19 September, 2012

YSL Touche Eclat foundation: quick review!

 YSL touche eclat foundation

This is not going to be a super detailed post with swatches, comparisons and so on, but I'm here just for a preliminary review of the latest YSL foundation, launched in July (but arrived in Italy only recently - I don't know why we always get 'new' products weeks or months later compared with many other countries, but still).
I'm not ready for a proper full review yet but I've been asked to write an early opinion to understand what all the fuss is about - I think this foundation was already famous even before hitting the shelves.

Questo non sarà (credo) uno dei miei post dettagliati con swatches, comparazioni eccetera, ma sono qui con una tazza di the accanto giusto per scrivere una breve review preliminare dell'ultimo fondotinta di casa Yves Saint Laurent ora YSL, Le Teint Touche Èclat, lanciato per la prima volta a luglio (ma arrivato da noi solo di recente - ignoro il perché i nostri negozi ricevano i prodotti 'nuovi' settimane o mesi rispetto ad altri stati, ma tant'è).
Non sono ancora pronta per una review approfondita o per dare un giudizio dettagliato ma mi è stato chiesto di dire la mia, dopo un po' di giorni di utilizzo, e capire perché sui i blog s'è già creata una certa fama attorno a questo fondotinta - che era famoso e atteso già settimane prima di essere lanciato sul mercato.



YSL touche eclat foundation b10

So I'm gonna try cutting to the chase: does it live up to the hype? For me and my skin, yes.
But I knew I would enjoy it since I was able to try a sample in July, before ordering the full size a couple weeks ago.

If you're looking for a full coverage foundation, this might not be the right one for you.
If you're looking for a matte foundation, keep away from this.
If you're looking for a foundation that keeps oiliness at bay, I would not go for this one.
On the other hand, if you're looking for a glowy foundation with a light to medium coverage and if your skin is dry/normal, then it's worth checking this out.

Basically, the idea beyond this illuminating foundation is the same of the famous YSL Touche Eclat pen, which is supposed to highlight specific areas of the face (side note: that's not a concealer. Poor touche eclat pen, I mistook it for a concealer too when I was in high school - no, I didn't have such expensive products when I was only 15 but my BF did and more than once I tried to figure out why her "concealer" pen didn't conceal anything. But, as usual, I digress - I knew I would do it).

The finish is really glowy/dewy but natural and suitable for a daily use: there are no shimmer, no sparkle particles, it's just the formula itself. It looks like you have applied a soft highlighter onto the right points where light hits the face. Really, I love how my skin looks luminous, healthier and radiant with this foundation - but, I tell you, my skin is dry to normal and I don't recommend it to those with oily skin.

This is not a transfer-proof foundation neither is it supposed to be long-lasting, although on me it wears for 5/6 hours staying at home (after 9 hours it was still there but a bit faded).
It also has a strong "cucumber" scent that might bother many of you: it's the typical YSL foundation scent (or at least there is another YSL foundation with the same scent), if you already smelled it, you know what I mean. It doesn't dissipate immediately once applied, but after about 10/20 minutes (on me).

For reference, I'm NC15 and B10 is a good match. Maybe B20 would be a super duper perfect match but I couldn't find it anywhere. Though I ordered B10 online from the UK since this shade is not available in Italy - quite expectable though, I don't know why but beauty brands always seem to think "Italy > Mediterranean > olive/tanned". Errr, no. And the lightest shade available here is usually the 2nd or the 3rd lightest shade of the entire range).
However, this YSL foundation comes in an impressive range of 22 shades - but unfortunately not all of them are available everywhere - with three different undertones:
Bx (beige) is for a neutral undertone (but it's also suitable for a warm complexion, like mine)
BDx (beige doré) is for golden/olive complexions
BRx (beige rose) is for those with pink undertone.
Side note: the difference between B10 and BD10 is huge - BD10 is much darker.
(here is a good comparison between the three lightest shades by drivelaboutfrivol)
The palest of all the 22 shades is BR10.

There are 30ml/1oz and it retails for 28£/55$/about 40€.
However I bought mine online during the 'summer sale' for 30€ from Feelunique.com  
(they ship for free - if you've never shopped from Feelunique and if you are interested in it I have a 10% less discount code for the very first order on their site - I wanna be honest though, this code gives a 10% less on your order but also -5£ less on my next order. If you want it just tell me your email in the comment section and I'm more than happy to send it to you via email :) )

[an in depth review with more photos, swatches and comparative swatches will come as soon as I test it thoroughly]

So, are you intrigued by this foundation? Have you already tried it?

