31 March, 2011

E.l.f. Studio Matte Eyeshadow: swatches, review


Arrivano anche in Europa gli ombretti mat della Elf, marchio di make-up low cost che ormai conoscerete quasi tutte.
Qualche mese fa, approfittando della possibilità di fare acquisti dal sito americano, ho acquistato quattro varianti di queste polveri, già disponibili in US da mesi. Visto il loro arrivo anche da noi, ho pensato che una breve review potesse essere utile, soprattutto assieme a degli swatches visto che, com'è risaputo, uno dei problemi maggiori del sito E.l.f. sono i colori spesso poco veritieri.
I colori presenti sono: muted mauve, chestnut, nude e smoke.

quantità: 1.5g
reperibilità: buona, sul sito www.eyeslipsface.it
costo: 4€
scadenza: 12M

 
Chestnut - Muted mauve

       
Nude - Smoke

Packaging - 7/10
Il packaging è lo stesso dei cream eyeliner della linea Studio di Elf; essenziale, interamente in plastica e semplice da aprire e richiudere. La grandezza è minima - il lato è meno di 3cm. Ogni ombretto è inoltre accompagnato da un pennello in miniatura; non è il massimo della comodità, ma può risultare utile per applicare l'ombretto nell'angolo interno dell'occhio ed è comunque apprezzabile questa aggiunta da parte di Elf.


Prodotto - 3/10
L'ombretto è in polvere libera, ma è ben diverso da un pigmento o da un ombretto minerale in polvere: non è fine e tende a compattarsi in piccoli grumi. La pigmentazione non è delle migliori ed ho riscontrato problemi di durata, nonostante l'utilizzo di un fissante - l'ombretto è rimasto circa un paio d'ore.
Se pensate di acquistarli, vi consiglio di applicarli prima di iniziare la vostra base viso perchè ho trovato questi ombretti un po' la fiera del fall out - e non perchè parliamo di polveri libere ma per la consistenza, che all'inizio sembra non aderire perfettamente alla palpebra, creando così un effetto che tende al polveroso.
La gamma di colori è apprezzabile, neutra e facilmente utilizzabile; peccato per la scarsa pigmentazione che si fa notare soprattutto nei due colori più chiari. Per chestnut e smoke (che a parer mio è un grigio che vira verso il lilla) la situazione è migliore, ma il colore deve comunque essere un po' costruito.

Facilità d'uso - 6/10
Secondo il mio parere, è meglio applicarli con un fix+ o un qualunque fissante: si aumenta leggermente la durata, si aiuta ad intensificarne la resa e si dimiuisce il problema fall out. Come anticipato, non basta un'applicazione ed il colore ha bisogno di essere costruito in più passate.

Prezzo - 7/10
Con 4€ per 1.5g il prezzo lo trovo medio-basso. In senso assoluto è sicuramente economico, soprattutto considerando la presenza del mini pennello, ma in senso relativo trovo che a cifre simili si possano trovare ombretti migliori, magari anche con una maggior quantità di prodotto.

Di seguito gli swatches:
 
Da sinistra a destra: Nude - Muted Mauve - Chestnut - Smoke
[applicati bagnati, foto scattata alla luce naturale. Tono di pelle NC20]


Voto: 5.75


Opinione personale
Non riesco a concordare con quanto dice Elf su questi ombretti, o almeno su queste quattro tonalità. Non li ho trovati infatti particolarmente pigmentati, né definirei la texture creamy. Purtroppo non ho riscontrato neppure un risultato long lasting. Concordo invece sull'effetto totalmente mat che si riesce a creare, e che non si trova molto facilmente nei marchi low cost.
La domanda è, li ricomprerei? Onestamente, solo chestnut.
Gli altri colori, soprattutto nude - che sulla mia pelle diventa quasi trasparente - non tornerei ad acquistarli.

                                          ..............................


Sperando che questo primo post possa essere stato in qualche modo utile, vi saluto. Se volete, fatemi sapere eventuali consigli o migliorie da apportare alla struttura delle review.












Note: i prodotti sono stati acquistati da me, non sono legata al marchio citato né sono stata pagata per scrivere questo post, che contiene la mia personale e sincera opinione.

6 comments:

  1. mi piacciono veramente tanto queste descrizioni tecniche...brava ale!
    per quanto riguarda gli ombretti invece,non uso mai quelli in polvere libera perchè mi sembrano un pò troppo difficili da gestire...sono anche un pò imbranata io diciamo ahah!
    un bacio e in bocca al lupo con il blog!
    vale

    ReplyDelete
  2. Bellissima recensione complimenti :D
    E auguri per il blog!!!

    ReplyDelete
  3. Auguri e in bocca al lupo per il blog! ^_^ mi piace molto l'impostazione che hai dato alla review...uhm,io non ho mai preso ombretti elf e dopo il tuo parere credo che le cose resteranno così! :)

    ReplyDelete
  4. @valeria Grazie mille Vale! Anch'io tendo a preferire gli ombretti compatti per una questione di praticità e velocità

    @Susy Grazie!! :)

    @Virgola Grazie mille! Se vedete errori o cose da migliorare fatemelo sapere senza problemi, sono ancora in fase "beta" :D
    Diciamo che la Elf ha molte cose valide, ma gli ombretti - almeno quelli che ho provato finora - non sono il loro punto forte.

    ReplyDelete
  5. Innanzitutto complimenti per il blog! La grafica è carina, semplice e professionale, e soprattutto molto leggibile, e le foto e l'editing sono perfetti!

    Passando alla recensione in sè..sono contenta a questo punto di aver preso solo gli ombretti minerali, perchè non avrei di certo fatto un affarone con questi!

    PS Ti aggiungo subito al blogroll ^_^

    ReplyDelete
  6. @MissMarlboro Grazie mille Vale! :)
    Per gli ombretti, sì secondo me hai fatto bene: quelli minerali saranno pure un qualcosa di totalmente differente, ma battono questi 1 a 0
    (grazie per l'aggiunta! Ricambio subito!)

    ReplyDelete