05 July, 2012

Monthly favorites: June edition

It's time for the favorites of the month a.k.a. my most (happily) used products!
Here we go with the descriptions:

È già tempo dei preferiti del mese nonché i prodotti che ho più (volentieri) utilizzato nel mese di giugno!
Ecco qui la lista con qualche descrizione:



MAC Rubenesque paint pot
I adore this shade, it's a kind of pinkish peach with (gorgeous!) golden sheen. I like applying it all over the lid without eyeshadow and a light coat of mascara for an easy, fresh and kinda glowy eye make-up.
To be honest, it's not the best paint-pot ever in terms of formula because it's quite sheer compared to other paint pots and doesn't apply really evenly, but I like it anyway. The color is just too gorgeous to be disliked, at least to be disliked by me.

Adoro questa tonalità, è una sorta di pesca rosato con uno (splendido) riflesso dorato. Mi sta piacendo applicarlo su tutta la palpebra, senza alcun ombretto, assieme ad uno strato di mascara sulle ciglia; è uno dei make-up estivi che utilizzo quando cerco qualcosa di semplice, veloce ma al contempo che illumini lo sguardo.
Per essere onesti, in termini di formula non è il paint-pot migliore di Mac: è molto più sheer rispetto ad altri paint-pot e non si applica in modo perfettamente uniforme alla prima passata. Nonostante questo, la tonalità è troppo splendida per essere disprezzato o scartato, o almeno da me.


Pure Fiji Coconut Body Butter
I received this little jar as a complementary gift on HQhair. I didn't know this brand - I found out it's a quite famous brand from Pacific Islands with an eye on natural Fijian ingredients and exotic scents - but I do like this body butter. Usually I'm not really keen on body butters because I don't like the almost solid texture you can find in most of them, moreover I don't usually find them moisturizing enough for my skin. But this one really surprised me: its texture it's something between solid and creamy, it leaves my skin extremely soft for the entire day and the scent is good. It really smells of coconut, not in a "chemical way".

Ho ricevuto questa mini jar come omaggio all'acquisto su HQhair. Ammetto che non conoscevo affatto questo marchio - ho poi scoperto essere un'azienda abbastanza conosciuta delle Isole del Pacifico (com'era presumibile, del resto) che ha un occhio di riguardo per gli ingredienti naturali locali e le fragranze esotiche - ma questo burro corpo mi sta piacendo parecchio. Non sono una gran fan dei burri corpo solitamente perché trovo abbiano una texture il più delle volte troppo solida, spesso pesante ma al contempo non abbastanza idratante per la mia pelle. Questo invece mi ha sorpresa: la texture è a metà tra il solido ed il cremoso e si preleva facilmente, si assorbe senza appesantire troppo la pelle e la lascia idratata e morbida per un'intera giornata. Bonus in più, sa di cocco in modo abbastanza intenso e "naturale", anziché "artificiale".


NARS Pure Radiant Tinted Moisturizer
I'm not ready yet to write an in depth review of it, but so far I do like it.
It's what I've been using the most during these so hot weeks (35-39°C where I live) for my base: it gives a kind of light glow to the skin, it's lightweight yet provides a light coverage - similar to the one provided by some light foundations - that it's enough to even out the skintone. 

Non sono ancora pronta per scrivere una review dettagliata, ma finora è un prodotto che mi sta piacendo.
È ciò che sto usando maggiormente come base in queste settimane (pure troppo) calde: dona una sorta di leggera luminosità al viso, non è pesante né pastoso ma crea comunque un po' di coprenza - simile a quella di certi fondotinta leggeri - che è sufficiente per uniformare l'incarnato.


Steamcream
As I said in the Monthly favorites of May, it's my HG multipurpose moisturizer.
Lightweight yet really moisturizing with a lavander scent.
I should write a full review!

Come anticipato già nei post dei preferito di maggio, è diventata la mia crema tuttofare preferita.
Molto leggera ma altrettanto idratante e dal profumo di lavanda.
Prima o poi devo farne una review!


MAC Ruby Woo lipstick
A cult by Mac. I have been extremely hesitant about buying it. There's a certain hype gravitating toward Ruby Woo and so many people rave on it but its dry texture kept me away from buying it. Until I decided to give it a try a couple of moths ago.
Of course the texture is indeed dry but it's not as bad as I thought and I can wear it despite my usually dry lips. And the color, oh, the color is simply gorgeous: a blue based red, extremely matte, extremely rétro. Gorgeous.