YSL touche eclat foundation

{IT} 

Quindi, proverò ad andare dritta al punto: mantiene fede alla sua fama? Per me e la mia pelle, sì.
Ma sapevo che mi sarebbe piaciuto perché avevo avuto modo di provarne un sample già a luglio, prima di ordinare la full size qualche settimana fa.

Se state cercando un fondotinta ultra coprente, questo potrebbe non fare al caso vostro.
Se siete alla ricerca di un fondotinta matte, state alla larga da questo.
Se cercate un fondotinta che tenga a bada le zone oleose, non consiglierei di scegliere questo.
Invece, se state cercando un fondotinta illuminante con una coprenza modulabile da leggera a media e se avete una tipologia di pelle normale o secca, vi consiglio di dargli un'occhiata.

Fondamentalmente, l'idea che sta dietro questo fondotinta illuminante è la stessa della famosa penna YSL Touche Eclat, che è pensata per andare ad illuminare specifiche aree del viso (nota a margine: la penna touche eclat non è un correttore. Ebbene sì. Porella, penso sia uno dei prodotti più confusi sul mercato. Anch'io l'ho scambiata per un correttore vero e proprio quando ero alle superiori - no, a 15 anni non avevo prodotti di make-up tanto costosi, fatta eccezione per il fondotinta (stop), ma la mia amica sì, e più di una volta mi sono chiesta perché mai il suo "correttore" in penna non correggesse affatto. Ma sto divagando come al solito - sapevo che l'avrei fatto).

Il finish è dewy, molto luminoso ma naturale e adatto anche ad un uso quotidiano: non ci sono shimmer né particelle luminose visibili, è semplicemente la formula stessa ad illuminare. L'impressione è quella di aver applicato un leggero illuminante esattamente sui punti giusti dove la luce colpisce il viso. Davvero, di primo acchitto mi piace molto il gioco di luci ed ombre che crea: io non faccio praticamente mai del countouring ma credo che realizzandolo su una base simile il risultato meriti parecchio. L'incarnato risulta inoltre sì illuminato e radioso, ma in un modo tale da sembrare più sano - ma, lo dico, la mia pelle è secca/normale e non consiglierei davvero questo fondotinta ad una pelle a tendenza grassa.

Il fondotinta Touche Eclat non è anti-trasfer né viene indicato come a lunga tenuta, tuttavia su di me resta praticamente intatto per 5/6 (testato in casa) - dopo 9 ore c'è ancora anche se sbiadito.
Inoltre ha un odore abbastanza forte che molte riconoscono come "cetriolo", tipica dei fondotinta YSL (e se li avete sentiti, sapete cosa intendo) che potrebbe dare fastidio a molte. Non si disperde immediatamente una volta applicato ma solo dopo 10/20 minuti (su di me almeno).

Come riferimento per la tonalità, io sono un NC15 e B10 è abbastanza giusto per la mia carnagione. Forse quello perfettamente perfetto potrebbe essere il B20 ma è un tono che non sono riuscita a trovare da nessuna parte. Al di là di questo, il B10 l'ho ordinato online dal UK (quando ancora questo fondotinta non era disponibile in Italia) ma ho poi visto che non sembra essere una tonalità in vendita qui da noi - prevedibile comunque, chissà poi perché le case cosmetiche sembrano pensare sempre Italia > mediterranee > abbronzate. Eeehm no, non solo).
Comunque, in teoria questo fondotinta di YSL viene prodotto in ben 22 tonalità - ma purtroppo non tutte sono disponibili ovunque (da noi circa 12) - e suddivise in 3 sottotoni differenti:
Bx (beige) per quelli neutri (ma si adatta bene anche a quelli caldi, tipo il mio)
BDx (beige doré) per un incarnato olivastro/dorato
BRx per chi ha un sottotono rosato.
Nota: la differenza tra B10 e BD10 è abissale - BD10 è molto più scuro.
(qui trovate un buon confronto tra le tre tonalità più chiare fatto da drivelaboutfrivol)
Quella più chiara di tutte è BR10, che però non è commercializzata da noi, dove le più chiare sono invece BD10-BR20-B40 (non poi così chiare).

