16 May, 2012

Kiko Luscious Cream Lipstick 516: swatches, review

Kiko rossetto lipstick Cream 516

Kiko Luscious Cream n°516 aka "spicy fuchsia" is a lipstick part of one of the three Kiko lipstick formulas, that launched about one year ago. "Read more" for swatches and a full review of this fuchsia shade.
.......................
Kiko Luscious Cream n°516 aka "fuchsia vibrante" è un rossetto parte di una delle tre formulazioni che Kiko ha proposto circa un anno fa. Di seguito, swatches e review dettagliata di questa tonalità di fucsia.




Kiko rossetto lipstick 516

  Packaging  
The packaging is quite...weird and I don't like it so much, frankly.
It feels sturdy and closes safety and of course, with this kind of closure there's no risk the lipstick loses its cap in your bag, but I find it being something bulky in a sense and definitely not "classy" or fine.
At first it seems requiring an engineering degree to figure out how open it up. Though all you have to do is pushing down the chrome upper part: the bottom comes out from the cap/sleeve for 1cm but it's still stuck in it, so you have to pull it out from the click-open case (pulling firmly). And now you're allow to apply your lipstick.
Well, it's less troublesome than my description actually, but I'm not keen on this kind of closure though. However it's quite lightweight, not heavy as you could think looking at it - it's all plastic tho.
.......................
La confezione è in un certo senso...strana e onestamente non incontra un granché i miei gusti.
E' resistente, la chiusura è ultra sicura e con questo tipo di packaging non c'è il rischio che il rossetto si apra in borsa, di certo; ma lo trovo, come dire, voluminoso e decisamente non fine o sofisticato.
All'inizio sembra sia necessaria una laurea in ingegneria per aprirlo (!) ma in realtà tutto ciò che c'è da fare è semplicemente premere la parte cromata all'estremità superiore: la base del rossetto fuoriesce per circa 1cm ma è ancora bloccato nel tappo, quindi va ora preso per la base e tirato fuori esercitando una certa forza. Un click et voilà, il rossetto è libero e pronto per essere applicato.
Non so se riguarda solo il mio o se effettivamente è una caratteristica comune a tutti questi rossetti Kiko ma per estrarlo dalla copertura bisogna davvero tirarlo con forza, il che è sì sicuro per il fattore sparso-nella-borsa ma talvolta non risulta comodo.
Okay, il tutto è meno problematico a farsi che a descriversi, ma non riesco proprio a farmi piacere questo packaging.
Buona la forma della punta del rossetto, che permette un'applicazione definita q.b. per quanto riguarda bordi delle labbra e arco di cupido - che su quest'ultimo risulta più naturale e meno spigolosa rispetto a quella che che permettono alcuni rossetti più a punta.
(tale considerazione vale per questa tonalità: dovrei provare colori che richiedono una precisione al millimetro, come i rossi o altri più scuri, per poter parlare più in generale)

6/10


Kiko rossetto luscious cream 516

  Product  
"A sublime gliding texture to enhance the full sensuality of your smile with a satin finish and a surprisingly rich and brilliant pigmentation. Imperceptible and light, Luscious Cream adheres precisely to your lips wrapping them in a fine film with immediate, long lasting and intense coverage".
This is the description by Kiko of its Luscious Cream lipsticks, moreover they're supposed to be "Moisturizing and with a plumpling action, energizing, revitalizing and aging preventing" too.

The texture glides nicely on the lips indeed, it's quite pigmented and lightweight but not "imperceptible" as stated by Kiko, even if it feels comfortable on. The coverage can be fairly intense after 3-4 swipes but if you'd like a not totally opaque coverage, one pass could be sufficient - it's one those shades that look more intense swatched on the arm than it actually is on the lips: on lips you have to pack the color up for a vivid result and to make it more longwearing. In fact, if applied with only a single swipe it tends to fade within an hour and a half, there's still a certain hue but the vibrancy of the color disappears. So I wouldn't call it a proper "long lasting" formula, only if I build the color up it wears for about 2 hours and a half before needing a touch-up.
It's creamy but not too much: it applies effortlessly but it doesn't settle into the fine lines and doesn't smear or smudge neither (it's not even that kind of creaminess that is likely to melt in hot seasons).

Focusing the attention to the description by Kiko, I don't really see any "plumpling action". Not to mention the "energizing, revitalizing and the aging preventing" actions I can't definitely say nothing about.
However I agree with the "moisturizing" factor. Well, it's not moisturizing such as lip balms or something similar, but for my dry lips it's definitely less drying than the average lipstick: even after 3 hours of wear, my dry lips don't feel the need of additional moisture.

The shade is a slightly cool fuchsia: is vivid yet wearable, not too bright nor an in-your-face kind of fuchsia.
According to Kiko the Luscious Cream lipsticks have a satiny finish but this n°516 "spicy fuchsia" looks having more a frosty finish: the perlescent is quite strong to call it simply "satin" to me - think about Mac frost lippies.
I'm sorry I have anything in my stash to compare it with: I thought MAC Show Orchid could be quite similar but it's not, definitely! (it's much brigther, bluer based, more intense and has a light blue sheen rather than a strong pearlescent).