Un cult di Mac. Sono stata parecchio titubante, per anni direi, prima di acquistarlo. C'è una certa fama che gli gravita attorno, assieme a svariate lodi, ma la sua texture dura e secca mi ha sempre tenuto alla larga da un probabile acquisto. Fino ad un paio di mesi fa, quando ho deciso di dargli una chance (complice l'apertura del sito online di Mac e le spedizioni gratuite).
Di certo la texture è abbastanza secca per davvero ma non tanto quanto pensavo e, nonostante le mie labbra che ormai anche su Marte sanno essere tendenzialmente secche, lo posso portare.
E il colore, beh, diciamo che ora capisco le tante lodi: è un rosso dalla base fredda, totalmente matte, con un'allure molto rétro (che adoro particolarmente). Splendido.


Lime Crime Coquette lipstick
One of my go-to nude lipsticks.
All the infos (and swatches) here in the review.

Uno dei rossetti "nude" su cui punto più spesso.
Tutto ciò che potrei dire mi sa che l'ho già detto qui nella review.


Essie A Crewed Interest
Another one from the Essie Navigate Her Spring collection. Needless to say I love this kind of peachy shades: it's something between peach, pink and nude.

Un altro arrivato dalla collezione primaverile di Essie, Navigate Her.
Inutile dire che mi piacciono molto queste tonalità sul pesca: il colore è un incrocio tra un pesca, un rosa ed un tono nude.


Real Techniques Contour and Buffing brushes
Again, like in the Favorites of May post, here they are.
Some infos in the link right above!

Di nuovo, come nel post sui preferiti di maggio, eccoli qui.
Alcune informazioni le trovate nel link appena messo nella riga sopra; se ora scrivessi qualcosa sarei solo ripetitiva, temo.


Benefit Coralista blush
Another famous product, this time by Benefit. I got it a couple of years ago at Sephora US and I still like it a lot. Well, in the wintertime I usually forget it at the bottom of my drawer but I always take it out when Spring comes. It's a shimmer coral blush - with a peachy scent - that gives you that kind of healthy hint of color.
Though I'd recommend to a medium/medium to deep skintone to try it on before purchasing it.

Un altro cult, ma questa volta da Benefit. L'ho comprato un bel po' di tempo fa, circa un paio d'anni, da Sephora US in un set ed ancora mi piace parecchio e sono contenta dell'acquisto. Sì ecco, puntualmente durante l'inverno lo rilego in fondo al cassetto, ma con l'arrivo della primavera e dell'estate lo ritiro sempre fuori. È un blush corallo shimmer - al profumo di pesca - che crea quella sorta di colorito sano.
Tuttavia, occhio, per chi ha un incarnato medio/medio-scuro consiglierei di provarlo prima di acquistarlo a scatola chiusa perché la tonalità, anche se non sembra vedendola nel pan, tende ad essere chiara.


That's it for now!
What about yours? What are your favorite beauty products from the last month?

Ed eccoli qui.
Invece, quali sono stati i vostri prodotti preferiti, che più avete usato lo scorso mese o che consigliereste?

14 comments:

  1. Le Steam cream mi incuriosiscono moltissimo, sarei interessata a leggere qualcosa a loro riguardo perché ad esser franca non ho capito molto bene di che si tratta, è una crema mille usi?
    Per quanto riguarda i rossetti, in questo periodo anche io salto dal nude al rosso, con questo caldo meglio puntare sulle labbra ;)
    baciii

    ReplyDelete
  2. I pennelli Real Techniques mi dicono "comprami, comprami..."
    Adoro i tuoi post :D

    ReplyDelete
  3. Certo che fai uscire un post con un rossetto MAC 5 minuti dopo che ho fatto il mio ordine telefonico... >_>
    scherzo :) anzi mi hai salvato la coscienza, perchè sono stata fino all'ultimo sul punto di prendere un rosso (Russian Red) e poi non l'ho preso perchè ancora indecisa su quello giusto per me... quindi adesso che con Ruby Woo mi hai fatto salire dubbi... PRETENDO UNA RECENSIONE!!!

    Anche io adoro Rubenesque... e devo dire che avevo come te gli stessi "problemi" di stesura... li ho risolti tenendo in tasca o tra le mani il paint pot una decina di minuti prima di metterlo, magari mentre preparo il viso. Così si ammorbidisce un po' di più e la stesura è migliore. Lo stendo con un pennellino fine che ho adibito alla funzione "Paint Pot" perchè mi sembra più igienico... quindi ho imparato a prenderne la giusta quantità per la stesura uniforme.

    Inutile parlare del blush benefit... prima o poi sarà mio! (penso più poi che prima... magari per la prossima primavera ormai)

    Ai Real Technique faccio la corte da un po'... ma adesso non si può!

    ReplyDelete
  4. *_*
    io rimango in fissa per le foto.