La confezione contiene 30ml e il costo si aggira attorno ai 43€.
Strana davvero la differenza di prezzo in dollari ed euro rispetto a quello in sterline del UK, che lo vede in vendita a 28£ - ed infatti le ragazze inglesi esaltano il costo relativamente basso per un fondotinta di questa gamma, peccato che da noi si piazzi decisamente nella fascia "caro".
Consiglio: io l'ho acquistato su Feelunique.com quando era in promozione, per 30€ (ora 36€)
(Feelunique spedisce dal UK gratuitamente - in caso vogliate fare il primo acquisto ho un buono sconto da 10% inviabile per email che dà diritto alla % a voi ma, diciamolo onestamente, ad un -5£ su un eventuale prossimo ordine pure a me. Un doppio sconto insomma -  NON è un affiliazione col blog ma il semplice "recommend to a friend" di Feelunique che chiunque può fare. Comunque, se siete interessate scrivetemi la vostra email nei commenti o, meglio ancora, in un messaggio di posta o su Facebook e vi faccio arrivare volentieri il codice sconto :) ).

[una review dettagliata con più foto, swatches e comparazioni arriverà appena avrò testato il prodotto in modo approfondito]


Voi avete già provato questo fondotinta? Vi incuriosiva l'idea dell'acquisto?


22 comments:

  1. Io l'ho acquistato e lo sto letteralmente adorando, mi piace da morire!

    ReplyDelete
  2. avendo la pelle che si lucida facilmente, sono costretta a passare

    ReplyDelete
  3. grazie per la tua review "poco dettagliata"...in realtà è molto più completa di altre fatte da bloggers che si limitano a osannare il prodotto senza scendere minimamente nei dettagli...detto questo, anche per me è un !passo!, in quanto ho la pelle grassa e perché preferisco i fondotinta coprenti e matte. Se mai riuscirò ad aver una pelle immacolata -per ora cosa utopica- magari ci farò un pensierino!

    ReplyDelete
  4. @Drama Makeup
    Io ce l'ho da una settimana ormai ma per i fondotinta mi ci vuole sempre un po' prima di riuscire a dargli un giudizio finale. Diciamo però che per ora sta piacendo molto anche a me!

    @BigMakeupBag
    In effetti, in questo caso non te lo consiglierei (o almeno, eventualmente prova a richiederne un sample da Sephora così valuti)

    ReplyDelete
  5. @Sara
    ahah sono logorroica pure nello scrivere mi sa - è che "review" in stile 'bello bello bellissimo compratelo', a mio modesto avviso, lasciano il tempo che trovano in quanto ad utilità, ecco.
    No no allora risparmia 40€ e passa oltre ;)
    (se ti può 'consolare', nonostante la mia pelle sia secca, mi sono ritrovata mesi fa uno sfogo d'acne circoscritto a 5cm di una sola guancia che s'è particolarmente affezionato. Evviva)

    ReplyDelete
  6. Sembra veramente un ottimo prodotto... peccato che ho la pelle mista, quindi per me non va molto bene. Per un attimo ho pensato che non fosse il fondotinta ma il "finto correttore" :P.

    ReplyDelete
  7. @Alice
    No no al 'finto correttore' sono sempre riuscita a non cedere :P

    ReplyDelete
  8. Grazie alla tua review "poco dettagliata", domani andrò a provarlo in profumeria! Il mio problema sarà il colore.. ho paura che le tonalità in vendita qui in Italia siano troppo scure per me :(

    ReplyDelete
  9. @swlabrmakeup
    Sì ehm, sarà che il mio concetto di dettagliato implica foto e swatches, ma ammetto che pensavo venisse più corto come post :)
    Se hai un sottotono rosato, BR20 potrebbe (vedendo vari swatches) essere il più chiaro dei tre. È un peccato comunque non vendano anche qui un range di tonalità un po' più vasto...

    ReplyDelete
  10. Da noi non solo i prodotti arrivano in ritardo,spesso non arrivano affatto!! Ma che ha il make up di così pericoloso??:)
    Questo fondotinta mi incuriosisce molto in quanto odio gli effetti mascheroni;ho un rapporto difficile con questa categoria di prodotti, specialmente quelli liquidi..Pensi sia paragonabile a vitalumier aqua di Chanel(come tipologia)?
    Ribadisco l'apprezzamento per la qualità dei tuoi reports/review

    ReplyDelete
  11. @rimmel65
    Già, chissà in base a quali strategie di mercato poi...
    Ti ringrazio un sacco, fa sempre piacere quando i propri post vengono apprezzati, davvero :)
    Per quanto riguarda il confronto col Vitalumiere Aqua, forse questo è leggermente più coprente ed ha una consistenza sempre in gel ma meno aquosa, mi pare. Ma vado a memoria e non li ho ancora confrontati quindi, facciamo che domani quando riesco li confronto un attimo e poi ti confermo o meno la mia impressione.