It's a color I like a lot, a kind of fuchsia good for the daytime: vivid yet wearable and suitable even for warmer skintones, since its undertone is not as cool as many other fuchsia hues.
Formula-wise, it's good overall, even better thinking of the price: it's one of the best low cost lipstick formulas I've tried.
.......................
"Una texture dalla scorrevolezza sublime per esaltare la piena sensualità del sorriso con un finish satinato e una pigmentazione soprendentemente ricca e brillante.
Impercettibile e leggero, Luscious Cream aderisce con precisione alle labbra avvolgendole in un film sottile dalla scrivenza immediatamente intensa, a lunga durata".
Questa la descrizione che Kiko fa online dei suoi rossetti Luscious Cream, aggiungendo anche:
"idratanti, con un'azione rimpolpante, energizzante e che prevengono l'invecchiamento" (delle labbra).

La texture in effetti scorre bene sulle labbra, è abbastanza pigmentata e leggera ma non "impercettibile" come afferma Kiko, anche se resta confortevole da portare. La coprenza può essere abbastanza intensa ma dopo 3-4 passate, se invece preferite un effetto che non risulti ultra pigmentato e coprente, anche una sola passata può essere sufficiente: è una di quelle tonalità che risultano più pigmentate swatchate sull'avambraccio di quanto non lo siano effettivamente sulle labbra, dove c'è infatti necessità di costruire un po' l'intensità del colore. Così facendo, il rossetto risulterà più vivido e un po' più duraturo: infatti ho notato che, applicandone solo uno strato, tende a sbiadire nel giro di un'ora e mezza - c'è ancora una sfumatura di colore ma l'intensità sparisce ben prima. Di conseguenza non la definirei una formula "longwear" vera e propria - la durata media su di me, applicandone con più strati, è di 2 ore prima che ci sia necessità di un ritocco.
Il 516 è cremoso ma non troppo, si applica facilmente ma allo stesso tempo non si infila nelle linee delle labbra né sbava oltre il contorno (non è quel tipo di cremosità che tende a sciogliersi su sé stessa durante le stagioni più calde).

Tornando alla descrizione fatta da Kiko, devo dire che non ho notato alcuna "azione rimpolpante". Per non parlare di quella "energizzante" e "anti-invecchiamento", sulle quali non posso davvero pronunciare parola causa dono dell'invisibilità - o dell'azione solo teorica visto che specificano con un asterisco "azione testata solo in vitro".
Tuttavia condivido abbastanza l'aggettivo "idratante". Sottolineamo, quando si tirano in ballo aggettivi simili, in quanto portatrice sana di labbra secche e dipendenza da burrocacao, è sempre meglio essere precisi - visto l'uso spropositato e improprio che spesso se ne fa: non è idratante nel vero senso della parola, come un burrocacao o prodotti simili, ma secca la labbra decisamente molto meno rispetto al rossetto medio: anche dopo 3 ore, le mie labbra non sentono il bisogno di un'idratazione aggiuntiva - cosa che invece mi accade con molti rossetti.

La tonalità è invece un fucsia in base leggermente blu: è vivido ma portabile, non troppo acceso o eccessivamente appariscente.
Stando a quanto sostiene Kiko, i rossetti dalla formula Luscious Cream hanno un finish satinato, ma quello di questo "fucsia vibrante 516" sembra più un frost: la perlescenza che ha una volta swatchato è abbastanza intensa per poterlo definire solo "satinato" - pensate ad esempio ai rossetti frost di Mac, il finish del 516 di Kiko è simile (il finish, non la texture!)
Mi spiace però di non aver nessuna tonalità simile con cui compararlo: pensavo potesse essere sulla falsa riga di Show Orchid di MAC ma decisamente non lo è (Show Orchid è molto più intenso, con un sottotono di gran lunga più freddo e ha un leggera perlescenza che vira all'azzurro, piuttostto di una vera e propria perlescenza riflettente).


Nel complesso mi piace molto come tonalità, una sorta di fucsia adatto anche al giorno: vivido ma portabile e, vista la sua base fredda ma-non-troppo per essere un fucsia, può risultare gestibile anche per chi ha un sottotono caldo.
In merito alla formula, la trovo buona, soprattutto pensando al prezzo che costa: è tra i rossetti low cost migliori che abbia trovato finora.
8/10

Kiko n°516 swatches, NC15, natural light - 2 layers
Kiko rossetto lipstick 516 swatch
Kiko n°516 "fuchsia vibrante" swatch, NC15, natural light, 2-3 swipes
Kiko rossetto luscious cream 516 swatch


  Value  
The price is 6.90€ for 3.5g - for reference, it's 0.5g more than Mac lipsticks.
It's not the best ever but for that price tag honestly I think it's quite difficul to find a better low cost lipstick formula.
.......................
Il costo è di 6.90€ per 3.5g - come riferimento, ha 0.5g in più rispetto ai rossetti Mac.
Non sarà il rossetto migliore al mondo ma per un prezzo simile, onestamente penso sia abbastanza difficile trovare una formulazione che sia molto meglio.

