò il flacone lo ricomprerò! Ed era dai tempi del Clinique che non mi capitava di affezionarmi così ad uno struccante.
    Dho! Sarei curiosa di leggere anche i tuoi preferiti! (che poi mi sto effettivamente chiedendo come verranno gli swatches a breve quando la luce sarà ancora più fioca...pensavo quasi ad una softbox casalinga ma non mi ci potrei comunque infilare il braccio e fotografarlo...)
    Ah non sapevo quegli Essie fossero venduti solo da Boots! Sotto sotto speravo fossero gli smalti di più recente produzione che sarebbero poi andati a sostituire quelli col vecchio pennello. Peccato...

    @Alice
    Mi stavo dimenticando una differenza sostanziale: il Bioderma è anche senza risciacquo volendo (ma personalmente preferisco sciacquare via qualunque cosa dal viso prima di applicare creme&co) e sembra davvero...un'acqua. Il Clinique invece, in quanto bifasico, crea una sensazione oleosa che va risciacquata.

    ReplyDelete
  13. Bare Study & Bioderma sono miei grandi amori <3
    Anche quel verde menta è bellissimo (passione che coltivo anch'io da anni XD) però il mio inizo con Essie non è stato dei migliori, ho solo una base, la grow stronger, e non mi piace :(

    ReplyDelete
  14. Adoro le foto dei blog fatte bene :)
    Bioderma è il top!ho preso la bottiglia grande così mi dura di più e per farlo durare ancora di più lo bagno con 4 gocce d'acqua e poi verso un pò di struccante.però non trovo che lasci un saporaccio sulle labbra...o almeno non mi infastidisce più di quel tanto!risciacqui il viso dopo esserti struccata?
    Per quanto riguarda gli smalti invece secondo me quelli vecchi hanno il pennellino piccolo e quelli nuovi quello grosso.Ho notato che in alcune sephora alcune boccette hanno la scritta essie bianca e altre hanno la scritta incisa nel vetro...mi ricordo che lucie (thenorstar40) aveva detto che quelli con la scritta bianca erano quelli prodotti dopo l'acquisto di Essie da parte di L'oreal o mi sbaglio?boooh,non mi ricordo benissimo :)
    xxx

    ReplyDelete
  15. *la prima frase del mio commento vuol dire che odio le foto dei blog fatte tanto per -.-" non che le tue qualche volta non siano fatte bene ahah,ho riletto e sembra ambiguo! :D

    ReplyDelete
  16. @Ale - Dotted Around

    Capito grazie! In teoria mi servirebbero entrambi quindi, perchè per il viso non ho ancora trovato uno struccante adatto :).

    Per il discorso pennellino... cosa vuol dire che sono un'esclusiva di Boots?
    Il mio Mint candy apple è "italiano" con il pennello largo, Ole Caliente è UK (da beautybay) e ha il pennello stretto!

    ReplyDelete
  17. *spiegazione dello struccaggio (ma perchè lascio via i pezzi???) prendo il dischetto di cotone,lo bagno con qualche goccia di acqua e verso un pò di bioderma.

    ReplyDelete
  18. @Daniela ShoppingAndReviews
    Dho! La base non ha dato molti risultati? Della loro linea "curativa", per così dire, non ho ancora provato nulla.

    @valeria
    Grazie mille, Vale! :)
    Pensa che il Bioderma a me sembra durare pure molto rispetto ad altri struccanti: dopo ormai un mese di utilizzo il livello nella bottiglia è sceso davvero di poco - o almeno non tanto quanto mi sarei aspettata. Io personalmente preferisco risciacquare sempre tutto dal viso perché non mi piace la sensazione (mentale, da neuro probabilmente) di applicare una crema o un tonico se la pelle non è perfettamente pulita da ogni residuo di trucco/prodotti precedenti.
    In merito agli smalti Essie, non mi ricordo (o forse non la sapevo proprio) questa differenza di scritta/produzione anche se, pensandoci bene, non so se sia effettivamente così (nel senso, finora le collezioni nuove e recenti che ho visto hanno ancora il classico logo in bassorilievo). Misteri.
    PS: ahah no problema per i pezzi di commento :D

    @Alice
    Prego!
    Penso che Beatrice intenda che, per quanto riguarda il Regno Unito, i pennelli piatti si trovano solo negli Essie acquistati da Boots e che per questo motivo quelli di BeautyBay ed altri rivenditori hanno invece i pennelli tradizionali ;)

    ReplyDelete
  19. Lo smalto Kiko lo amo anche io, il blu elettrico sulle unghie lo adoro! (anzi ora mi levo quello che ho e metto questo)
    Anche lo smalto di Essie è di un colore stupendo.

    ReplyDelete
  20. @Ale - Dotted Around
    Aaaah ok adesso ho capito! Comunque adesso ho anche il top coat Essie, good to go, acquistato in Italia, ha il pennellino piccolo!

    ReplyDelete
  21. @Darkness
    Io generalmente non ne sono una gran fan, su di me. Ma questo stranamente sta davvero bene *_*
    Mint Candy Apple di Essie assolutamente consigliato.

    @Alice
    Mi sa però che tutta la linea "curativa" fa eccezione per quanto riguarda il pennello. O almeno, in generale, io ho sempre trovato topcoat e base coat con quello tradizionale ;)

    ReplyDelete
  22. Mint Candy Apple è un amore, è perfetto in ogni occasione. Idem Bare Study, lo amo alla follia!

    ReplyDelete
  23. Molto bello lo smalto Essie. Bioderma la provere anche io ma mi trovo bene con struccanti da 4€ e per ora non mi va di spenderne il triplo

    ReplyDelete
  24. Ma figurati Ale mia <3
    (mi ero persa questo post, sacrilegio! :D)

    ReplyDelete