    ReplyDelete
  12. non l'ho provato e a questo punto non lo proverò...ho bisogno di un fondo coprente e matt a causa della mia pellaccia >_<

    ReplyDelete
  13. @Dony Cipriadiluna
    Fosse solo per il fattore coprenza ti direi di dargli comunque un'occhiata, ma per il finish matte, meglio altri fondotinta ;)

    ReplyDelete
  14. fai foto stupende (ma come fai? hai studiato fotografia o fatto qualche corso, che macchina usi?) e le tue recensioni sono dettagliate e utili, sei preziosa.
    Leggo che hai acquistato su feelunique: io aspetto un pacco da un mese. Ho scritto al servizio clienti e mi hanno detto di verificare in posta e alla dogana. In posta ho chiesto e non c'è niente e alla dogana...non saprei che numero chiamare. Cosa devo fare secondo te?

    ReplyDelete
  15. @Anonymous
    Ti ringrazio davvero un sacco per i complimenti! :)
    Per le foto non ho fatto nessun corso (ma mi piacerebbe!) ma sono autodidatta, tra libretto delle istruzioni e qualche post/blog utile sull'argomento - ma in realtà so appena, e neanche tutto, l'abc :)
    (comunque utilizzo una Canon EOS 450D)
    Sì, acquisto abbastanza spesso su Feelunique ma in effetti un mese di attesa mi sembra troppo (il massimo che ho dovuto attendere è stato 18 giorni). Quanto tempo fa li hai contattati? Hai pagato con Paypal per caso?

    ReplyDelete
    Replies
    1. Grazie della risposta. Il 19 agosto me l'hanno inviato e ho pagato con Paypal. Li ho contattati qualche giorno fa.

      Delete
  16. @Anonymous
    Prego, figurati! Allora in questo caso ti consiglierei di andare su Paypal e guardare qual è il periodo di tempo entro cui puoi fare una segnalazione (però ti consiglio di controllare quanto prima perché mi pare sia 30/40gg dopo l'acquisto o la spedizione, non ricordo bene).
    Ti consiglio intanto di aprire una segnalazione: non succede nulla, è solo un avviso della serie "ehi qua il pacco non si vede ancora", ma è l'inizio dell'iter per avere il rimborso.
    Dopo la segnalazione la cosa resta in sospeso per circa 15gg, quindi hai ancora tempo per vedere se il pacco arriva. Trascorso quel tempo, puoi trasformare la segnalazione in un reclamo. Dopo quello Paypal fa tutte le sue verifiche del caso e poi ti rimborsa (a me ci ha sempre messo un po', 1-2 mesi). Io comunque ti consiglio intanto di avvisare Paypal, altrimenti se scadono i tempi poi non si può chiedere il rimborso.

    ReplyDelete
  17. Ti devo confessare una cosa, sono innamorata del tuo blog, il modo in cui scrivi, le foto, la grafica, tutto. Sei finita dritta dritta nella barra dei preferiti.
    Mi sembrava giusto farti sapere che hai una nuova stalker, tranquilla, sono innocua.

    ReplyDelete
  18. @Chia
    Ma grazie mille! Mi fa davvero molto piacere!

    ReplyDelete
  19. ciao ci tenevo a passare per dirti com'è finita la storia del mio pacco (non che sia così importante, ma magari capita a qualcuno e così sa che fare). Dunque ho contattato il servizio clienti di feelunique che mi ha chiesto se volevo un rimborso o un reinvio della merce e io ho deciso per quest'ultimo perché mi ero fissata su questi prodotti della burt's bees. Qualche mese fa ho fatto un viaggio negli Stati Uniti e ricordo di aver pure preso in mano questi prodotti ma poi di averli riposti sullo scaffale. Son scema, c'erano così tante cose da acquistare e non ho comprato una cippa! Morale della favola: il pacco è arrivato a casa mia dopo soli 4 giorni, fiù!

    ReplyDelete
  20. @Anonymous
    Figurati, hai fatto bene ad aggiornare la situazione. Almeno c'è un'opinione in più sul loro servizio clienti, che può risultare utile.
    Bene che le cose ti siano giunte alla fine 'sane e salve'!

    ReplyDelete
  21. Non l'ho ancora provata, ma mi sta tentando tantissimo!

    ReplyDelete