10/10

RecapIt's a wearable fuchsia with sligthly cool undertones with a frosty finish.
It's creamy but not too much, glides nicely on the lips and doesn't settle into the fine lines. It's not the most long wearing formula but is lightweight and comfortable to wear, it's not even drying. The pigmentation is there but it requires 2-3 swipes for a vivid and opaque result. Good formula for a good price tag!

where: Kiko shops or website.
price: 6.90€ (6.90£)
It's part of the permanent line.
___________________

È un fucsia dal sottotono leggermente freddo e un finish frost, con una sorta di perlescenza. È cremoso ma non troppo, si applica facilmente e non si infila nelle linee delle labbra. Non sbava nel tempo ma al contempo non ha una gran durata. È abbastanza pigmentato e coprente ma per ottenere un colore vivido sono necessarie 2-3 passate. Nel complesso la formula la trovo buona, soprattutto considerando il prezzo. Sorvolo sul packaging, che non riesce a piacermi.
dove: Negozi Kiko o lo shop online.
prezzo: 6.90€
È parte della linea permanente.



Score: 8/10!


10 comments:

  1. io ne ho preso uno rosso rossissimo con il sottotono blu che adoro...ma anche a me il packaging non fa impazzire...per niente proprio.

    ReplyDelete
  2. Uuuh adoro questi rossetti,ne ho presi due di questa stessa linea...di uno non c'e' scritto sulla confezione il numero ma e' un rosso scuro scuro tendente al marrone.l'altro che adoro che e' il numero 514!mi piacciono un sacco questi rossetti,sono proprio il mio genere.packaging urendo pero' ahah

    ReplyDelete
  3. @Claudia: in effetti...chissà che non studino un packaging differente!

    @vale: ci sarà qualcuna a cui piace sto benedetto packaging? :D
    Ti dirò, mi sa che ne acquisterò altri, magari di colori che non sfrutterei talmente tanto da spenderci cifre elevate; se sono tutti come questo, meritano

    ReplyDelete
  4. wow! sono attirata da questo tipo di colori ma non so se farò l'acquisto... ho le labbra che son abbastanza carnose e non vorrei sentirmi a disagio... però è davvero bello! che si fa? ;)

    ReplyDelete
  5. @Alice: credo che più avanti tornerà anche l'occasione della promozione rossetti per farci un mezzo pensiero sopra...
    Parere personale, ma con un trucco semplice e naturale vedo bene rossetti simili anche su labbra carnose - mi viene in mente Tanya Burr aka pixi2woo ad esempio ;)

    ReplyDelete
  6. e' bellissimo. bellissimo XD
    quando si decideranno a promozionarli potrei decidere di provare la formula nuova...

    ReplyDelete
  7. Wow, le tue review sono dettagliate al massimo, sembra quasi di aver provato il rossetto. Io ho qualche rossetto di queste "nuove" linee di Kiko e sono davvero buoni

    ReplyDelete
  8. @Misato: mi hai appena fatto ricordare che non li hanno effettivamente mai scontati, uhm.
    (e che lo avevo acquistato a prezzo ridotto sfruttando un coupon del 20% mesi fa)
    Speriamo vadano in promozione al prossimo giro, visto che non saranno più così nuovi come prodotti; avrei già adocchiato un altro paio di colori...

    @TheMorgana: Ti ringrazio! Significa che uno dei vari scopi l'ho raggiunto! *_*
    Magari potranno sembrare prolisse, ma così se ad uno aggrada può leggersi i dettagli, se uno preferisce leggere parti qua e là è libero di farlo e se c'è chi vuole saltare solo alle immagini...prego! L'importante è che possano essere in qualche modo utili ;)

    ReplyDelete
  9. Ho un rossetto di questa linea. In effetti l'apertura non è per niente intuitiva! L'ho preso di colore nero perché mi serviva per un makeup di Halloween e Kiko era l'unica marca ad avere un rossetto di questa tonalità ad un costo non esagerato (dato che lo indosso praticamente 1 volta l'anno!). Niente effetto rimpolpante né particolarmente idratante su di me. Secondo me la texture è troppo morbida per colori intensi, fa quelle fastidiose righe sulla labbra al minimo movimento! Sotto ho dovuto mettere un fissante e ovviamente ho ritoccato il contorno delle labbra con una matita.

    ReplyDelete
  10. @ValDev: Dovrei provarne uno intenso ma non così satinato. So che il rossetto nero, per via dei pigmenti presumo, in generale è difficile da realizzare con una buona formula e coprenza (anche marchi più costosi lo avevano fatto ma ho sempre letto review poco soddisfatte).
    Questo che ho non scivola nelle linee delle labbra (stranamente, visto che mi succede con tantissimi rossetti) ma penso sia per la texture: i rossetti frost tendono ad essere meno cremosi di altri finish e restano abbastanza fissi, per mia esperienza almeno.
    Ora sarei curiosa di provare altri colori, che stando a quel che mi dici non sono altrettanto validi, mumble... :)

    ReplyDelete