    ReplyDelete
  5. Davvero dei bei prodotti. In più le tue foto sono sempre bellissime, io rimango sempre incantata

    ReplyDelete
  6. @A.G. - Whatsinmybag
    Diciamo di sì, è una crema che vorrebbe essere adatta per il viso, il corpo e le mani (per il viso, a mio parere, dipende comunque dalla tipologia di pelle e dal bisogno di idratazione, non la consiglierei alla cieca a chi ha una pelle oleosa). Gli ingredienti sono naturali (non ricordo se addirittura al 100% ma comunque in alta percentuale) e viene prodotta utilizzando il vapore come emulsionante per tenere assieme i componenti, che in teoria dovrebbero venire assorbiti maggiormente dalla pelle ed idratare senza creare solo una patina liscia superficiale come molte creme. A me piace tantissimo e sulla mia pelle funziona a meraviglia, quando molti altri idratanti "falliscono"

    @BigMakeupBag
    Grazie! :)
    Il set Core collection di Real Techniques (che è quello che include i due presenti in foto) lo consiglierei!

    ReplyDelete
  7. @Alis
    ahah ok dai, già pensavo di recensirlo a breve, vedrò di farlo :) (anche se non ho Russian Red e quindi non saprei fare una comparazione tra i due)
    Per Rubenesque, proverò a tenere la jar tra le mani e vedrò un po' com'è la stesura!
    Coralista in effetti è sì bello - se si amano i blush luminosi e shimmer - ma in effetti è anche parecchio caro. Io l'avevo acquistato in $ a tipo 20€ in un set (complice il cambio che era ultra favorevole e uno sconto da Sephora US) ma 32€ sono parecchi - soprattutto da quando quei simpaticoni di Benefit hanno rifatto i packaging aggiungendo lo specchietto ma diminuendo la quantità di prodotto :\ (che è comunque molta, però per principio...)

    @Claudia - PsV
    Grazie!! *_*

    @TheMorgana1985
    Grazie mille! :)

    ReplyDelete
  8. @Ale - Dotted Around
    Ah, ma che simpatici quelli di Benefit... a quel prezzo si prende un blush nars, anzi a qualcosa di meno...
    Uffa anche io voglio qualcuno che vada negli US!

    Per Rubenesque si, ti consiglio di provare a scaldarlo prima di usarlo :)

    Allora attendo la recensione!

    ReplyDelete
  9. Rieccomi anche a commentare :)
    Anche io sono tornata a Steamcrema negli ultimi giorni: la sera non ce la posso fare a mettere una crema troppo pesante dopo il siero ed una punta di questa crema fa miracoli. E poi profumando di lavanda, effetto calmante a go-go. Non so se hai visto, ma su Asos alcune tolline sono in offerta a 12€ invece di 17€. ne ho approfittato subito per prendere le fragoline, non potevo resistere!

    Coquette giace abbandonato in un cassetto: non so se è un problema solo del mio rossetto, ma è secchissimo! Prende in tutte le pellicine e pieghette e l'effetto è orrendo. Devo provare a ripescarlo...

    ReplyDelete
  10. @Beatrice
    Davvero, io la uso quando ho delle zone particolarmente secche del viso, ultra efficace!
    Ho visto l'offerta su Asos ma il fatto è che avevo messo uno sconto su tutti i prodotti beauty (giusto per 2h) un paio di mesi fa e ho approfittato in quell'occasione per acquistare un back-up(coi London bus-es)! :)
    Hai visto però che fregatura l'aumento di costo che hanno applicato qualche mese fa?

    Per Coquette, è strano, perché il mio è ultra cremoso e anzi non mi evidenzia mille imperfezioni...

    ReplyDelete
  11. Ale ci stiamo truccando allo stesso modo: rubenesque, mascara e rossetto!

    io ho provato la crema colorata my skin di essence, è favolosa...ha un buon profumo, è leggerissima e mi uniforma il colorito quando l'abbronzatura inizia a farsi a chiazze dopo 4/5 giorni che non vado a mare (vado solo una volta a settimana quindi mi sta davvero salvando)...

    Bacio

    ReplyDelete
  12. @maya
    ahah dai? :)
    Ma sai che la crema colorata di Essence non l'ho neppure mai vista nello stand dove vado di solito?
    Proverò a farci caso la prossima volta...

    ReplyDelete
  13. ...tanti prodotti interessanti...alcuni brand come nars mai provati!!!...a dire il vero non ho mai provato nemmeno un paint pot della mac...ed adoro gli ombretti in crema...devo recuperare!!!
    ...belle foto!!!
    ...passa da me se ti va:)...possiamo seguirci!!!
    ...ciaooo...lu!!!

    ReplyDelete
  14. @lu beautylove
    Ti ringrazio!
    In questo caso, se hai la possibilità di una Mac vicino, ti consiglio di provare un sample di un paint pot, è un prodotto che trovo valido ;)

    ReplyDelete